5 Serie Tv da vedere in streaming durante le feste su Now Tv

Natale con lo streaming di Now Tv (e Sky) con un grande classico contemporaneo come Game of Thrones – Il Trono di spade o con il religioso Il Miracolo

Pensare a Now Tv e di conseguenza a Sky limitatamente al catalogo di serie tv disponibile in formato cofanetto on demand probabilmente è riduttivo visti i tanti canali live, tra sport, intrattenimento, cinema e documentari. Ma se durante le feste l’obiettivo è rilassarsi e recuperare (e far recuperare) qualcosa di interessante, sicuramente le opportunità non mancano anche su Now Tv e Sky.

Tra titoli appena conclusi come Romulus e Fargo, altri appena arrivati come His Dark Materials le serie tv di qualità sono di casa sulla piattaforma Sky/Now Tv ma pensando in ottica recuperi sul divano delle feste in lockdown abbiamo deciso di rivolgere l’attenzione verso tipologie di serie già disponibili tra titoli storici e conclusi e altri dal futuro incerto.

Natale con lo streaming: 5 serie tv da vedere su Now Tv (e Sky)

  • Atlanta
  • Il Miracolo
  • Gangs of London
  • Il Trono di Spade – Game of Thrones
  • Dexter

Atlanta le feste al ritmo di rap

Messe vie le carte da gioco e riposto il panettone, questi giorni di festa possono essere utili per finire finalmente quella serie iniziata o per vedere quella segnata da tempo ma mai iniziata, come Atlanta, due stagioni di un piccolo capolavoro creato e interpretato da Donald Glover emblema della sovrapposizione tra comico e drammatico, di come gli steccati di genere siano sempre più questioni da premi che realtà. Al centro la vita di un ragazzo che sogna in grande e si ritrova a provare a fare da manager al cugino rapper nella difficile realtà black di Atlanta tra gangster e criminali.

Tra episodi di pura follia creativa e una seconda stagione ambientata durante la “robbin’ season” quel periodo tra Natale e Capodanno in cui aumenta il tasso di criminalità della città, Atlanta è una serie tv da scoprire e far riscoprire in attesa che si riescano a realizzare la terza e quarta stagione ormai ordinate da svariato tempo e rallentate tra impegni di Glover e l’inevitabile pandemia.

Il Miracolo il lato religioso delle feste

I titoli italiani su Sky e Now Tv non mancano, da Young Pope a Romanzo Criminale, da Gomorra a Romulus c’è solo l’imbarazzo della scelta e qualsiasi scelta è comunque una scelta di qualità. Proprio per questo la scelta ricade su una serie forse passata più in sordina rispetto alle altre ma tra le migliori degli ultimi anni come Il Miracolo di Niccolò Ammaniti (che nel 2021 porterà il suo romanzo Anna sempre su Sky e Now Tv in formato seriale). Una serie potente, contemporanea che parla di fede senza rivolgersi ai fedeli ma allargando lo sguardo all’animo umano travolto da emozioni contrastanti.

Al centro della serie c’è una statua della Vergine che improvvisamente inizia a lacrimare sangue. Truffa o miracolo? i vertici ecclesiastici e un primo ministro costretto a fare i conti con un evento cui non riesce a dare una spiegazione e che travolgerà anche la sua vita personale. Il mistero delle lacrime percorre la serie ma non ne è il fulcro con la narrazione che si sofferma sui personaggi che vengono più o meno toccati dal Miracolo.

Gangs of London botte da orbi per le feste di Sky e Now Tv

Fare movimento probabilmente è sconsigliato dopo le mangiate natalizie, il rischio di scatenare una reazione avversa è dietro l’angolo, così è meglio lasciare che siano gli altri a farlo, ancor meglio se sono i protagonisti di una serie tv. Gangs of London è un crime drama profondamente inglese che risveglierà anche il nonno addormentato sulla poltrona a forza di pugni e calci rotanti.

Una serie tv in cui le scene di lotta sono coreografie che trasformano la violenza in arte capaci di rendere fondamentali anche quei momenti che altrove sarebbero vacui. Oltra a una regia e a una fotografia che rendono l’idea di una Londra torbida e sfarzosa, oscura e brillante, Gangs of London è da reucuperare perchè è una serie in cui azione e parola hanno pari dignità.

Il Trono di spade….perchè no

Il Trono di Spade – Game of Thrones è la serie inevitabile delle feste. Impossibile non inserirla tra le serie consigliate perchè è stata l’emblema della riscoperta di una serialità come passione collettiva capace di unire i continenti, di appassionare diverse tipologie di pubblico e non solo gli appassionati di fantasy.

Una serie tv talmente importante che HBO (e Sky di riflesso) non ha alcuna intenzione di mollare e per questo è in fase di pre-produzione un prequel spinoff House of the Dragon ispirata al romanzo Fire & Blood di Gorge R. R. Martin, sviluppata da quest’ultimo con Ryan Condal e Miguel Sapochnik. La serie prequel è ambientata 300 anni prima di Game of Thrones con al centro la storia della Casata di Targaryen.

Dexter per trascorrere le feste con un simpatico assassino

Il rosso è il colore delle feste di Natale…ma anche come quello del sangue, rigorosamente conservato in piccoli campioni in una scatola di legno. Facciamo un salto nell’assolata Miami per passare le feste insieme a Dexter che in attesa di rivederloin dieci nuovi episodi, ci aspetta su Sky e Now Tv con tutte le 8 stagioni precedenti. Una serie in cui il sangue è l’ingrediente principale, entrata nell’immaginario collettivo per gli omicidi compiuti in modo asettico in stanze avvolte dalla plastica.

Dexter

Dexter ci ha insegnato che anche gli assassini hanno un cuore e che il confine tra giusto e sbagliato, tra bene e male può anche essere soggetto a interpretazioni. Educato a gestire il proprio istinto omicida, Dexter si mette al servizio della legge dando la caccia ai cattivi e facendo giustizia con le sue mani. Nonostante il finale discutibile e che sarà forse sanato dai nuovi episodi, Dexter resta uno dei prodotti migliori degli anni 2000.

I Video di TvBlog