Crazy for football: trama, cast e trailer della fiction di Raiuno tratta da una storia realmente accaduta

Uno psichiatra decide di formare la prima squadra di calcio a cinque composta da suoi pazienti: una sfida… folle, ma che porterà i frutti sperati

Una storia realmente accaduta, di inclusione e di sport, diventata un documentario, un libro ed ora una fiction: è Crazy for football, divertente e toccante film-tv basato su un progetto tutt’ora in corso e che, così, permetterà anche al pubblico di Raiuno di conoscerlo meglio. Siete alla ricerca di maggiori informazioni su Crazy for football? Allora siete nel posto giusto: non vi resta che proseguire nella lettura!

Crazy for football fiction, quando va in onda?

Crazy for footballCome dice da qualche giorno il promo Rai (che potete vedere a fine post), il film-tv andrà in onda lunedì 1° novembre 2021. Un giorno di festa, d’inizio mese, per la fiction, che così prende il testimone da un’altra serie di successo, ovvero I Bastardi di Pizzofalcone 3.

Crazy for football fiction, la trama

Crazy for footballProtagonista è Saverio Lulli (Sergio Castellitto), psichiatra di cinquant’anni che oltre a visitare i propri pazienti nella clinica in cui si trovano li invita anche ad incontrarsi su un campo di calcio. Per lui, infatti, lo sport non è solo un modo per farli uscire dalla vita claustrofobica della struttura stessa, ma anche una vera e propria terapia che aiuta a stare meglio, a sentirsi parte di un gruppo ed a provare belle sensazioni.

Dal momento che vuole che anche i suoi colleghi ne siano convinti, decide di imbarcarsi in una geniale ed un po’ folle idea, ovvero organizzare il primo mondiale di calcio a cinque esclusivamente con pazienti psichiatrici. Saverio è un visionario, ma riesce a coinvolgere numerose persone nella sua impresa: Paola (Antonia Truppo), la sua giovane assistente; Vittorio Zaccardi (Max Tortora), ex calciatore oggi vedovo e dipendente dal gioco d’azzardo, che diventa l’allenatore della squadra; e la figlia adolescente Alba (Angela Fontana), che la ex moglie Giovanna (Cecilia Dazzi) gli affida per ricordargli che, oltre ad un medico, è anche un padre.

Anche la Federazione Italiana Gioco Calcio dà fiducia all’iniziativa, fornendo alla squadra le maglie ufficiali della Nazionale. L’unico a remargli contro è lo psichiatra Luca De Metris (Massimo Ghini) che, pur stimando Saverio, crede che un impegno del genere possa solo aumentare lo stress nei pazienti. Per questo, gli nega il finanziamento necessario per proseguire nel suo progetto. Ma Lulli non demorde ed ipoteca la sua casa pur di portare a termine il suo obiettivo.

Crazy for football fiction, il cast

Crazy for footballSono tre gli attori principali a guidare il cast di questo film-tv: Sergio Castellitto, Max Tortora e Massimo Ghini. Ma oltre a loro c’è un cast di attori ed attrici che danno vita a questo racconto che vanno assolutamente citati.

Sergio Castellitto: Saverio Lulli
Max Tortora: Vittorio Zaccardi
Massimo Ghini: Luca De Metris
Cecilia Dazzi: Giovanna Lulli
Antonia Truppo: Paola
Lele Vannoli: Sandrone
Angela Fontana: Alba
Lorenzo Renzi: Fabione
Manuel Gonzalo Alonso Buenaposada: Josè
Federico Antonucci: Davide
Simone Baldasseroni: Tommaso
Jacopo Maria Bococchi: Stefano
Walter Cordopatri: Alfredo
Alessio Del Mastro: Giulio
Livio Kone: Kader
Alessio Ranucci: Lorenzo

Crazy for football fiction, quante puntate sono?

Come detto, la fiction è un film-tv, quindi va in onda in una sola serata, quella, appunto, di lunedì 1° novembre, su Raiuno.

Crazy for football, la storia vera

Crazy for footballIl film-tv racconta la nascita di un progetto, quello di “Crazy for football”, appunto, che esiste davvero. La Nazionale italiana calcio a 5 di persone con problemi di salute mentale è nata ufficialmente nel 2016, dopo anni di lavoro e di impegno del Dr. Santo Rullo (a cui si ispira il personaggio di Castellitto), che ha coinvolto Enrico Zanchini (che della squadra è allenatore).

La rosa è composta da venticinque giocatori, selezionati in tutta Italia e provenienti prevalentemente dai centri di salute mentale. Il gruppo si riunisce periodicamente in diverse città italiane per la preparazione al campionato del mondo, detto Dream World Cup, che si organizza ogni due anni. La squadra riceve il sostegno della FIGC, che fornisce le divise ufficiali, la borsa, la tuta e la maglia di allenamento. A questo link il sito ufficiale dell’iniziativa, con tutte le indicazioni su come sostenerla e su come entrare a far parte della squadra.

Crazy for football, il documentario ed il libro

Crazy for footballQuesta storia ha attirato l’attenzione del regista Volfango de Biasi che, dopo aver realizzato il documentario “Matti per il calcio”, ha deciso di raccontarla in un docu-film nel 2016. Il film -che ha ottenuto un contributo dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali in quanto considerato di interesse culturale- ha seguito l’allenamento della Nazionale in vista dei Mondiali per pazienti psichiatrici che si sono tenuti ad Osaka, in Giappone.

Il documentario è visibile a questo link, su RaiPlay. L’anno successivo all’uscita del film, sempre Di Biasi con Francesco Trento (che aveva collaborato anche alla pellicola) ha pubblicato il libro “Crazy for football”, in cui racconta l’esperienza del Dr. Rullo ed edito da Longanesi.

Crazy for football fiction, regista e sceneggiatori

Crazy for footballDi Biasi, inevitabilmente, è anche alla regia del film-tv, di cui ha anche firmato il soggetto con Francesco Trento e Tiziana Martini. I tre hanno anche scritto la sceneggiatura, con Filippo Bologna (“Perfetti sconosciuti”). Il film-tv è prodotto da Rai Fiction e da Mad Entertainment ed è stata realizzata con il supporto della Federazione Italiana Giuoco Calcio e della Divisione Calcio Paralimpico e Sperimentale.

“Il mio intento -che ho cercato di riportare in questo film- è sempre stato quello di raccontare il problema sociale trasversale che riguarda tutte le famiglie, tutti noi, aiutando ad aprire gli occhi e a sensibilizzare le persone su qualcosa che si conosce poco, e facendolo anche attraverso il sorriso”, ha detto il regista. “Perché la vita porta sempre un sorriso e Crazy for Football–Matti per il calcio vuole essere una storia non di denuncia ma di racconto di storie umane vere attraverso lo sport nazional popolare per eccellenza, il calcio”.

Crazy for football fiction, trailer

Ecco il trailer di Crazy for football:

Crazy for football fiction, le foto

Ecco le foto della fiction:

Crazy for football fiction, dove vederlo?

E’ possibile vedere Crazy for football durante la messa in onda televisiva anche in streaming, su RaiPlay, e sull’app per smart tv, tablet e smartphone, mentre subito dopo si potrà vedere in Guida Tv/Replay. A questo link la pagina ufficiale del film-tv.