Abito da sposa cercasi Puglia, Enzo Miccio torna al wedding su Real Time

Enzo Miccio torna a occuparsi di matrimoni con Abito da sposa cercasi – Puglia, seconda stagione della versione italiana di Say Yes to the Dress.

Enzo Miccio torna su Real Time a vestire spose, nonostante il settore sia fermo ormai da mesi e lo fa con Abito da sposa cercasi – Puglia, in onda da mercoledì 5 maggio in prima serata sul canale 31 del DTT. Si tratta della seconda stagione della versione italiana del popolare format USA Say yes to the dress, anche se abbondantemente addomesticato fin dalla sua prima apparizione tv, ambientata a Palermo. E’ passato un anno e mezzo da quel debutto, datato novembre 2019, e nella produzione della seconda stagione si è messa di mezzo la pandemia che ha bloccato uno dei settori più proficui del mercato nazionale, soprattutto in Sud Italia, come quello del wedding. E ha bloccato inevitabilmente anche la produzione di titoli legati ai matrimoni.

Per quanto limitato, il mondo delle nozze ha continuato a lavorare in background là dove si è potuto e come si è potuto: in questo senso Enzo Miccio non ha certo messo da parte la sua produzione di abiti da sposa né la sua attività di event planner. Torna quindi con tutto il suo bagaglio di consigli e di saggezza per suggerire abiti e soluzioni alle spose in cerca di un giorno indimenticabile, che si avvicini quanto più possibile ai propri desideri anche in un’epoca complicata e di certo poco felice come quella Covid.

Da Palermo, la serie si sposta in Puglia, altra terra amata dalle spose e amante dei matrimoni; di questa edizione pugliese si parlava già da tempo, ma la produzione – affidata alla B&B Film, firma anche de Il castello delle cerimonie – ha dovuto, come detto, fare i conti con la pandemia.

Abisto da sposa cercasi Puglia

Ora però la serie è completa ed è anche già disponibile integralmente per gli abbonati di Discovery+ : Abito da sposa cercasi – Puglia si compone di 9 le puntate da 50’e in ognuna di esse Miccio aiuta tre diverse spose alle prese con la ricerca dell’abito e soprattutto alle prese con la  complessa arte del compromesso tra i propri desiderata, le attese della famiglia (si legga ‘Mamma’) e quanto è ‘opportuno’ per la gente, la comunità, i parenti, gli amici… In questo senso la necessità di una cerimonia ristretta, aperta a pochi intimi, potrebbe aiutare ad alleggerire un pizzico di tensione sui preparativi e sulla scelta del vestito da sposa.

Nuovo accessorio, necessario e speriamo davvero protagonista di questa edizione, è la mascherina: Miccio la indossa con nonchalance e ci si augura che lo facciano con convizione e attenzione anche gli ospiti nelle cerimonie. Inutile però aggiungere che le riprese si sono svolte nel rispetto dei protocolli anti-Covid in uso dallo scorso luglio.

Vedremo come la pandemia inciderà sulla confezione, ma soprattutto sul racconto: negli USA, intanto, si guarda già a un ‘nuovo mercato’, quello destinato ai malati e ai sopravvissuti al Covid con Abito da sposa cercasi, in salute e in malattia: verrebbe da dire che quando si parla di matrimoni non si guarda in faccia a nulla e a nessuno. Ma questa è un’altra storia.

I Video di TvBlog