Buoni o Cattivi: anticipazioni puntate, ospiti, quando va in onda

Buoni o Cattivi, tutte le informazioni sul nuovo programma di attualità di Italia 1: anticipazioni puntate, conduttrice e quando va in onda.

Buoni o Cattivi è un nuovo programma di attualità di Italia 1, in onda nell’autunno 2021 in prima serata. “Storie in presa diretta, racconti senza filtri al confine tra il bene e il male, per cercare di capire cosa separa i buoni dai cattivi” racconta la voce narrante del primo promo andato in onda durante l’estate.

Buoni o Cattivi: programma

Si tratta di un nuovo progetto concepito per raccontare la realtà nel profondo. Il programma si struttura in due parti: una prima nella quale si mostra un docu-film realizzato ad hoc su tematiche di attualità diverse di puntata in puntata; nella seconda spazio a un’intervista di Veronica Gentili, realizzata nella Lanterna Rome, la cupola di vetro e acciaio firmata Fuksas. La regia è di Roberto Burchielli, il capo redattore è Claudia Marchionni, il produttore esecutivo è Manuela Polegri.

Buoni o Cattivi: conduttrice

Alla conduzione di questa nuova trasmissione di Italia 1 c’è Veronica Gentili, giornalista da tre anni impegnata con Stasera Italia weekend e con la versione estiva del medesimo programma, Stasera Italia news. Lo scorso luglio ha debuttato con la conduzione di un programma tutto suo, in prima serata su Rete 4, Controcorrente. È il primo programma che la giornalista conduce sulla rete di Laura Casarotto e in assoluto è la sua prima esperienza in un prime time in onda nel periodo di garanzia, fatta eccezione per degli speciali di Stasera Italia nel primo periodo Covid del 2020.

Buoni o Cattivi: quando va in onda

Il programma va in onda al martedì sera, precedendo la partenza de Le Iene, il cui esordio abitualmente avviene all’inizio di ottobre. Considerando che si voglia magari evitare un’eccessiva sovrapposizione di Veronica Gentili è probabile che Buoni o cattivi parta una volta terminata la sua conduzione di Stasera Italia news. Il debutto è fissato per martedì 7 settembre (i promo).

Buoni o Cattivi: puntate

Al momento sono previste quattro puntate, ma se l’esperimento dovesse funzionare il programma potrebbe essere allungato, alternandosi a Le Iene. Anticipati da Tv Sorrisi e Canzoni i titoli e gli argomenti di alcune delle puntate:

  • L’odio di strada, dedicata alle baby gang: intervista a Emis Killa;
  • Rosa sangue, sulla violenza di genere: intervista a Diletta Leotta;
  • Loro di Napoli: intervista a Clementino;
  • Fanatici

Prima puntata, 7 settembre 2021 – L’odio di strada

Nella prima parte, un (docu)film incentrato sulle baby gang, siano esse italiane o di extracomunitari, tra riti di iniziazione e guerre per il controllo delle aree cittadine. In esso, spazio al racconto di Diana, giovane studentessa bullizzata e minacciata con un coltellino puntato alla gola e a quella di Carolina, morta suicida a 14 anni, per un suo video messo sul web, a sua insaputa.

Nella seconda parte, dedicata all’intervista, Veronica Gentili incontra il rapper Emis Killa, in qualità di musicista e di chi ha fatto esperienza di “gang”.

Seconda puntata, 14 settembre 2021 – Rosa Sangue

La puntata sarà dedicata alla violenza sulle donne e ai femminicidi. Nel film, ascolteremo testimonianze dei familiari di alcune vittime, ma anche di medici e infermieri. Ci saranno racconti di ragazze che hanno deciso di svelare le loro fragilità in rete, diventando un bersaglio degli haters. Si parlerà anche di stalking, revenge porn e body-shaming.

La protagonista dell’intervista, invece, sarà Diletta Leotta, che parlerà dell’episodio di revenge porn di cui è rimasta vittima: “Quel momento me lo ricordo benissimo. Un mio amico mi ha detto che stavano girando delle mie foto, foto strane, e io ho risposto che sicuramente non erano mie, che non ero io, pensando a dei fotomontaggi. Lui mi ha mandato la prima foto e io ho sentito un vuoto dentro, mi si è bloccato il respiro, non riuscivo proprio a respirare. È stato un momento tragico. Ho pensato che la mia vita fosse finita. Quelle foto, non le avevo mai mandate a nessuno, erano all’interno del mio computer che è stato hackerato”.