Enrico Mentana conduce Faccia a Faccia al mercoledì. Sos Tata al martedì

Il Direttore del TgLa7 ritrova Geppi Cucciari per lo Speciale sulle Elezioni Comunali 2013

La7 ha deciso di anticipare, anziché cancellare, Sos Tata dopo l’ascolto fallimentare di mercoledì scorso. Andrà in onda domani martedì 28 maggio, sempre su La7, alle ore 21.10, al posto del film inizialmente previsto. Tra l’altro le guide tv davano da mercoledì in prima serata, prima ancora che Mentana sbucasse con il nuovo Faccia a Faccia, Le inchieste di Gianluigi Nuzzi, che ora sono state spostate in seconda serata.

Post del 24 maggio 2013

Enrico Mentana non ha ufficialmente amore di casa (e di ferie). L’avevamo lasciato in onda non stop per le Quirinarie, la crisi di governo e l’attentato a Palazzo Chigi. Dopo un periodo relativamente più tranquillo si prepara a una settimana di fuoco.

A segnalarlo è lui stesso su Facebook, social network in cui è rimasto (a differenza di Twitter) perché vuole interagire sul web solo con chi ha un nome e un cognome. Inoltre, il mancato limite di caratteri gli consente di segnalare a ruota libera i suoi pensieri sparsi e i suoi rutilanti impegni in video:

Apprendiamo dalla sua viva tastiera che lunedì, dalle 14.50 fino alle 20, condurrà la non stop sulle Elezioni Comunali 2013, con ospiti in studio Massimo Giannini, Aldo Cazzullo, Maurizio Belpietro, Marcello Sorgi, Marco Damilano, Peter Gomez, i sondaggi di Masia, le incursioni di Geppi Cucciari e collegamenti vari.

Mercoledì alle 21.15, invece, Mentana condurrà un nuovo talk di prima serata, Faccia a Faccia, che nella prima puntata sarà dedicato ai problemi e al futuro del Pd, con un confronto tra Fabrizio Barca e Walter Veltroni.

Mentana ha espugnato l’ennesimo buco libero di palinsesto, approfittando del flop in prima serata della nuova serie di Sos Tata, che ha fatto mercoledì scorso meno di 500.000 spettatori e meno del 2%. A batterla con fierezza persino Iris, che con il film Lo straniero senza nome, di e con Clint Eastwood, ha toccato quota 765 mila spettatori e 2,8% di share. Anche il factual perde colpi, specialmente se al secondo passaggio (seppur in prima tv in chiaro) o, semplicemente, La7 affonda ogni qual volta non si parla di politica.

Dal canto suo, il Direttore del TgLa7 testa un nuovo marchio di approfondimento non accontentandosi di Bersaglio mobile, dal riscontro sempre appannato. L’ultimo dei suoi speciali saltuari, Bersaglio mobile – Ilda Boccassini contro Silvio Berlusconi, ha riportato poco più di 1 milione di spettatori e il 4%.

Sarà per la sua sovraesposizione quotidiana, sarà per il grande appeal di Santoro e Crozza, Mentana non è mai riuscito finora a fare il botto in prima serata (come Bruno Vespa).

I Video di Blogo

Sarah parla con Caitlin della sua identità sessuale: una scena di We Are Who We Are

Ultime notizie su Enrico Mentana

Enrico Mentana dal 2010 è il direttore del TgLa7, dopo aver condotto Matrix su Canale5.

Tutto su Enrico Mentana →