• Tv

Gianni Morandi Live in Arena, 8 ottobre 2013: i duetti e le canzoni

Dopo Fiorello, Carrà e Morricone, spazio a Cher, Rita Pavone e Checco Zalone.

Morandi Live in Arena – 8 ottobre 2013

Morandi Live in Arena - 8 ottobre 2013Morandi Live in Arena - 8 ottobre 2013Morandi Live in Arena - 8 ottobre 2013

Si chiude così la seconda serata di Gianni Morandi Live in Arena, illuminata da Rita Pavone e dal duetto con Amii Stewart. Per il resto si poteva fare tranquillamente a meno del promo a Checco Zalone e dell’ospitata del cartonato di Cher, che dopo aver duettato con Morandi su ‘Bang Bang’ ha regalato all’Arena di Verona una performance in playback di cui non avremmo sentito la mancanza. Permettete, ma ho di gran lunga preferito l’inossidabile Raffaella Carrà (classe 1942) e l’inarrestabile Rita Pavone (classe ’45). Cher è la più giovane del trio, per la precisione.

Tirando le somme, di questa due giorni ricorderò l’energia dell’eterno ragazzo di Monghidoro, il suo amore per il mestiere, la sua sostanziale incapacità di fare interviste (non è il suo lavoro e comunque due edizioni di Sanremo non l’hanno cambiato…), la sua voglia di divertirsi e la forza di una generazione che si tingerà sì i capelli ma che comunque se canta lo fa dal vivo, con errori, imperfezioni e attacchi sbagliati.

Quel che cercherò di dimenticare è la regia: un’Arena meravigliosa, un palco strepitoso, un effetto video magnifico, luci efficaci e avvolgenti, ma stacchi e inquadrature che personalmente hanno più volte spezzato un’emozione. Primi piani e duetti sacrificati per amor di panoramiche, belle (per carità) ma narrativamente inutili. Son gusti? Mah. Comunque continuo a pensare che Cenci non abbia sfruttato al meglio il carrarmato che aveva in mano.

Ah, per la cronaca Matrix è tutto dedicato al Gianni Morandi Show, con Massimo Bernardini e altri ospiti. Come Vespa con Fiorello…

Gianni Morandi Live in Arena, 8 ottobre 2013: la diretta

23.33 Ed eccolo il best of.

23.30 Esce un cartello “Fine seconda parte”. Uhm. Dopo la pubblicità scatta il best of…


23.27 Pubblico in piedi, lui carico di fiori: Morandi ringrazia per le due splendide serate e augura la buonanotte a tutti. Ora che è lì siamo certi vorrebbe rimanerci per sempre. E le signore si aggrappano alla passerella per portarsi un pezzo di giannimorandi a casa…

23.25 E si chiude con l’inno della prima puntata, “Scende la pioggia”. Ma la Atzei che ci fa ancora a centro palco? E’ la chiusura di Morandi… suvvia, giovanotta, scendere…

23.24 E la Atzei piazza un bacio a Gianni a tradimento… Che mi sembra molto imbarazzato.

23.21 Morandi canta In Amore con Bianca Atzei. Volevamo la Cola, Barbara Cola… Ma la Atzei sembra proprio presa da questa performance, coinvolta quasi ‘fisicamente’.


23.20 Si salta poi a “Tenerezza”. “Questa storia che non sono un uomo non è mica vera, eh…” precisa Morandi riferendosi a un verso della canzone.


23.17 Ci si avvia alla conclusione con “Un mondo d’amore”. E la voce di Morandi sembra incrinarsi. Si continua con “Canzoni Stonate” e poi “Stringimi le mani”.

23.09 Gran tris di donne per Morandi, eh… “Sei un uomo fortunato”, commenta Amii

23.08 Il momento più intenso di questa serata, altro che il duetto con il figlio. Pubblicità.

23.07 Ok, il capello biondo non sarà il massimo, ma questa donna ha classe da vendere. Cher, impara…

23.04 “Grazie Perché” e arriva Amii Stewart, con cui l’ha incisa.

23.03 Cioè, mi spiegate lo stacco in ppp su Nina Zilli mentre cantano Morandi e Noemi? Per far vedere che ne pensa la Zilli? Per raccontare una ‘gelosia’?


23.01 Segue Noemi con “Dimmi adesso con chi sei”. Un piccolo errore per Morandi, ma ci sia concesso, Noemi accanto a lui scompare letteralmente.


22.57 Duetto con Nina Zilli su Parla più piano, tema principale de Il Padrino inciso in italiano da Morandi nel 1972.


22.52 Ecco meno male che torna Gianni, che canta LIVE, Io sono un treno. E dopo quando visto prima, con Cher, non si può che dargli ancor di più ragione.

22.51 Meglio le tagliatelle di un sano Morandi che le plastiche di Cher, sulla carta più giovane di Gianni di due anni e di Rita di uno… Vabbè, un dazio da pagare alla casa discografica?


22.49 Il regista, Roberto Cenci per la cronaca, ha in mano un carrarmato eppure da due sere riesce a sbagliare ingressi e uscite: Morandi cerca di annunciare il pezzo di Cher ma già parte la base di una triste esibizione in playback. E poi minigonna a quasi 70 anni, suvvia…


22.47 Ecco, meglio Federico Poggipollini, eh.

22.47 “Non si può fermare il tempo” canta Morandi appiccicato a Cher: sembra un consiglio da amico.


22.45 Per rispettare lo stile di Cher, Morandi indossa la giacca di ieri sera. Comunque, mia cara Cher, nonostante il botulino sembri la nonna di Gianni.


22.43 Arriva Cher e duetta con Morandi su Bang Bang in versione rock.


22.34 Lacrime all’Arena… E si manda il trailer di Zalone per chiudere la prima parte.

22.33 Marco Morandi sembra più anziano del padre. Ma il momento è toccante per tutti e due.


22.31 Duetto Gianni e Marco Morandi su Il Mio Amico.

22.26Solo insieme saremo felici” per Morandi.

22.25 Non per dire, ma un break dopo Zalone ci stava, eh.

22.22 Gianni Morandi riconquista il palco e commenta: “Beh un po’ di parolacce le ha dette però”. E poi canta “Varietà”. Quello che stasera manca e che ieri ci ha regalato Fiore.

22.19 Comunque aridateci Fiorello…


22.18 No, ma sentire Morandi che canta “tra milioni di spermatozoii a conquistare l’ovaiaaaa”…. Non è a suo agio Gianni, si vede.

22.17 “Non c’era niente alla tv, non funzionava la parabola e il wi-fi, la birra calda senza ghiaccio e adesso cosa [email protected] faccio….”: questo l’attacco della canzone.

22.15 E si parla di Gaia, la bimba di Checco. A lei ha dedicato “Dall’ovaia a Gaia”, la prima canzone senza ‘parolacce’.


22.14 Eccola la Morandite: la gente gli parla e lui non ascolta. Tipo: chiede tre vole a Zalone quando esce il film. E diventa una gag…

22.14 “Il mio film è prodotto da un’azienda in difficoltà, Mediaset, e il capo è in difficoltà… al momento sta lottando con i servizi sociali…”.
“Come ha fatto a pagare questo film? Frequentando le statali periferiche convincendo le ragazze a cambiare vita….”.

22.11 Momento ‘marchetta’ per Zalone, il 31 ottobre al cinema col suo ultimo film.

22.10 E ti pareva che Morandi non scivolasse sulla buccia di banana dell’omosessualità (dopo Sanremo…): “So che hai scritto una canzone sulle minoranze, ma quelle lì mica sono minoranze…”.


22.09 E Checco canta una canzone per le minoranze brasiliane, il Samba del Culu Piatto.

22.05Al tuo programma mancava quel tocco di volgarità che modestamente io porto…Vedi domani gli ascolti“.

22.04 “E se ti gusta la frutta che forse è la più sana c’è Gianni col lampone e la banana”: Zalone cambia l’ultima strofa in onore di Morandi.

“Questa canzone l’ho fatta in spagnolo perché penso che in Spagna siano più liberi, più avanti. E spero che ci si arrivi anche da noi… Tipo ho sempre avuto la sensazione che Romeo era ‘ricchione’ e che Giulietta era un po’ la Canalis… una copertura”.

Questa è carina…


22.02 Momento ospiti: arriva Checco Zalone con la sua ultima canzone sui gay dedicato al ‘caso Barilla’. Si presenta come Chechito Zalon.


21.58 Con le fisarmoniche di Castelfidardo che si potrà mai cantare?


21.53 “Ma domani a casa da solo che faccio io…”: Morandi pensa al down. Intanto pubblicità.


21.51 Rita esce anche un po’ mestamente a dire il vero e Gianni canta “Tu che mi hai preso il cuor”.


21.49 Gianni Morandi chiede una foto per FB al maestro Cremonesi.

21.45 Torna Cremonesi “l’Angelino Alfano di Fiorello” per accompagnare la Pavone in “I want you with me” dal suo ultimo cd, “Masters”. E a proposito della performance con Fiorello Rita commenta “Avete fatto uno sbrago ieri sera eh”. Yeah, Rita, sempre ye-ye.

21.44 Morandi si stende longo a terra con la sua bella ‘giacca di Ferragamo’. “E pensare che mi portava un bracciu una volta” dice Rita con le sue vocali strettissime. Un modo per introdurre il nuovo disco di Rita.

21.44 In platea saranno anche più giovani, ma sembrano i nonni di Gianni e Rita.


21.41 Ok, 140 anni in due, ma stanno cantando e ballando senza tirare il fiato da 15 minuti… E scherzano sulla vecchiaia, prima di cantare “Fatti mandare dalla mamma”.


21.40 “Se puoi uscire una domenica sola con me”: che tenerezza che mi fanno insieme. E poi “Datemi un martello”, senza soluzione di continuità.

21.38 Sembra un filmato di Techetechete attualizzato: Andavo a 100 all’ora canta Morandi, ma il fiato un po’ manca; e poi Geghe Geghe.

21.37 Pensavate che si cantasse qualche nuovo pezzo? Eccolo. “La partita di Pallone”. E l’Arena è una sola voce.

21.36 Arena in delirio. E scatta il momento intervista. “Volevo smettere, ma la musica si ha nel DNA, non si riesce a smettere e non mi accontentavo di cantare sotto la doccia” dice la Pavone. Che ovviamente non sta nella pelle.

21.35 E ora “Fortissimo”.

21.34 Un signore, Morandi, che lascia praticamente il palco all’amica, che torna a cantare dopo 9 anni di lontananza dalle scene.


21.33 “Se non avessi più teeeeee”….

21.31 E si continua con “Come te non c’è nessuno”. Di fatto un medley con i successi di entrambi.

21.30 E poteva mancare (ancora) “In ginocchio da te” in duetto?


21.28 Ecco Rita Pavone: cantano Cuore.

21.27 Come ieri, dopo una sfilata di due/tre canzoni inizia con un pizzico di intrattenimento, giocando col pubblico, soprattutto con quello in galleria. Praticamente è in collina.

21.24 Ma l’ho detto quanto è bello questo palco? Comunque si canta Chi se ne importa. A tutti anni ’60 … prima che gli over si addormentino?

21.22 E vai di “Chimera” (A.D. 1968).

21.21 Inutile dire che stasera è molto più sciolto. Una banalità, lo so.


21.19 Giacca damascata ma decisamente più sobria di quella usata ieri sera, eh.

21.18 “Ieri sera mi sono divertito da pazzi, spero vi siate divertiti anche voi. E sono felice di essere qui anche stasera”. E poi si canta Bisogna vivere. Ma stasera a Verona non piove.


21.16 Si accordano gli strumenti all’Arena e stasera Gianni entra dalla platea. Le signore lo placcano senza pietà.

21.12 Ci siamo… Sigla per Striscia.

20.26 Una mezz’oretta ci divide dalla seconda e ultima parte del concerto di Morandi all’Arena di Verona. Ancora un po’ di Tg5 e Striscia la Notizia: l’eterno ragazzo sta già pensando alle sue scatenate fans. In alto uno scatto postato da Morandi su Facebook.

Gianni Morandi Live in Arena 8 ottobre 2013: anticipazioni

Rotto il ghiaccio con Fiorello e Raffaela Carrà e incassata la vittoria sull’inossidabile Commissario Montalbano (con oltre 5,8 mln di telespettatori), Gianni Morandi si prepara alla sua seconda serata Live in Arena, in onda questa sera, martedì 8 ottobre, dalle 21.10 su Canale 5 che seguiremo live su TvBlog.

Dopo aver accolto lo showman siciliano, aver lasciato il palco a Riccardo Cocciante per una struggente ‘Margherita’ e aver osservato un minuto di silenzio per i naufraghi di Lampedusa con Ennio Morricone, il mega-concerto dell”eterno ragazzo’ di Monghidoro continuerà con altri ospiti in un’Arena ancora colma di fans.

Per la sua seconda volta all’Arena di Verona, Morandi punta su Cher e Rita Pavone: l’artista statunitense, in Italia per promuovere il suo nuovo disco, affiancherà Morandi per un duetto, ma la vera chicca della serata sarà il ritorno della coppia simbolo dell’Italia del ‘Boom’. I beniamini dei ragazzi degli anni ’60 conquisteranno senza dubbio l’attenzione degli Over: scommettiamo che “Fatti mandare dalla mamma” e “Andavo a cento all’ora” saranno riservati al momento (iper)nostalgia.

L’angolo ‘brillante’ è affidato invece a Checco Zalone: non sarà facile per lui venir dopo un sempre elegante Fiorello, che ironizza sulla Lega a Verona e cerca di stanare Celentano dal suo ‘buen ritiro’ lombardo. Diciamo che posso aspettarmi un medley di canzoni/parodia del repertorio morandiano, ma vedremo stasera cosa ci riserveranno Morandi e la sua squadra.

Appuntamento alle 21.10 con la seconda parte di Gianni Morandi Live in Arena in diretta su TvBlog.

Morandi Live in Arena – 8 ottobre 2013

Morandi Live in Arena - 8 ottobre 2013Morandi Live in Arena - 8 ottobre 2013Morandi Live in Arena - 8 ottobre 2013Morandi Live in Arena - 8 ottobre 2013Morandi Live in Arena - 8 ottobre 2013Morandi Live in Arena - 8 ottobre 2013
Morandi Live in Arena - 8 ottobre 2013Morandi Live in Arena - 8 ottobre 2013Morandi Live in Arena - 8 ottobre 2013
Morandi Live in Arena - 8 ottobre 2013Morandi Live in Arena - 8 ottobre 2013Morandi Live in Arena - 8 ottobre 2013Morandi Live in Arena - 8 ottobre 2013Morandi Live in Arena - 8 ottobre 2013Morandi Live in Arena - 8 ottobre 2013
Morandi Live in Arena - 8 ottobre 2013Morandi Live in Arena - 8 ottobre 2013Morandi Live in Arena - 8 ottobre 2013Morandi Live in Arena - 8 ottobre 2013Morandi Live in Arena - 8 ottobre 2013Morandi Live in Arena - 8 ottobre 2013
Morandi Live in Arena - 8 ottobre 2013Morandi Live in Arena - 8 ottobre 2013Morandi Live in Arena - 8 ottobre 2013
Morandi Live in Arena - 8 ottobre 2013Morandi Live in Arena - 8 ottobre 2013Morandi Live in Arena - 8 ottobre 2013
Morandi Live in Arena - 8 ottobre 2013Morandi Live in Arena - 8 ottobre 2013Morandi Live in Arena - 8 ottobre 2013
Morandi Live in Arena - 8 ottobre 2013Morandi Live in Arena - 8 ottobre 2013Morandi Live in Arena - 8 ottobre 2013
Morandi Live in Arena - 8 ottobre 2013Morandi Live in Arena - 8 ottobre 2013Morandi Live in Arena - 8 ottobre 2013
Morandi Live in Arena - 8 ottobre 2013Morandi Live in Arena - 8 ottobre 2013