Che Tempo che Fa su RaiTre domenica e lunedì: con Fazio i moschettieri Saviano, Littizzetto e Rossi

Che Tempo che Fa su RaiTre domenica e lunedì: con Fazio i moschettieri Saviano, Littizzetto e Rossi: ospite della prima puntata, in onda stasera, 30 settembre, Corrado Passera, mentre per il lancio del lunedì arriva in studio il cardinale Ruini.

Luciana Littizzetto alla domenica, Roberto Saviano e Paolo Rossi al lunedì: sono loro i fedeli ‘moschettieri’ del capitano Fabio Fazio che torna questa sera, domenica 30 settembre, alla guida di Che tempo che fa, programma giunto ormai alla sua decima edizione e, almeno per i prossimi tre mesi, declinato tra l’access prime time della domenica e un prime time ‘smart’ al lunedì.

Si parte stasera alle 20.10 con il (super)ministro Corrado Passera, sicuramente oggetto del monologo di Luciana Littizzetto che sigilla, come da tradizione, la puntata del dì di festa; ad accompagnare il ‘direttore’ dell’economia italiana ci sarà il Maestro Maurizio Pollini.

Particolarmente ambizioso il programma di domani, lunedì 1 ottobre: dalle 21.10 alle 22.30 (quando verrà data la linea a Sfide), sfilano Felice Gimondi, leggenda del ciclismo italiano e fresco 70enne; Aniello Arena, in carcere da 13 anni e nello stesso tempo protagonista di Reality di Matteo Garrone; Maddalena Rostagno, figlia del giornalista Mauro, ucciso dalla mafia 24 anni fa; Simone Cristicchi e Paolo Jannacci alle prese con una versione originale de La Topolino Amaranto di Paolo Conte; e per finire Paolo Rossi e Massimo Gramellini, ospiti fissi del lunedì. Ad aprire la processione Sua Eminenza Cardinale Camillo Ruini.

Verrebbe da aggiungere che l’avvio di stagione con ministro e cardinale non sia del tutto ‘casuale’: in Italia non si inaugura nulla senza la presenza delle istituzioni e la benedizione di un prelato. Anche su Raitre.

È l’anno di Fabio Fazio? L’incoronazione a Sanremo 2013 – edizione appena presentata alla stampa – e l’attesa ‘promozione’ nel prime time infrasettimanale fanno capire che c’è aria nuova nelle cucine di Mamma Rai (o almeno hanno acceso un ventilatore).
Chi segue abitualmente il programma potrà sentirsi orfano dell’appuntamento del sabato sera, una boccata d’aria prima del tuffo nel prime time lacrimevole-canterino della tv generalista, ma almeno ha la consolazione di ritrovare alla domenica il talk cui Fabio Fazio, Luca Mercalli, Filippo Caroli, Filippa Lagerback e Luciana Littizzetto ci hanno abituati.

Che tempo che fa del lunedi

Al lunedì si ‘sperimenta’, o meglio si tenta una fusione tra Che Tempo Che Fa e (lo spirito? la struttura?) di Vieniviaconme. Per capire la marca del segmento del lunedì basterebbe dare uno sguardo al banner presente sul sito del programma (e che riportiamo in alto). A ‘supporto’ arriva anche la presentazione stampa, che testualmente recita:

“il programma del lunedì è un’evoluzione del talk show tradizionale, andato in onda per nove edizioni, e la sintesi delle esperienze e dei nuovi percorsi televisivi compiuti da Fazio e Saviano”.

Eh sì, perché Fazio ha ancora al suo fianco Roberto Saviano, tornato in Rai dopo ‘il gran rifiuto’ dell’Azienda a una seconda edizione di Vieniviaconme – uno dei misteri irrisolti dell’Italia del dopoguerra – e dopo la comune fuga a La7 per Quello che (non) ho.

Roberto Saviano rappresenta il meglio del nostro Paese, un simbolo importantissimo, che sono felice che la Rai abbia riaccolto. Le parole di Saviano sono protette dalle istituzioni, dai Carabinieri, e sarebbe stato stravagante che non fossero accolte dalla tv di Stato…”

ha detto qualche giorno fa Fazio per commentare del ritorno dello scrittore a Viale Mazzini (e magari in attesa di una sua apparizione all’Ariston). Nel frattempo l’impronta sociale del marchio Fazio&Saviano nel format del lunedì si ritrova nella presenza tra gli ospiti di Alexandra Martino, ‘tipica’ esponente della società civile, operaia alla Fiat dal 1999, alla linea di montaggio, moglie e madre di due figli, da 2 anni in cassa integrazione, immaginiamo portatrice sana di una storia di vita vissuta. Tipologia di ospite difficilissima da gestire se si vuol fare qualcosa di serio senza scadere nel qualunquismo da talk pomeridiano. E Fazio ha le carte in regola per evitare la buccia di banana (e spero di non dovermi ricredere).

Il parterre del lunedì viene quindi impreziosito e completato dalla presenza del cardinale Ruini, già Presidente della Cei e ora Presidente del Comitato della CEI per il progetto culturale, nonché Presidente della Commissione internazionale di inchiesta su Medjugorje e, tra l’altro, Presidente del Comitato Scientifico della Fondazione Vaticana Joseph Ratzinger – Benedetto XVI, oltre ad essere autore, con Andrea Galli, del volume Intervista su Dio. Le parole della fede, il cammino della ragione, fresco di stampa per Mondadori.

Che tempo che fa ospiti lunedì 1 ottobre 2012

E strappa un sorriso vedere sul sito il nome ‘Saviano’ precedere quello di ‘Ruini’ : ci sfugge un po’ la logica del ‘cerimoniale’, visto che non si rispetta certo un ordine alfabetico e neanche di ‘incarico’, soprattutto si vuole marcare la ‘co-conduzione’ dello scrittore, che in quanto padrone di casa dovrebbe fare un passo indietro, no? Il nostro è un occhio profano, s’intende: ci vorrebbe il trio di Cortesie per gli ospiti.

Ma anche questo può ‘rappresentare’ la cifra di Che tempo che fa. Sacro e profano, utile e dilettevole, alto e basso, trivialità e arte: il racconto per opposti è quel che a Fazio riesce meglio. Non resta che seguirlo su RaiTre la domenica, a partire da stasera, alle 20.10 e al lunedì alle 21.10.

Ultime notizie su Che Tempo Che Fa

Tutto su Che Tempo Che Fa →