Ornella Vanoni: "Niente soldi per Star Academy"

Vanoni Academy
Ornella Vanoni alla ribalta. Mentre in libreria è arrivata la sua autobiografia, dal titolo Una bellissima ragazza (scritta con Giancarlo Dotto), la cantante, che di recente ha preso parte a Star Academy, non nasconde la sua delusione per il flop del talent show di Rai2. Non tanto per gli ascolti disastrosi che l'hanno portato alla chiusura, quanto invece per non essere stata pagata per la sua partecipazione. Lo dice un po' a tutti, dopo la conferenza stampa di presentazione del libro. Al Secolo XIX ad esempio:

Lasciamo stare. Non mi hanno neanche pagata perché il regolamento Rai non prevede compenso se un programma è un flop

A Il Giornale racconta qualcosa in più:

Tra di noi non c’era gioco di squadra e per di più la Rai non paga, specialmente i tutor. Anzi, dicono che Star Academy costi di più di quanto costasse X Factor. Rimanendo lì, ho rischiato di farmi venire la meningite. Tra i tutor, a me piaceva Ron, ma gli altri, tesori cari: se critico Mietta sulla tonalità di un cantante e lei mi contesta, capite...

E anche TgCom ne riporta alcune dichiarazioni sulla cattiva gestione del programma:

L'audio in studio era talmente pessimo che mi è quasi venuta la meningite. Fra noi giudici, poi, mancava il gioco, mentre a X Factor, su Sky, sono stati geniali.

Insomma, per la Vanoni Star Academy è un capitolo da dimenticare. E in questo caso non si può nemmeno dire che stia sputando nel piatto in cui ha mangiato, visto il mancato compenso per il flop. In ogni caso, in conferenza la Vanoni ha sottolineato come non abbia alcuna intenzione di ritirarsi dalle scene. Chissà quindi se avremo ancora il piacere di vederla in tv o se la delusione per Star Academy la terrà lontana dal piccolo schermo, per dedicarsi esclusivamente alla sua musica.

  • shares
  • Mail
25 commenti Aggiorna
Ordina: