Antonella Delprino (autrice e inviata della Vita in Diretta) attacca Luisella Costamagna e la sua ospite: “Giustizialisti del caz*o”. Poi si scusa

Tutto è avvenuto questa mattina durante la puntata di Agorà, quando è arrivata la notizia dell’arresto del presidente del Consiglio regionale calabrese

Un fulmine a ciel sereno (o forse non proprio dato il putiferio sollevatosi due giorni fa sulle parole di Bruno Vespa) quello che si è scagliato su Luisella Costamagna, che questa mattina nel corso di Agorà ha ricevuto un forte attacco da parte di Antonella Delprino, anche lei giornalista, e in particolare autrice e inviata storica del programma di Rai 1 La vita in diretta.

Alle 8:38 arriva infatti un tweet (rimosso qualche ora dopo) da parte della Delprino, che riguarda proprio la padrona di casa della newsroom di Rai 3 e la sua ospite, la deputata Vittoria Baldino:

Alla Costamagna e a una miracolata del M5S in collegamento con Agorà sfugge completamente il concetto di innocente, dopo essere stato indagato. Giustizialisti del caz*o.

La Delprino probabilmente fa riferimento a uno scambio di battute avvenuto qualche minuto prima, quando la Costamagna aveva coinvolto l’onorevole del Movimento 5 Stelle, interrogandola proprio sulla sua regione di appartenenza, la Calabria:

Volevo chiederle al di là di tutto e anche della situazione – questa mattina abbiamo notizia dell’arresto del vice-presidente (in realtà presidente, ndr) del Consiglio regionale con accuse pesanti, ma appunto stiamo parlando comunque di un indagato, al momento – c’è anche la telenovela di commissari alla sanità, oltre 10 anni di commissariamento della sanità calabrese, e questo passaggio con tre dimissioni in 10 giorni è uno spettacolo se non preoccupante, surreale…

La giornalista quindi appare evidente che metta in atto un atteggiamento garantista nei confronti del consigliere regionale di Forza Italia Domenico Tallini. La deputata Baldino risponde poi in merito alla Costamagna, dicendo che la commissione bicamerale Antimafia, di cui fa parte, aveva segnalato già prima delle elezioni regionali il profilo di Tallino come “impresentabile” dal momento che era stato “rinviato a giudizio per corruzione”.

La Costamagna, al termine dell’intervento della Baldino, ha concesso la replica alla senatrice di Forza Italia Licia Ronzulli:

Al di là della contestualizzazione specifica del vice-presidente, l’obiezione è (si riferisce alla parole della deputata Baldino, ndr): “Candidate qualcuno che è stato segnalato come impresentabile, forse questo poi ha delle conseguenze successive”.

Che sia stato questo riportare l’opinione dell’onorevole Baldino a fare indignare la Delprino? La Ronzulli, poi replicando, ha spiegato la segnalazione per corruzione “non è andata a finire da nessuna parte”.

La Delprino ha poi, come già detto, rimosso il tweet e pochi minuti fa si è scusata pubblicamente:

Ho scritto un tweet d’impulso e d’impulso l’ho cancellato. In realtà non avrei dovuto fare né una cosa né l’altra. Devo scusarmi con Luisella Costamagna per averla offesa e con Agorà, programma che, tra l’altro, mi piace moltissimo. Una leggerezza che non ricapiterà.

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Agorà

Agorà è un programma d'approfondimento politico e d'informazione, in onda dal 27 settembre 2010 nel mattino di Rai 3.

Tutto su Agorà →