Miss Italia Semifinale, la cura talent fa miracoli! La Ventura trova la misura giusta e porta brio

La recensione della prima puntata dei Casting, in onda giovedì 11 settembre 2014 alle 23.00 su La7

Miss Italia non è più in prognosi riservata. Dopo il disastro della gestione Massimo Ghini dello scorso anno, che aveva ulteriormente massacrato una kermesse già precaria, la cura pop di Simona Ventura comincia a sortire i suoi frutti. Un pop, peraltro, non dozzinale, ma "consumato", che si fa forte della comprovata esperienza di Peppi Nocera e Irene Ghergo per portarsi a casa dei Casting televisivi di Qualità.

giulia carnevali

Il bilancio della prima Semifinale di Miss Italia, andata in onda ieri sera su La7 dopo il film Il matrimonio del mio migliore amico (ci vuole pure un fiato dalla politica), è più che positivo. Per la prima volta nella storia delle kermesse si arriva alla Finale conoscendo i segni particolari delle ragazze, raccontate con ironia e curiosità.

Simona Ventura sembra arrivata a Miss Italia con il look (che 'sgnaccherona' dopo la dieta!) e il mood giusto, dal momento che appare più serena e rilassata rispetto a X Factor. Da una parte ha ritrovato la sua proverbiale ironia, dall'altra ne ha mitigato gli eccessi con un approccio più defilippico al racconto televisivo. Risultato? Quel brio che ci voleva proprio.

Ogni qualvolta le si è presentata davanti una ragazza, anziché fare la primadonna accentratrice l'ha ascoltata per farne emergere la personalità, le esperienze di vita e, perché no, le stramberie (una sapeva intonare l'Inno d'Italia al contrario). Da vera direttrice d'orchestra ha saputo dare centralità da subito alle ragazze e ai giudici.

Che la cura Ventura significhi anche un tocco di trash q.b. ci sta, per un concorso che si è sempre preso troppo sul serio. Epica la domanda fatta da Irene Ghergo a Rosaria: "Chi butti dalla torre tra la Mirigliani e la Ventura"? Risposta della Miss: "Tengo la Mirigliani". Controrisposta della Ventura: "Brava, hai capito tutto". Per non parlare dell'imitazione già cult della scimmia (anche se faceva un po' effetto lumaca di Giorgia Palmas a Veline).

Altro momento imperdibile quello che ha visto le ragazze lanciarsi nel balletto di Pittarosso: come potevamo stare senza?

Nel nuovo Miss Italia succedono finalmente delle dinamiche come nei veri talent. Vedi il caso di Giulia Carnevali, messa in forse perché i giurati volevano vederla senza trucco. Lei, risentita, ha minacciato di andarsene e la Ghergo le ha risposto a tono:

"Ti devi fidare, abbiamo più esperienza di te".

Se a questo aggiungiamo una confezione impeccabile, come solo i programmi di montaggio Magnolia sanno garantire, la nuova Miss Italia promette bene anche in prima serata.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: