Il giallo dell’estate: dov’è finita Laura Tecce?

All’Italia sul Due Estate erano partite in tre. Sono rimaste soltanto in due. Che fine ha fatto Laura Tecce? Il primo giorno parlava di cellulite (anzichè occuparsi di ciò che le spettava, ovvero l’informazione), poi ha iniziato a comparire sempre meno… fino a sparire del tutto dal video. Si dà il caso, infatti, che a

All’Italia sul Due Estate erano partite in tre. Sono rimaste soltanto in due. Che fine ha fatto Laura Tecce?
Il primo giorno parlava di cellulite (anzichè occuparsi di ciò che le spettava, ovvero l’informazione), poi ha iniziato a comparire sempre meno… fino a sparire del tutto dal video. Si dà il caso, infatti, che a condurre oggi la trasmissione fossero soltanto Laura Ravegnini e Sabina Stilo (per quanto un’altra epurazione non sarebbe male, giusto per contenere i costi vista l’esigua durata di un’ora). La giornalista tanto decantata dal direttore di rete Marano, che avrebbe dovuto ereditare il ruolo di Milo Infante con la speranza di conquistarne la stessa popolarità, si è rivelata, invece, la “meno indispensabile”, in un programma in cui conta più l’esperienza in fatto di gossip che d’attualità.
Laura Tecce è subito apparsa alquanto impacciata, fuori contesto, perfino infastidita dal chiacchiericcio quotidiano del pomeriggio di Raidue. Poi, il fatto che una sua collega si occupasse al suo posto del caso di Gravina, deve essere stato il colpo di grazia.
Martedì una nostra lettrice
ci aveva già denunciato la misteriosa scomparsa, oggi ne abbiamo avuta la conferma. Qualcuno saprebbe dirci con chiarezza cos’è successo nelle puntate precedenti, ricostruendo insieme a noi il giallo dell’estate?