• Tv

Il Tg5 cresce negli ascolti grazie al Restyling

Ad una settimana dal restyling grafico e dal rinnovamento editoriale del Tg5, non particolarmente apprezzato dai nostri lettori, arrivano i primi dati Auditel che sembrano comprovare un certo gradimento da parte dei telespettatori. Il comunicato stampa diffuso da Mediaset confronta i dati d’ascolto del Tg diretto da Clemente Mimun dal 9 settembre al 4 novembre,

di

Ad una settimana dal restyling grafico e dal rinnovamento editoriale del Tg5, non particolarmente apprezzato dai nostri lettori, arrivano i primi dati Auditel che sembrano comprovare un certo gradimento da parte dei telespettatori. Il comunicato stampa diffuso da Mediaset confronta i dati d’ascolto del Tg diretto da Clemente Mimun dal 9 settembre al 4 novembre, l’ultimo giorno prima del restyling, con quelli della scorsa settimana evidenziando una crescita per tutti i target presi in considerazione.

Se dall’inizio del Periodo di Garanzia lo share del target commerciale (15-64) si attestava su una media del 30.8%, nella settimana dal 5 all’11 novembre raggiunge il 31.3%. La fascia d’età giovanile, quella compresa fra i 15 e i 34 anni, cresce dal 30.7% al 32.2%, e anche il totale del pubblico mostra un netto miglioramento: il nuovo Tg5 è al 28.1% (6.827.000 telespettatori) contro il 27.6% di share (6.229.000 telespettatori) del periodo precedente. Visto l’improprio raffronto in termini d’intervalli temporali questi dati andrebbero tutti presi con le molle, ma non si può negare che la curiosità suscitata dal restyling abbia portare dei frutti positivi.

Il comunicato registra anche la “forte riduzione delle distanze” nei risultati auditel con il rivale Tg1: nel mese di ottobre (a restyling del tg di Riotta già avvenuto) il distacco in termini di share assoluto è stato del 3.7% contro il 7.8% dell’ottobre 2006. L’avvicinamento è reso possibile dalla crescita piuttosto marcata del Tg5 (dal 24.8% al 27.9%) a fronte di un calo del Tg1 (dal 32.6% al 31.6%).

Nel comunicato di Canale 5 viene anche rinvendicata con orgoglio la scelta di dedicare ieri, primi fra tutti i tg, un’edizione straordinaria alla tragica morte di Gabriele Sandri e alle prime violente reazioni degli Ultras su molti campi della Serie A.
Valutando con attenzione non è poi questo gran primato: la prima edizione straordinaria è andata in onda alle 17.25, oltre 6 ore dopo le reti all news Sky Tg 24 e Rai News 24. C’è comunque da dire che nella generale “lentezza” il Tg5 si distingue in positivo.

Inizia da stasera la turnazione settimanale dei conduttori nell’edizione delle 20 con il testimone che passa dal Direttore Mimun a Cesara Buonamici. A seguire toccherà anche agli altri due giornalisti designati per l’edizione principale del Tg: Giuseppe De Filippi e Cristina Parodi.

I Video di TvBlog