• Rai 1

I Bastardi di Pizzofalcone 3 stagione: cast, trama, puntate

I Bastardi riprendono ad indagare dall’esplosione che li ha coinvolti: ecco la trama de I Bastardi di Pizzofalcone 3, il cast e le location delle puntate

E’ sicuramente una delle serie tv italiane più attese della stagione 2021-22: la messa in onda de I Bastardi di Pizzofalcone 3, inizialmente prevista per fine stagione scorsa, è stata posticipata, regalandole l’onore e l’onore di essere tra le prime fiction ad inaugurare l’autunno tv di Raiuno. Numerosi i colpi di scena che aspettano i protagonisti ed i loro fan, oltre a qualche nuovi ingresso: curiosi di sapere cosa succederà ne I Bastardi di Pizzofalcone 3? Siete nel posto giusto: continuate a leggere.

I Bastardi di Pizzofalcone 3, puntate

I Bastardi cercano di riprendersi dopo l’esplosione nel ristorante di Letizia che li ha colpito. Ma i sensi di colpa sono davvero tanti: Alma (Alessandra Della Marca), cameriera del locale, è morta in quello che sembra essere un vero e proprio attentato, mentre Gioia è in coma.

Lojacono e la sua squadra inizia ad indagare di nascosto, mentre Forbice (Ugo Dighero) e Pennacchi (Alberto Molinari) torchiano i protagonisti, per capire se qualcuno di loro sia artefice di quanto accaduto, facendo riemergere un passato che avrebbero voluto dimenticare.

Caruso (Ninni Bruschetta) dice a Lojacono che la criminalità organizzata non c’entra niente: grazie a Pisanelli, che decide di andare in pre-pensionamento, si giunge al cosiddetto Saraceno, un fuochista che lavora con il nipote fuori Napoli, che però viene ucciso prima che possa essere contattato.

L’uomo prima lavorava con il fratello, morto anni prima: parlando con la vedova, Lojacono inizia pian piano a ricostruire quanto accaduto, sospettando che dietro l’esplosione ci sia una storia che non ha a che fare con l’attentato al ristorante. Una nuova pista arriverà dalla stanza di ospedale in cui è ricoverata Letizia: un misterioso uomo la osserva e, quando viene visto da Lojacono, scappa.

I Bastardi di Pizzofalcone 3, la trama

La terza stagione de I Bastardi di Pizzofalcone riprende da dove si era conclusa la seconda, ovvero dalla terribile esplosione avvenuta davanti alla locanda di Letizia (Gioia Spaziani), proprio mentre i protagonisti si erano ritrovati per pranzare e festeggiare insieme.

Chi l’ha posizionata, ma soprattutto i Bastardi saranno sopravvissuti all’esplosione? E’ uno dei misteri che saranno svelati nel corso della stagione, che vedranno Lojacono (Alessandro Gassmann) e la sua squadra dover indagare su chi ha posizionato la bomba di nascosto e lontano dal procuratore giunto da Roma (e dai metodi scorretti), dal momento che, in quanto direttamente coinvolti, non possono seguire le indagini.

A Lojacono, però, toccherà anche dover gestire l’onda emotiva causata dall’esplosione, con i sensi di colpa e le accuse reciproche che pervadono la sua squadra: per scoprire il colpevole e fare giustizia, però, i Bastardi devono ritrovare quell’unità e spirito di squadra che ha permesso loro di poter continuare a lavorare ed impedire la chiusura del Commissariato di Pizzofalcone a Napoli.

Il gruppo, intanto, dovrà dare anche il benvenuto ad un nuovo elemento: il commissario Elsa Martini (Maria Vera Ratti), appena prosciolta da un processo per la morte di un pedofilo. La Martini è stata dichiarata innocente, ma le voci di una vera e propria esecuzione non si sono spente. Insomma, una Bastarda a tutti gli effetti.

Nel mezzo, le storie della Napoli di tutti i giorni, immersa tra luce ed oscurità, tra giustizia e criminalità, tra casi di tutti i giorni e delitti efferati che chiedono l’intervento degli uomini del Commissariati di Pizzofalcone, ancora una volta alle prese con la commedia della vita.

I Bastardi di Pizzofalcone 3, il cast

Confermato il cast de I Bastardi di Pizzofalcone 3, che vede alla guida ancora una volta Alessandro Gassmann, affiancato da un gruppo ormai affiatato che ha decretato il successo della serie.

Alessandro Gassmann è Giuseppe Lojacono: arrivato a Napoli come nuovo ispettore di Pizzofalcone, si è ormai ambientato e con la sua determinazione non solo è riuscito a ripulire il suo nome dell’accusa di aver passato informazioni alla mafia, ma anche a far tenere aperto il Commissariato, a cui da tempo erano stati affidati crimini minori e destinato alla chiusura. Nella terza stagione dovrà fare i conti, come gli altri colleghi, con le conseguenze dell’esplosione, anche emotive.

Carolina Crescentini è Laura Piras: la Pm della città, sempre concentrata sul lavoro, nel tempo è diventata una valida alleata dei Bastardi e soprattutto di Lojacono, con cui ha intrapreso una relazione sentimentale che servirà ad entrambi a capire cosa vogliono.

Massimiliano Gallo è Luigi Palma: il vicequestore del Commissariato ha ormai capito come lavora la squadra e ne è diventato parte integrante. Anche grazie alla tenera amicizia con Ottavia (Tosca D’Aquino), con cui ha legato sempre di più nel corso delle stagioni.

Tosca D’Aquino è Ottavia Calabrese: uno dei due membri storici del Commissariato, era totalmente estranea ai fatti dei suoi ex colleghi. Leale ed impegnata, a casa deve occuparsi del figlio autistico Riccardino (Lorenzo D’Agata), cosa che le crea alcuni diverbi con il marito Gaetano (Arcangelo Iannace) e che l’avvicina a Palma.

Gianfelice Imparato è Giorgio Pisanelli: altro membri originario del Commissariato estraneo ai fatti dei suoi ex colleghi, è vicino alla pensione. Nel corso delle stagioni segue una pista secondo cui alcuni anziani del quartiere, tra cui sua moglie, sarebbero morti non di morte naturale ma uccisi da un serial killer “pietoso”. E’ affetto da un carcinoma alla prostata per cui, nel finale della seconda stagione, deve farsi operare.

Marco Aragona è Antonio Folletto: il giovane agente scelto, proveniente da buona famiglia ma con scarsa educazione, nel corso degli episodi è cresciuto, dimostrando di voler farsi valere di fronte ai colleghi e diventando un valido membro del gruppo.

Simona Tabasco è Alessandra “Alex” Di Nardo: agente esperta di armi, la sua storia s’intreccia con quella del Commissario della Polizia Scientifica Rosaria Martone (Serena Iansiti), con cui inizia una relazione, scontrandosi con il padre Adolfo (Mariano Rigillo) che non accetta la sua omosessualità.

Gennaro Silvestro è Francesco Romano: l’assistente capo continua a lavorare sulla gestione della rabbia. Nella seconda stagione, trova una bambina abbandonata in un cassonetto e decide di adottarla. Per farlo, però, deve rimettersi con la moglie Giorgia (Miriam Candurro).

Maria Vera Ratti é Elsa Martini: un nuovo ingresso nella squadra, è un commissario appena prosciolto da un processo per la morte di un pedofilo. La Martini è stata dichiarata innocente, ma le voci di una vera e propria esecuzione non si sono spente. Insomma, una Bastarda a tutti gli effetti.

Fanno parte del cast anche Luigi Petrucci (il questore Rosario Ardito), Riccardo Zinna (il vice questore Di Vincenzo), Imma Piro (Dora, madre di Alex), Alessia Lamoglia (Marinella, figlia di Lojacono), Giovanni Esposito (Frate Leonardo, amico di Pisanelli) e Matteo Martari (il magistrato della Direzione Distrettuale Antimafia Diego Buffaldi).

I Bastardi di Pizzofalcone 3, chi muore?

L’esplosione del finale della seconda stagione ha dato il via ad una serie di ipotesi sul web su chi tra i protagonisti potrebbe essere vissuto e chi no. Stando alla prima puntata, i fan possono tirare un sospiro di sollievo per quanto riguarda i protagonisti, tutti sopravvissuti, seppure con qualche acciacco. Resta in sospeso la sorte di Letizia (Gioia Spaziani), proprietaria del ristorante in cui è avvenuta l’esplosione, mentre muore la cameriera Alma (Alessandra Della Marca).

I Bastardi di Pizzofalcone 3, quando va in onda?

Dopo essere stato rinviato per esigenze di palinsesto, Raiuno ha deciso di affidare ad I Bastardi di Pizzofalcone 3 la partenza della nuova stagione tv della fiction. Ad ufficializzare la data di partenza è lo stesso Alessandro Gassman sui social network: la terza stagione de I Bastardi di Pizzofalcone andrà in onda dal 20 settembre 2021, quindi di lunedì, importantissima serata del palinsesto settimanale, che conferma la fiducia nei confronti di questa fiction. Dal 18 settembre, però, la prima puntata, “Fuochi”, è disponibile in esclusiva su RaiPlay.

I Bastardi di Pizzofalcone 3, quante puntate sono?

Così come la prima e la seconda stagione, le puntate de I Bastardi di Pizzofalcone 3 sono sei, ognuna della durata di circa cento minuti circa. Raiuno le manda in onda una per volta, per un totale di sei prime serate ed altrettante settimane di messa in onda. Il finale della terza stagione dovrebbe quindi andare in onda il 25 ottobre.

I Bastardi di Pizzofalcone 3, regista e sceneggiatori

Alla regia de I bastardi di Pizzofalcone 3 c’è Monica Vullo, che prende le redini della serie dopo Carlo Carlei (prima stagione) ed Alessandro D’Alatri (seconda stagione). Vullo è un’esperta della regia di fiction italiane: è stata infatti dietro la macchina da presa di serie come Distretto di Polizia, Don Matteo, Il paradiso delle signore, Un Passo dal Cielo ed Oltre la soglia.

La serie è invece stata scritta da Dido Castelli (Provaci ancora Prof!), Graziano Diana (Carla), Francesca Panzarella (Il Commissario Manara), Salvatore Basile (Il Commissario Ricciardi), Angelo Petrella, Paolo Terracciano e Maurizio De Giovanni, dai cui libri (editi da Einaudi) è tratta la serie tv. I Bastardi di Pizzofalcone 3 è una coproduzione Rai Fiction-Clemart, prodotta da Gabriella Buontempo e Massimo Martino.

I Bastardi di Pizzofalcone 3, location

La location principale de I Bastardi di Pizzofalcone 3 è Napoli: numerosi i quartieri che sono al centro delle riprese in esterna, per raccontare i casi di puntata. Le location fisse sono, invece, Palazzo Carafa di Santa Severina, nel quartiere San Ferdinando (la sede del Commissariato), il Centro Direzionale (gli uffici di Piras), Largo Sellaria (dove vive Lojacono), Villa Gallotti a Posillipo (dove vive Piras) e la Certosa di San Martino, al Vomero.

I Bastardi di Pizzofalcone 3, streaming

E’ possibile vedere I Bastardi di Pizzofalcone 3 in streaming sia durante la diretta televisiva che poco dopo la messa in onda della puntata su RaiPlay, il sito ufficiale della Rai, e sull’app per smart tv, tablet e smartphone. A questo link la pagina ufficiale della fiction, dove si trovano gli episodi delle stagioni passate.

I Bastardi di Pizzofalcone 3, trailer

Raiuno ha rilasciato due trailer della serie. Qua sotto il più recente,in cui i protagonisti sono definiti “eroi-non eroi, bastardi fuori e dentro un cuore tenero”. Il brano che si sente in sottofondo è “Wizards Float” di Kendra Morris.

Qui, invece, quello andato in onda durante l’estate, che mostra le scene immediatamente successive all’esplosione.

"I bastardi di Pizzofalcone" prossimamente su Rai1

⚡️ La terza serie de "I bastardi di Pizzofalcone" con Alessandro Gassman e Carolina Crescentini, prossimamente in prima visione su Rai1.

Posted by UFFICIO STAMPA RAI on Thursday, July 29, 2021