• Tv

Una grande famiglia – 20 anni prima, in arrivo la web serie prequel della fiction di Raiuno

La Rai e Magnolia fiction stanno lavorando a Una grande famiglia-20 anni prima, web serie prequel della fiction di Raiuno, che racconterà la storia di Edoardo e Raoul

    UPDATE 22:55 Diversamente da quanto riportato dal post, ci fanno sapere che gli autori del prequel di “Una grande famiglia” saranno diversi da quelli della fiction. Il gruppo guidato da Ivan Cotroneo, quindi, non lavorerà al progetto, ma resterà al lavoro sulla serie tv.

Ivan Cotroneo e la Rai di nuovo insieme per un progetto destinato al web. Dopo il buon successo di “Una mamma imperfetta” (che sta continuando ad essere pubblicato sul sito del “Corriere della Sera”, con oltre mezzo milioni di streaming e che in autunno andrà in onda su Raidue), è stato annunciato il prequel di “Una grande famiglia” -fiction scritta dallo stesso Cotroneo con Stefano Bises e Monica Rametta-, che sarà però visibile solo su internet.

Il progetto, di cui si era già parlato in passato, sta diventando concreto: la web serie s’intitolerà “Una grande famiglia-20 anni prima” e sarà ambientata nel 1994. Protagonisti dei sette episodi della durata di circa sette minuti ciascuno non saranno tutti i membri della famiglia Rengoni, ma i fratelli Edoardo (interpretato nella serie da Alessandro Gassman) e Raoul (Giorgio Marchesi), interpretati per l’occasione da due giovani attori.

I due, nel presente, non hanno un buon rapporto: anni prima hanno litigato a causa di Chiara (Stefania Rocca), ex fidanzata di Raoul che poi ha scelto Edoardo, che ha sposato. La web serie racconterà gli eventi che hanno portato i due a litigare. Nel cast. Giuseppe Maggio, Yosafat Vagni, Camilla Semino Favro e Giulia Carpaneto.

A produrre ci sarà sempre Magnolia Fiction, che torna alle web series dopo “Kubrik-Una storia porno”. “Ci siamo resi conto delle potenzialità del web, il grande risparmio e la possibilità di arrivare ad un pubblico enorme”, ha detto Rosario Rinaldo, produttore della serie tv. “Grazie a Tinni Andreatta di RaiFiction siamo andati avanti, la sperimentazione passa per internet, è la strada per arrivare ai giovani”.

L’idea è quella di sfruttare il successo della fiction di Raiuno per avvicinare il pubblico giovane alla Rai ed offrire quei contenuti innovativi su cui RaiFiction ha deciso di puntare. “Una grande famiglia”, poi, fin dalla prima stagione ha colpito i più giovani, solitamente lontani dalla serialità italiana, diventando in poco tempo una delle serie tv più apprezzate di Raiuno.

La seconda e terza stagione della fiction si stanno girando in questi mesi. “Una grande famiglia-20 anni prima” sarà pubblicato sul sito della Rai: ipotizziamo che sarà visibile poco prima della messa in onda dei nuovi episodi.

[Via LaRepubblica]