• Tv

“Dazn è in grado di sostenere le partite di Serie A in contemporanea”

A rassicurare i tifosi di calcio è Veronica Diquattro, amministratore delegato di Dazn Italia e Spagna. Ecco le dichiarazioni

Dazn è in grado di sostenere la contemporaneità degli eventi“. A dichiararlo, senza nascondere una certa sicurezza, è Veronica Diquattro, amministratore delegato di Dazn Italia e Spagna, intervistata da L’Economia del Corriere della Sera.

Proviamo a fare chiarezza. La programmazione delle partite è competenza della Lega calcio che infatti ha deciso per confermare l’assetto dell’anno scorso. L’orario differito riprendeva uno schema adottato da altre leghe come la Liga spagnola per valorizzare ogni singolo evento. In tutti i casi, la nostra rete è in grado di sostenere la contemporaneità degli eventi. Cosa che accadrà a fine anno quando ci sarà bisogno che tutte le partite si svolgano in contemporanea.

Le parole della Diquattro suonano come una rassicurazione, dopo l’intervento dell’Agcom che nei giorni scorsi.

Gli investimenti che stiamo continuando a fare dal punto di vista tecnologico hanno come obiettivo quello di sviluppare una serie di soluzioni che permetteranno di migliorare ulteriormente la qualità di visione degli eventi sportivi in streaming. Eventi che sono caratterizzati da importanti volumi di traffico generati nel momento in cui un numero elevato di spettatori effettua l’accesso ai sistemi simultaneamente.

Ricordiamo che il primo luglio scorso l’assemblea di Serie A ha detto no alla proposta del campionato spezzatino, soprattutto dopo aver preso atto dell’impossibilità di evitare contenziosi nel caso in cui la Lega avesse appunto proseguito con il piano di spalmare le 10 partite di Serie A di ogni giornata in altrettanti orari diversi a partire dalla prossima stagione.

La proposta, in realtà, era stata inizialmente approvata dai club nell’assemblea dello scorso 7 giugno, ma poi la delibera era stata clamorosamente annullata.

Tornando a Dazn, la Diquattro ha confermato l’approdo da Mediaset di Giorgia Rossi:

La nostra attenzione al mondo femminile è evidenziata dall’arrivo di Giorgia Rossi che affiancherà Diletta Leotta e Federica Zille tra i volti della nostra rete. A tutti i livelli è forte la presenza femminile, al punto che il nostro obiettivo è arrivare in breve tempo al 50% dei dipendenti.