• Tv

Lorenza Lei: “Prime serate da un ora. Si ai divi ma coinvolti nella strategia dei costi. Santoro? Presenti progetti, valuterò. La Gabanelli rimarrà a Rai3”

Lorenza Lei racconta i progetti futuri per il 2012 della sua direzione generale alla Rai

di



Tempo di bilanci di fine anno anche per il direttore generale della Rai Lorenza Lei che oggi in un lungo colloquio con Paolo Conti pubblicato sul Corriere della sera, ha parlato della sua direzione, passata, presente e futura. Davvero interessanti alcuni passi di questa lunga intervista che vanno a toccare, oltre che questioni tecnico-economiche che riguardano il bilancio dell’ente pubblico radiotelevisivo, anche questioni che interessano direttamente ciò che va in onda in Rai, a partire da un intendimento che riguarda la “lunghezza” dei programmi d’intrattenimento di prima serata. Una proposta quest’ultima che sarebbe davvero utile e che guardiamo con estremo interesse, viste le durate monstre di queste trasmissioni di prima serata che partono sempre più tardi e terminano di conseguenza in orari quasi notturni e che in pratica si “mangiano” la seconda serata, ormai praticamente quasi sparita, per non parlare della terza. Un’idea questa di accorciare i programmi di prima serata che permetterebbe anche di far nascere nuove proposte per la seconda. Ma ecco cosa dice la Lei a questo proposito :

“Con la costituzione della direzione intrattenimento abbiamo posto le premesse per la realizzazione di un nuovo modello editoriale produttivo…Puntiamo a slot da un ora/settanta minuti: andrà a vantaggio dei canali che ritroveranno seconde e terze serate”

A proposito dei “divi” e dei loro compensi ecco cosa dice il direttore generale della Rai :

“I divi ci saranno, ma con loro anche le immagini e non solo lo studio. Basta studi sontuosi, pensiamo a collegamenti esterni per raccontare l’Italia e aprire finestre sul mondo. In un buon progetto poi l’artista è coinvolto nella strategia e nei costi.”

Sul nuovo canale “All News” in arrivo :

“Il canale nascerà con l’accorpamento di Rai News, Televideo e la parte giornalistica di Rai Italia. Offrirà informazione continua nazionale, regionale, internazionale e sarà di supporto agli approfondimenti giornalistici delle singole testate e dei canali”

Questione fiction e cambiamenti in arrivo :

“Anche qui riordineremo il modello produttivo. In quanto alle storie di attualità, punteremo sulla famiglia, sui suoi valori e problemi, sul dialogo genitori-figli, senza abbandonare la tradizione della grande fiction storica”

Si parla anche dell’aumento del canone :

Si parla anche dell’aumento del canone :

“Il canone costa al cittadino 37 centesimi al giorno ed è il più basso tra i grandi paesi dell’Ue. Non è un aumento ma l’adeguamento all’inflazione programmata previsto per legge”

La situazione finanziaria della Rai :

“Sono fiera di aver raggiunto il pareggio di bilancio per l’esercizio 2011 dopo 5 anni di perdite. Un risultato che è stato raggiunto attraverso una prima manovra sui costi di circa 70 milioni di euro nel maggio scorso…Negli ultimi 4 anni abbiamo tagliato costi esterni per circa 250 milioni di euro….Il triennio 2012-2014 sarà gravato dal costo degli eventi sportivi. E’ stato necessario un piano straordinario: i benefici saranno visibili nell’arco dell’intero triennio. Sarà caratterizzato da una serie di interventi che partendo dal risanamento strutturale dei costi, sapranno avviare un percorso di sviluppo”

Tema Minzolini e voci che dicono di uno scambio con Masi del Tg2 al Tg1 e Minzolini al Tg2 :

“ E’ stata soltanto applicata una legge. Per quelle voci non so da quali fonti arrivino, perché io non ho mai pensato a tutto ciò”

Santoro ed il vuoto lasciato nel palinsesto di Rai2 dopo la chiusura di Annozero :

“Spero di trovare al più presto una soluzione per il giovedì sera di Rai2, ma puntando sulla valorizzazione delle risorse interne. Santoro è un grande professionista che ha liberamente deciso di lasciare l’azienda. Lo conosco e lo stimo da anni. So che ha molti progetti. Se deciderà di presentarmeli sarà mia cura valutarli ed illustrarli al CDA.”

Rai1, il cambio del suo direttore Mauro Mazza ed il calo degli ascolti dell’ammiraglia Rai :

“Nessun cambio a Rai1. Il nuovo modello organizzativo (potere sui programmi d’intrattenimento in mano alla direzione di Giancarlo Leone, ndr) consentirà al canale di consolidare la propria leadership”

Questione Milena Gabanelli e Lucia Annunziata in prime time a Rai3 :

“ Nessun problema la Gabanelli continuerà il suo programma. Per l’Annunziata quando il direttore di Rai3 proporrà affronteremo la questione.”

I rapporti con il CDA a maggioranza di centrodestra :

“In otto mesi ho svolto un lavoro al servizio dell’azienda frutto di un rapporto dialettico e costruttivo con il presidente ed i consiglieri. Non tutti i giorni e non tutte le votazioni sono uguali. Le decisioni sulle nomine si sono caratterizzate tutte per professionalità e meritocrazia. Io mi sento l’espressione della Rai che ha molte anime. Credo nel pluralismo e nella pluralità, due concetti distinti.”

Gli incontri con Berlusconi :

“Ho rapporti con tutte le istituzioni e gli esponenti pubblici. Non credo che gli auguri di Natale siano una notizia.”

Per finire il progetto complessivo per il 2012 del direttore generale della Rai :

“Consolidare e rilanciare l’azienda nello sviluppo editoriale e tecnologico”

I Video di TvBlog