Problemi tecnici Dazn, Pardo: “Orgoglioso di lavorarci, ma le cose vanno sistemate”

Dazn di nuovo alle prese con problemi tecnici durante le partite di Serie A. Il telecronista Pierluigi Pardo: “Le cose vanno sistemate”

Sono felice e orgoglioso di essere un collaboratore di Dazn, sono entusiasta della proposta editoriale che stiamo facendo, un po’ mi dispiace che si parli – legittimamente – di questo e non di altre cose, secondo me molto buone. Assolutamente, le partite si devono vedere, non c’è dubbio. Si deve lavorare per trovare soluzioni più adatte, da questo punto di vista non c’è nessuna discussione“. Così Pierluigi Pardo poco fa ha commentato a Tutti Convocati su Radio 24 l’ennesimo disservizio di Dazn, che ieri pomeriggio ha fatto arrabbiare tifosi e abbonati. Durante Sampdoria-Napoli e Torino-Lazio, infatti, si è verificato un problema tecnico, per il quale la stessa Dazn (che detiene in esclusiva i diritti per la trasmissione, per ogni turno, di sette partite di Serie A su dieci) si è scusata promettendo un indennizzo.

Pierluigi Pardo, telecronista di Dazn sin da quando la piattaforma di streaming è approdata in Italia, ha completato così il suo discorso, mostrando onestà intellettuale:

La squadra giornalisticamente è fantastica, piena di giovani di grandissimo talento. Mi piacciono i talent, la filosofia… sono un ultrà del prodotto. Ma le cose vanno sistemate, è chiaro. Ci tengo a dirlo. Credo sia lo stesso pensiero di tutte le persone che in questo momento stanno lavorando a Dazn per risolvere i problemi quando ci sono.

Già domani la Serie A tornerà in campo. E tra i big match in programma c’è il derby della Capitale tra Lazio e Roma, fissato per le ore 18.00 di domenica. In esclusiva su Dazn. Ci saranno intoppi anche questa volta o andrà tutto liscio?