• Tv

Alessandro Alciato lascia Sky dopo 17 anni. Saluta e ringrazia tutti i suoi direttori, tranne Federico Ferri

Il bordocampista Alessandro Alciato lascia Sky dopo 17 anni e non risparmia una stoccata all’attuale direttore di Sky Sport, Federico Ferri.

Un addio che lascia l’amaro in bocca parrebbe almeno dalle parole che ha utilizzato il diretto interessato per raccontarlo tramite un post Instagram: Alessandro Alciato, storico bordocampista di Sky Sport, lascia l’azienda dopo 17 anni di lavoro. A comunicarlo, come già detto, è lui stesso, che nella giornata di ieri ha affidato a queste parole il proprio messaggio:

Lascio Sky, dopo 17 anni. Oggi è stato il mio ultimo giorno. È difficile prendere sonno perché inizia una rincorsa contro il tempo, non quello che verrà, ma il tempo che è stato. Attimi da mettere in fila nella memoria, con delicatezza. Rimanere svegli significa avere più tempo a disposizione per pescare flash dentro di sé, all’improvviso. Luci di passaggio. Non è stato lavoro, è stata vita. Meravigliosa, intensa. Bella. 

Dopo aver raccontato dei soprannomi datigli dai colleghi durante questi anni, Alciato passa poi a parlare dei direttori avuti lungo questo periodo di lavoro. Si parte da Giovanni Bruno e si arriva a Giuseppe De Bellis: in mezzo Massimo Corcione, Fiorenzo Pompei, Fabio Guadagnini, Fabio Caressa e Matteo Marani. L’ultimo ad essere citato, ovvero Giuseppe De Bellis, non rappresenta però l’ultimo direttore avuto da Alessandro Alciato, che negli ultimi anni è stato diretto da Federico Ferri.

Ferri non è citato da Alciato, ma non gli viene risparmiata indirettamente una stoccata:

Sono stati loro i miei Direttori (si riferisce a quelli sopracitati, ndr). Nelle riunioni e nelle chat di lavoro parlavano di concetti altissimi, non di Sabrina Salerno.

Un riferimento velenoso, che trova poi spazio ancora nel finale del post:

Grazie a tutti i colleghi (un onore e un privilegio incontrarvi) per le telefonate e i messaggi di queste ore. Solo una persona non si è fatta viva, quindi la media è quasi perfetta.

“Arrivederci Sky, grazie di tutto. Di cuore” conclude. Alessandro Alciato si inserisce a quella che ormai è una lunga lista di volti noti e storici che hanno lasciato Sky nell’ultima estate: Marco Cattaneo, Riccardo Trevisani e Lele Adani. A Sky Alciato lascia la moglie Eleonora Cottarelli, anche lei giornalista sportiva: i due si sono conosciuti proprio nella redazione di Sky Sport 24.