Il blog di Paola Barale è rock (proprio come lei)

paola barale blogChi l'avrebbe mai postato? L'epurata più amata d'Italia, Paola Barale, cura da diversi mesi un blog davvero rock (come la titolare del resto). E in questi ultimi giorni si sta sbizzarrendo con i suoi fedeli lettori, condividendo aneddoti di vita e tv e rispondendo con grande cordialità a tutte le curiosità più bislacche che le vengono poste. A cominciare dal fantomatico toto-Gf che la vede da anni tra le conduttrici più accreditate del reality. Finalmente, a dispetto delle voci assolutamente infondate diffuse in rete, arriva la smentita ufficiale dalla diretta interessata, che ne approfitta per chiarire i suoi rapporti con il piccolo schermo:

"Ho letto dai vostri messaggi del Grande Fratello, io non ne so nulla, e comunque non mi interessa. Mi fa piacere leggere che vi manco dalla televisione, mi fa pensare che ho lasciato un buon ricordo, ma al momento preferisco dedicarmi ad altro. La televisione così come è oggi non mi piace più, credo stia vivendo un momento di cambiamento e per questo forse ci vorrà del tempo per trovarne una più interessante e più attuale. Io, da parte mia, sto lavorando anche su questo, ho pronti dei progetti, ne ho già anche parlato a chi di dovere, ma pare che non interessino. Tutte le idee sono da rispettare..."

Ma il bello deve ancora venire. La Barale è una che non le manda a dire e piace da sempre per la sua schiettezza, talmente sfacciata da andare contro i giornaletti fasulli...

"Articolo Tu: Anche ‘sto giro hanno scritto un sacco di cazzate.
1) Kate Moss non è la mia icona, anche se per alcune cose mi piace. un po' eccessiva a volte..
2) non so nulla dello spot della Tim,
3) Patty, la pettineuse , non mi ha aiutato ad arredare casa. è un'amica ,è capitato che è venuta a casa, ma a lavori finiti... peccato c'è sempre bisogno di aiuto durante un trasloco...
4) “mi farà bene Raz?”, "non mi farà bene Raz?".... che palle... Credo che più di tutto faccia male l'inutile chiacchiericcio da cortile che non mi insegna e non mi serve a nulla..."

E poi, soprattutto, la parte più divertente, quella dell'amarcord dei suoi trash-programmi:

"Alcuni di voi hanno ricordato Cascina Vianello, interpretavo Floriana Verderame, assessore alla cultura e al tempo libero. Lavorare con Sandra e Raimondo è stata un’esperienza fantastica, perchè loro sono speciali, per quanto riguarda la mia interpretazione credo sia stata una delle peggiori di tutta la mia carriera televisiva...".

“Film privato, vi sembrerà strano, ma neanche io ce l'ho perché ce l’hanno talmente snaturato rispetto a quello che volevamo noi, che c’è piaciuto così poco, anzi non c’è piaciuto quasi per niente, che non ne abbiamo tenuto neanche una copia".

Questo per Paola Barale è sicuramente un momento d'oro, visto che anche per lei tira aria di rilancio cinematografico (come nel caso dell'ex lolita televisiva Ambra). In questo periodo, infatti, è impegnata sul set di Colpo d'occhio, il nuovo film di Sergio Rubini capitanato da un cast di grande impatto mediatico (tra gli altri, Vittoria Puccini, Riccardo Scamarcio e lo stesso Rubini che interpreterà il marito della Barale). Per Paola, inoltre, è stata la prima volta per un'altra esperienza indimenticabile: il red carpet del Festival di Cannes, che l'ha vista accompagnare il fidanzato Raz Degan per il suo ultimo film Centochiodi. Ecco come racconta, con la consueta spontaneità che la contraddistingue, le sensazioni che ha provato:

"Se non hai un pass non vai da nessuna parte, ti rimbalzano... (certo questo non capita ai Brad Pitt e Angelina Jolie della situazione) ma a noi, comuni mortali, si. Mi aggrappo a Raz pregandolo di non lasciarmi perchè potevo crollare da un momento all'altro presa da questa emozione e totalmente in bilico su questi tacchi.. meno male che non soffro di vertigini..."

E' davvero interessante il rapporto che può crearsi tra un vip e il suo pubblico attraverso lo strumento del blog, che ci consente di conoscerlo senza i filtri di certe interviste contraffatte. Paola si conferma ancora una volta una donna di spettacolo glamour, eterna reietta della tv che riesce sempre a stupire e a far parlare di sé pur senza presenziare in video. Non a caso, è nata a Buona Domenica assieme a Fiorello e da allora, come lui, ha inseguito altri lidi. Che presto l'attenda il Lido di Venezia?

  • shares
  • Mail
69 commenti Aggiorna
Ordina: