Star Academy voleva condurlo Antonella Clerici. Con o senza Facchinetti

facchinetti star academy

Ora tutto è più chiaro: se Star Academy è il papà di tutti i talent è rimasto orfano di madre. A lungo il nome di Star Academy era stato accostato ad Antonella Clerici, che stava lavorando sull'idea di proporlo in Rai in quanto consigliata dal suo Eddy Martens.

E' risaputo che l'ex animatore di villaggi non è solo il compagno della conduttrice, ma anche il suo consulente preferito in fatto di format di nuova generazione (è per un'idea di lui che Antonellina ha portato per prima l'universo di Bob Sinclar sulla generalista, per giunta sul palco di Sanremo).

Poi, quando l'acquisto di Star Academy è stato "dirottato" da RaiUno a RaiDue si era parlato di un'Antonella Clerici in giuria. Quest'ipotesi è tramontata a causa della contemporanea messa in onda in autunno di Star Academy e di Ti lascio una canzone, il primo da Milano e il secondo da Roma.

Così è stato designato Francesco Facchinetti, a sua volta orfano di X Factor, e la bionda conduttrice di certo non può prendersela con lui, assistito dal suo agente Lucio Presta. Anzi, ha dovuto anche accoglierlo a braccia aperte come giurato di Ti lascio una canzone.

Star Academy, il promo di Raidue con Francesco Facchinetti papà
Star Academy, il promo di Raidue con Francesco Facchinetti papà
Star Academy, il promo di Raidue con Francesco Facchinetti papà
Star Academy, il promo di Raidue con Francesco Facchinetti papà
Star Academy, il promo di Raidue con Francesco Facchinetti papà


Peccato che la Clerici, che non le manda mai a dire, non nasconda di aver rinunciato a malincuore a un suo progetto. In un'intervista a Tv Sorrisi e Canzoni esterna che Star Academy era il suo sogno nel cassetto, accendendo implicitamente una bella polemica televisiva fresca di stagione.

"Sono cinque anni che propongo alla Rai il format di 'Star Academy'. Me lo fece conoscere il mio compagno Eddy: in Francia e in Belgio aveva un enorme successo: ero convinta che sarebbe stato perfetto anche da noi. Sono contenta che finalmente la Rai abbia deciso di farlo e l'avrei condotto volentieri assieme a Francesco Facchinetti... Ma poi, per esigenze di Raiuno, farò un altro show. Di cui però non anticipo nulla, sennò me lo copiano!".

E' stavo divulgato di recente che il programma primaverile di Antonella dovrebbe essere un people show sentimentale. Noi vi avevamo svelato che la Clerici si sarebbe potuta consolare per la rinuncia a Star Academy con la conduzione di The Voice, il solo talent dove la musica si ascolta e non si vede.

In realtà The Voice, pensato da subito per RaiDue più che per RaiUno, è in standby in quanto gli hanno preferito per ora Star Academy (e in primavera gli si potrebbe preferire in termini di budget e resa sicura l'Isola). Comunque, il nome della Clerici potrebbe non essere adatto al taglio del format.

Antonellina, intanto, si concentra sulla sua Prova del cuoco e, a differenza dell'inacidita Anna Moroni, commenta con sportività la concorrenza con Benedetta Parodi, sua neo-rivale di fascia:

"Lei è carina e ha uno stile diverso dal mio. Lei è già brava mentre io quando ho iniziato non sapevo fare neanche un uovo sodo! Poi io sono una mangiona e fisicamente si vede. Lei non so come faccia a rimanere cosi' magra pur assaggiando. Infine, noi siamo in diretta e nei nostri piatti ci sono delle piccole sbavature. Sono contenta di avere come dirimpettaie del mezzogiorno due persone deliziose come Rita Dalla Chiesa e Benedetta Parodi".

  • shares
  • Mail
22 commenti Aggiorna
Ordina: