La vita in diretta ‘scongela’ Eleonora Daniele . E ricorda il suo Grande Fratello con Liorni

Eleonora Daniele ha parlato del fratello autistico e ha ricevuto una sorpresa dalla sua maestra delle elementari. E’ accaduto nella sua ospitata a La vita in diretta, nella puntata di mercoledì 14 gennaio 2015

Uno dei tanti meriti de La vita in diretta nuova gestione? Sicuramente l’essere la casa della Rai del merito. Qualsiasi personaggio finisca intervistato da Cristina Parodi risponde difficilmente a logiche di agenzia (come dimenticare la Canalis spacciata per una grande diva italiana, al debutto di Paola Perego?) o di simpatie personali (ricordiamo gli ospiti ben più radical del suo programma su La7).

La Parodi apre il suo salotto alla Rai più nobile o ai volti più amati dal pubblico (oggi c’era la bravissima Tosca), mai a squinzie e miracolati del gossip, e affronta le interviste in maniera tanto posata, quanto preparata. Perciò ci ha inizialmente sorpresi la “nobilitazione” oggi in studio, preceduta da un rvm agiografico che si rispetti, di Eleonora Daniele. Della conduttrice è stata ripercorsa la sua ormai decennale carriera, a colpi di gavetta in daytime. Gavetta che spesso ha avuto più motivi per esser qui criticata: una conduzione spesso tendente alla litania, alla dipendenza dal gobbo e all’ingessatura.

Tanto di cappello, però, a La vita in diretta per aver ricordato il vero trampolino di lancio della Daniele, da lei stessa censurato sul suo sito: quel Grande Fratello 2 da cui fu subito eliminata e poi ripescata. Curioso rivedere la conduttrice scortata verso la porta rossa da Marco Liorni: chi l’avrebbe detto che, da lì a dieci anni, sarebbero diventati due volti di punta di Rai1?

La Daniele, intanto, si avvia a diventare una vera rivelazione di questa stagione. Dopo una conversione esitante all’infotainment nella scorsa Estate in diretta (che dovrebbe ricondurre nel 2015 con Massimiliano Ossini), a Storie vere sta dimostrando di aver imparato dagli errori del passato e di voler diventare più credibile. Il taglio del programma è diventato molto più giornalistico (un filo ispirato, anche in studio, all’Arena di Giletti?) e il suo piglio intransigente e spigoloso – sorretto da una maggior professionalità – sta diventando una positiva nota di stile. Occuparsi di storie, per l’ex gieffina, è diventata una tale missione, che presto – a detta sua – scriverà un libro su quello che ha imparato in quest’anno e mezzo di conduzione.

All’impegno in tv bisogna aggiungere il lato più privato della Daniele, che spiega gran parte della sua rigidità e che la Parodi ha fatto emergere con il suo consueto tatto. La conduttrice ha, infatti, un fratello affetto da autismo e per sensibilizzare verso la conoscenza di questa patologia lei collabora in prima linea con un un’associazione.

Nel raccontare con grande imbarazzo la sua esperienza personale, Eleonora ha tirato fuori una fragilità davvero spiazzante. Però La vita in diretta ha voluto anche farla sorridere con una vera carrambata che si rispetti: la telefonata della sua maestra alle elementari, che ha ricordato quanto fosse negata per la matematica. La conduttrice ha finto simpaticamente di lasciare lo studio, alla minaccia di ripetere la tabellina del 9 (che ha poi ricostruito, pur con divertita insofferenza).

Chissà perché, quando a La vita in diretta c’erano volti di Lucio Presta, per le altre conduttrici Rai – non seguite da lui – non c’era spazio. Tanto di cappello per il nuovo gioco di squadra e per la possibilità di valorizzare a costo zero i volti dell’azienda, raccontando i loro lati più inediti.

La vita in diretta, Eleonora Daniele ha una sorpresa dalla maestra

La vita in diretta, Eleonora Daniele ha una sorpresa dalla maestra

Ultime notizie su La vita in diretta

La vita in diretta è il rotocalco che presidia il daytime pomeridiano di RaiUno dal 2000, ma l'esperimento era iniziato su RaiDue nel 1994 con La cronaca in diretta di Alessandro Cecchi Paone, diventato nel 1995 L'Italia in diretta con Alda D'Eusanio.

Tutto su La vita in diretta →