• Tv

Masi intercettato con Bisignani: “Se metto Cicciolina che fa le p… a un toro faccio il 30%”

Nuove intercettazioni fra l’allora direttore generale Rai Masi e il faccendiere Bisignani filtrano dall’inchiesta P4. In una il dg Rai dice: “Se io metto Cicciolina che fa le pompe ad un toro faccio il 30%…”

di


Spuntano nuove intercettazioni, raccolte nell’ambito dell’inchiesta P4, fra l’allora direttore generale della Rai Mauro Masi e il faccendiere Luigi Bisignani. Le conversazioni continuano a filtrare e, nonostante ci siano tutti i profili della violazione delle normative sul segreto istruttorio e della privacy, sarebbe ipocrita non riportarle. Le conversazioni MasiBisignani sono decisamente folkloristiche, ben oltre i limiti del pecoreccio. Impossibile non notare come il direttore generale della tv di Stato parli con un personaggio dai compiti e dagli interessi non meglio identificati facendo apprezzamenti sui contenuti dei palinsesti e rivelando informazioni riservate.

La telefonata dell’aprile 2010 “tratta” del programma di Monica Setta. Questo lo scambio fra i due:

Masi – L’hai visto il programma della Setta?
Bisignani – È andato bene no?
Masi – Per Dio ma che stai a di’! Ma lascia sta’ che è andato bene…Ma se io metto Cicciolina che fa le pompe ad un toro la sera faccio il 30%… ma che discorso è? A parte il fatto che io nella scheda del programma c’avevo tutta un’altra cosa (…). A sto punto o Massimo (Liofredi, ndr) manda via lei entro questa settimana o se ne va via lui.. A ‘sto punto sono io che lo mando via

I due commentano anche Vieni via con me in riferimento alla presenza di Gianfranco Fini e Pierluigi Bersani che recitarono la lista dei “valori della destra” e dei “valori della sinistra”.

Bisignani – Brutta ‘sta cosa di Fini.
Masi – Beh, orribile.
Bisignani – Che cazzo veramente
Masi – È una provocazione assurda. Nella scheda del programma non erano previsti politici. Se ci sono dovete chiamare tutti, a sto punto
Bisignani – Non c’è dubbio
Masi – È lui che s’è fatto invitare
Bisignani – Certo, non ho dubbi. E quelli c’hanno messo pure Bersani
Masi – Loro c’hanno messo Bersani perché non se la sentivano Fini da solo. Comunque tu fallo sapere a chi di dovere


Si parla anche del licenziamento, tentato, di Michele Santoro. Masi, riferendosi ad una precedente conversazione con Maurizio Belpietro dice:

Masi – M’ha detto: è inutile, gli fai troppa pubblicità. Ho capito, ma che faccio non gli dico niente? Ma fammi capì. La verità è che da quando questi hanno capito che il Consiglio non mi ha passato il licenziamento di Santoro si sentono più forti. L’unica cosa che mi era riuscita è di togliere la Busi perché l’ho fatta di autonomia e non è passata dal consiglio

Anche su Sanremo Masi si “confronta” con Bisignani sul cast per la conduzione e viene fuori una presunta “candidatura” di Bruno Vespa:

Bisignani – Lui (Bruno Vespa, ndr) vuole fare Sanremo, eh
Masi – Assolutamente, facciamo però una co-conduzione perché lui da solo con i cantanti non c’è, sto pensando di fare Morandi e lui
Bisignani – Fico
Masi – Morandi, lui, la Canalis, Manuela Arcuri e i due comici che lavorano con Ilary Blasi

Il quadro non è particolarmente edificante, per usare un eufemismo.

I Video di TvBlog