Bridgerton, secondo la protagonista sarà difficile girare la seconda stagione durante la pandemia

Phoebe Dynevor non sa quale sarà il ruolo di Daphne nella seconda stagione ma ha dei dubbi che si potrà girare durante la pandemia e Netflix ancora tace

I fan di Bridgerton ogni giorno aspettano l’annuncio ufficiale del rinnovo per una seconda stagione. In via ufficiosa tutti lo danno per scontato, sia per ilsuccesso della serie vista secondo Netflix da 63 milioni di abbonati, che per gli 8 libri da cui è composta la saga creata da Julia Quinn.

Ma l’annuncio ufficiale tarda ad arrivare e in un’intervista a deadline la protagonista Phoebe Dynevor esprime le proprie preoccupazioni sulle riprese della nuova stagione durante la pandemia:

Non riesco a immaginare come sarebbe possibile girare sotto gli attuali protocolli anti-Covid. Ci sono così tante comparse, tanti personaggi nella serie che, tra le altre cose, è una sere molto intima. Non ho proprio idea di come sarà possibile farlo a meno che il vaccino non sia in fase molto avanzata.

Eppure il sempre bene informato Production Weekly continua a sostenere che le riprese della seconda stagione inizieranno nel Regno Unito a marzo. I dubbi di Dynevor sono comprensibili. La riprese della prima stagione si sono svolte in era pre-Covid, terminate lo scorso febbraio, e la serie, serie prodotta da Shondaland, scritta da Chris Van Dusen ha molte scene in eleganti case piene di persone. Inoltre non mancano i momenti di intimità in cui il distanziamento sociale è completamente assente e per preparare i balli i protagonisti si sono sottoposti a settimane di dura preparazione per le coreografie. Si tratta di una produzione complessa in era Covid.

L’attrice ha raccontato come per prepararsi ai momenti intimi con Bassett ha lavorato con Renè-Jean Page e l’Intimacy coordinator, una figura ormai frequentemente presente sui set che aiuta a realizzare le scene più intime sui set per fare in modo che tutti si sentano al sicuro. E questo aspetto, secondo Dynevor, sarebbe complicato farlo con una mascherina. L’attrice ha raccontato che sul set di Younger a New York hanno indossato sempre le mascherine tranne durante le riprese e così le è successo di vedere l’intera faccia dell’attore che interpreta il suo nuovo fidanzato solo in scena.

Un rapporto complicato con Bassett fuori da Bridgerton

Bridgerton
© LIAM DANIEL/NETFLIX

Nelle scorse settimane Renè-Jean Page ha raccontato come non ci fosse tanta sintonia con la sua co-protagonista una volta spente le telecamere. E Dynevor ha confermato come siano persone diverse “siamo un po’ lo yin e lo yang” ha detto, senza però entrare nel dettaglio “è stato interessante lavorare con lui, abbiamo modi di lavorare diversi, ” spiegando come fosse più che altro una questione di stili diversi.

L’attrice non ha frequentato una scola di recitazione ma è figlia d’arte (il padre è sceneggiatore e la madre lavora nella soap Coronation Street di ITV) ha avuto una lunga esperienza con ruoli in Waterloo Road, The Musketeers e altri prodotti inglesi (è nata a Trafford, ndr.) ma a soli 25 anni prima dell’arrivo di Bridgerton pensava che la sua carriera fosse già finita “non lavoravo da un po’ di tempo, ero un po’ abbattuta e ho iniziato a scrivere pensando Ok adesso mi ingaggio da sola”. Così quando è andata all’audizione per il ruolo di Daphne era abbastanza sfiduciata “è il ruolo dei miei sogni ma non lo otterrò mai”. Naturalmente ora la sua vita è cambiata.

Quale sarà il ruolo di Daphne nella seconda stagione?

Bridgerton è basata sul primo degli otto romanzi di Julia Quinn dedicati alla famiglia della protagonista e il secondo libro è incentrato sul fratello maggiore Anthony Bridgerton. Dyenevor ancora non sa, o non vuole dire, quale ruolo avrà Daphne nella seconda stagione (ancora ufficiosa) perchè in teoria la sua storia e quella del duca sono concluse ma è difficile immaginare che gli autori non si prendano la libertà di inserirli in ruoli almeno da co-protagonisti.

Non ho idea di quello che succederà nella seconda stagione, ma seguendo i romanzi penso che si racconterà la storia di Anthony. Sono certa però che Daphne finirà per essere coinvolta ma sono curiosa di capire quello che succederà come sarà realizzato il tutto.

E come Phoebe/Daphne anche noi siamo curiosi di capire quello che succederà nella seconda stagione di Bridgerton su Netflix. Perchè siamo certi che, come sempre, Netflix non deluderà le attese dei fan.

I Video di TvBlog