Una buona stagione quarta puntata del 22 aprile 2014: riassunto e foto

Andrea è nei guai coi russi e poi scopre che potrebbe essere il padre di Paolo. Jacopo riesce a sabotare il vino e per la Santangelo sembra arrivata la fine: Emma si convince a vendere.


Una buona stagione – quarta puntata del 22 aprile

Andrea (Ricardo Dal Moro), portato in caserma, viene a sapere di essere stato fermato con l’accusa di truffa, su mandato dell’interpol, per l’incontro truccato di boxe. La verità però è che le forze dell’ordine non hanno prove per trattenerlo, anche se lo mettono in guardia: l’uomo che ha truffato, il criminale russo Devcenko, è un uomo molto pericoloso che potrebbe fargliela pagare cara. Se lui dovesse decidere di collaborare al suo arresto, la polizia gli promette che le accuse contro di lui cadranno: Andrea però non cede, e con l’aiuto dell’avvocato mandato da suo padre è presto fuori.

Intanto il piccolo Paolo soffre molto per l’arresto dello zio, così come sua madre Silvia (Luisana Lopilato) e tutto il resto della famiglia. A questo si aggiunga che il fermo di Andrea è sulla bocca di tutti e sulla stampa locale: un altro duro colpo per l’azienda, che già naviga in cattive acque.

Emma (Ottavia Piccolo) intende comunque portare avanti i suoi programmi: vendere il vino alla grande distribuzione e pagare la seconda rata del debito.

Una buona stagione foto quarta puntata

Michael (Jean Sorel), intanto, cerca di capire in ogni modo perché suo figlio sia stato arrestato, senza successo. I carabinieri che pur lo conoscono e lo stimano, non sembrano voler o poter rivelare nulla. Certo che il fermo di Andrea sia collegato al denaro che suo figlio ha misteriosamente racimolato a Berlino, chiede ad Elisabetta, il cui ex marito è un importante avvocato tedesco, di aiutarlo a scoprire la verità.
Una buona stagione foto quarta puntata

Prima che Emma riesca a vendere il vino, Jacopo (Alessandro Bertolucci) cede al ricatto di Olga (Marina Giulia Cavalli) e riesce a sabotare il vino della Santangelo con delle muffe. Al momento di procedere alla vendita la scoperta per la famiglia è terribile: il vino è imbevibile e nessuno lo comprerà mai.
Una buona stagione foto quarta puntata

Stavolta, per la Santangelo, sembra davvero finita ed è chiaro che qualcuno ha voluto rovinarli: Andrea pensa subito a Olga, mentre Michael pensa si tratti di qualcuno dei dipendenti. A nessuno viene in mente possa essere stato Jacopo, che ha agito anche per proteggere sua moglie Bianca (Luisa Ranieri) dall’accusa di aver rubato alla tenuta ben 50 mila euro, cosa scoperta dalla Von Brurer .
Una buona stagione foto quarta puntata

Andrea certo che anche dietro quell’incidente si nasconda la mano di Olga, ne chiede conto a Marianne (Francesca Valtorta), che però non ne sa ovviamente nulla. La ragazza ne chiede conto alla madre, che però nega ancora una volta di aver tramato contro i Masci. Marianne intende comunque scoprire perché sua madre ha questa ossessione per la Santangelo, che sembra legata al suo passato.
Una buona stagione foto quarta puntata

Andrea viene intanto trovato e malmenato da Devcenko e dai suoi uomini e minacciato di morte: se non prenderà parte a un nuovo incontro truccato per ripianare il suo debito rischia la vita sia lui che la sua famiglia.
Una buona stagione foto quarta puntata

Mentre Emma, perso tutto il vino e, con esso, anche la speranza di poter pagare i propri debiti, sembra ormai sconfitta, Andrea con l’aiuto di Michela (Samantha Michela Capitoni) non si dà per vinto e scopre che esiste un macchinario per depurare il vino.
Una buona stagione foto quarta puntata

Lavinia (Ludovica Gargari), dopo aver scoperto di essere incinta, decide di fuggire con Picchio (Brando Pacitto), senza però dire al ragazzo che aspetta un figlio. La sua famiglia, scoperta la fuga, è ovviamente distrutta. Ma ben presto si scopre che i due ragazzi sono a Milano dalla sorella di Bianca, e presto torneranno a casa. Quando però Lavinia confessa al ragazzo di essere incinta, lui le dice che deve abortire.
Una buona stagione foto quarta puntata

Silvia, intanto, travolta dai sensi di colpa, rinnega i suoi sentimenti per Andrea e lo allontana con durezza. Certa che sia l’unica soluzione per scacciare definitivamente il giovane Masci dal proprio cuore e dai propri pensieri, accetta di assecondare l’amore che Guido prova per lei. Nonostante questo, però, il legame tra Andrea e Paolo si rafforza sempre di più.
Una buona stagione foto quarta puntata

Il piccolo Paolo, un pomeriggio, viene investito da un’auto e a soccorrerlo sarà proprio Olga, che si trova nei pressi dell’incidente. In quella occasione Andrea scopre che il bambino ha il suo stesso raro gruppo sanguigno e inizia a chiedersi se possa essere lui il padre di Paolo, ma Silvia nega.
Una buona stagione foto quarta puntata

Emma, intanto, schiacciata dagli eventi e dai debiti, prende la sua decisione: vendere la Santangelo alla Von Brurer.
Una buona stagione foto quarta puntata

Una buona stagione foto quarta puntata