Francesco e gli invisibili, su Canale 5 “il Papa incontra gli ultimi” in un’esclusiva Tg5

“Francesco e gli invisibili – il Papa incontra gli ultimi” domenica 19 dicembre alle 20.40 su Canale 5: un’esclusiva del Tg5 per Natale 2021.

di Hit

Natale 2021 si avvicina e tra gli eventi tv legati alla liturgia e gli omaggi per il recente compleanno del Santo Padre (che venerdì 17 ha festeggiato 85 anni) spunta un evento a suo modo eccezionale di cui vi abbiamo dato alcune anticipazioni la settimana scorsa. Si tratta dello speciale Tg5 Francesco e gli invisibili – Il Papa incontra gli ultimi in onda domenica 19 dicembre alle 20.40, ovviamente su Canale 5.

Lo speciale, registrato nella residenza di Santa Marta e firmato dal vaticanista Mediaset Fabio Marchese Ragona, vede Papa Francesco rispondere alle domande di quattro fedeli, che hanno perso tutto meno la speranza: un ‘format’ caro al Santo Padre quello del ‘Q&A’, ma soprattutto quello del contatto con gli emarginati, con la povertà che è da sempre la missione apostolica di Jorge Bergoglio, incarnata dalla scelta del nome papale, decisamente fuori canone, che ha stupito il mondo quel 13 marzo 2013, giorno della sua elezione.

I protagonisti dello speciale con Papa Francesco sono Giovanna, vittima di violenze domestiche e rimasta senza lavoro e senza casa durante la pandemia; Maria, una senzatetto che ha vissuto anni per strada prima di essere accolta a Palazzo Migliori, il dormitorio del Vaticano gestito dalla Comunità di Sant’Egidio; Pierdonato, un ergastolano in carcere da 25 anni che ha capito i propri errori con lo studio e la preghiera; infine Maristella, una scout di 18 anni chiamata a rappresentare i ragazzi che hanno vissuto il lockdown.

Francesco e gli Invisibili – Il Papa incontra gli ultimi è un programma di Fabio Marchese Ragona e di Roberto Burchielli per la regia di Roberto Burchielli e Dario Calleri. Ma la sua eccezionalità sta anche nel fatto che Mediaset ha deciso di metterlo integralmente a disposizione degli editori televisivi che ne faranno richiesta in virtù del suo essere un documento e una testimonianza particolare della forza evangelica di Bergoglio e del suo pontificato.

(GI)

Canale 5 – Tg5, scoop mondiale domenica prossima

A Mediaset in gran segreto si sta lavorando ad uno scoop mondiale legato all’atmosfera tipica del Santo Natale. Quello che vedremo domenica 19 dicembre subito dopo l’edizione di prima serata del Tg5 sarà un momento altissimo di riflessione sulle grandi questioni del pianeta, ma anche sui problemi di ogni famiglia e delle fasce sociali più fragili, che proprio durante il periodo delle feste natalizie sono in primo piano. Sarà una importante riflessione sugli emarginati, sui poveri, su chi ha meno e che si trova a vivere la sua quotidianità ai margini della nostra società, da un lato sempre più scintillante e dall’altro sempre più chiusa in un cono d’ombra pericoloso, fatto spesso di indifferenza. Un programma prodotto in collaborazione fra Canale 5 e Tg5 in onda nella prima serata di domenica prossima, 19 dicembre 2021 nel territorio dell’access time. Questo messaggio televisivo assume caratteri di ancora maggiore incisività mediatica perchè viene veicolato proprio da una televisione squisitamente commerciale qual è Canale 5,  per uno scoop mondiale che arriverà a bissare quello già avvenuto lo scorso anno con il colloquio con Papa Francesco.

Ecco il promo dello speciale:

A proposito di questi temi e del Pontefice ricordiamo che lo  scorso 14 novembre è stata la giornata mondiale dei poveri e Papa Francesco in visita ad Assisi, patria di San Francesco ha detto cose molto importanti riguardanti una fetta della nostra società che diventa sempre più larga, purtroppo. La vita frenetica di tutti i giorni ha spesso e volentieri lasciato poco spazio nella nostra quotidianità ad un pensiero e magari ad un’azione per i poveri, le persone cioè a cui la vita ha tolto tutto o quasi. Ecco perchè Papa Francesco ha voluto ricordarci come sia importante dare il giusto valore a ciò che abbiamo:

Saperci accontentare di quel poco che abbiamo e dividerlo con gli altri.

A corredo di questa frase il Pontefice ha voluto ricordare un Fioretto di San Francesco :

“Lui e fra Masseo si erano messi in viaggio per raggiungere la Francia, ma non avevano portato con sé provviste. A un certo punto dovettero cominciare a chiedere la carità. Francesco andò da una parte e fra Masseo da un’altra. Ma, come raccontano i Fioretti, Francesco era piccolo di statura e chi non lo conosceva lo riteneva un ‘barbone’; invece fra Masseo ‘era un uomo grande e bello’. Fu così che San Francesco riuscì a stento a raccogliere qualche pezzo di pane raffermo e duro, mentre fra Masseo raccolse dei bei pezzi di pane buono. Quando i due si ritrovarono si sedettero per terra e su una pietra misero quanto avevano raccolto. Vedendo i pezzi di pane raccolti dal frate, Francesco disse: ‘Fra Masseo, noi non siamo degni di questo grande tesoro’. Il frate, meravigliato, rispose: ‘Padre Francesco, come si può parlare di tesoro dove c’è così tanta povertà e mancano anche le cose necessarie?’. Francesco rispose: ‘È proprio questo che io reputo un grande tesoro, perché non c’è nulla, ma quello che abbiamo è donato dalla Provvidenza che ci ha dato questo pane’”.

Papa Francesco ha aggiunto una parola sempre durante la sua visita ad Assisi di un mese fa e quella parola è “resistere” :

“ Cosa vuol dire resistere? Avere la forza di andare avanti nonostante tutto. Resistere non è un’azione passiva, al contrario, richiede il coraggio di intraprendere un nuovo cammino sapendo che porterà frutto. Resistere vuol dire trovare dei motivi per non arrendersi davanti alle difficoltà, sapendo che non le viviamo da soli ma insieme, e che solo insieme le possiamo superare. Resistere ad ogni tentazione di lasciar perdere e cadere nella solitudine o nella tristezza. Resistere a quella poca o grande ricchezza che possiamo avere”

Temi fondamentali del vivere quotidiano che saranno al centro della serata speciale che Canale 5 e Tg5 stanno preparando per domenica prossima 19 dicembre, subito dopo l’edizione di prima serata del Telegiornale della rete ammiraglia del gruppo Mediaset.