Analisi Auditel – Gennaio-Aprile 2011: Rai1 comanda al 20,30%, Canale5 al 17,83% perde il mezzogiorno ed il pomeriggio

A circa un mese dalla chiusura di questa lunga stagione televisiva e prima di rituffarci nelle anticipazioni e nelle manovre preludio della prossima, vediamo oggi i dati concreti su cui si poggiano gli investimenti futuri delle televisioni italiane, in particolare andiamo ad analizzare i dati dello share totale individui delle nostre reti nazionali di fine

di


A circa un mese dalla chiusura di questa lunga stagione televisiva e prima di rituffarci nelle anticipazioni e nelle manovre preludio della prossima, vediamo oggi i dati concreti su cui si poggiano gli investimenti futuri delle televisioni italiane, in particolare andiamo ad analizzare i dati dello share totale individui delle nostre reti nazionali di fine inverno ed inizio primavera. I dati che vi proporremo di seguito sono divisi nelle varie fasce della giornata, oltre che ovviamente nel totale day, relativi alle medie dall’inizio di quest’anno, gennaio 2011, fino alla giornata di Pasqua compresa. Partiamo dal totale giornata dove si piazza al primo posto Rai1 che totalizza il 20,30%, a fronte del 20,51% totalizzato nello scorso autunno, in seguito vedremo, nell’analisi per fasce orarie, come la rete diretta da Mauro Mazza strappa a Canale5 due fasce che appartenevano lo scorso autunno alla rete Mediaset, vale a dire quella del mezzogiorno e quella del pomeriggio.

Continuiamo però ora con i dati del totale giornata dove vediamo al secondo posto Canale5 con il 17,83% con un calo dell’1,11% rispetto al 18,94% dello scorso autunno. La terza posizione è occupata da Rai2 con l’8,88% a fronte del 9,17% del fine 2010, mentre al quarto posto c’è la terza rete della Rai che totalizza in questo scorcio di stagione 2011 l’8,58%, in calo dello 0,42% rispetto alla stagione autunnale. Al quinto posto troviamo la seconda rete Mediaset, vale a dire Italia1 con l’8,10% in calo di un punto rispetto all’autunno, segue Rete4 con il 6,79% e La7 con il 3,45%, quest’ultima sostanzialmente stabile. Fra le reti digitali “nuove” la più vista è Boing con una media giornata dell’1,03%, seguita da La5 con lo 0,94% e da Rai4 con lo 0,88%. RaiGulp si ferma allo 0,24%.

Rimanendo sempre fra le reti digitali la percentuale più alta nelle varie fasce è fatta registrare da Boing nella fascia del mattino 9-12 con l’1,93%, mentre in prime time, sempre nelle digitali “nuove” la percentuale più alta la fa registrare Rai4 con lo 0,93% di share. Per quel che riguarda il totale digitali più pay terrestri e sat abbiamo nel totale giornata la percentuale del 14%, in calo di mezzo punto rispetto allo scorso autunno. Andando a spulciare nelle varie fasce vediamo un dominio pressochè netto di Rai1, l’unica fascia in cui non prevale la prima rete del servizio pubblico è quella della seconda serata dove si piazza al primo posto per mezzo punto Canale5. Canale5 che invece perde la prima posizione, che occupava lo scorso autunno, nelle fasce del mezzogiorno 12-15 ed in quella del pomeriggio 15-18 a favore di Rai1, in particolare Canale5 ha nelle fasce del mattino e del mezzogiorno il calo più importante dai 2 punti in su.

Ma andiamo con ordine, nella fascia della prima mattina 7-9 sempre al comando Rai1 con il 25% di share, praticamente stabile rispetto allo scorso autunno con Canale5 che segue al 19,34%. Nella fascia del mattino 9-12 ancora Rai1 al primo posto con il 22,63% a fronte del 14,15% di Canale5, in questa fascia Canale5 ha il calo più importante rispetto a tutte le fasce con un meno 2,54% rispetto al dato dallo scorso autunno. Fascia del mezzogiorno 12-15 con Rai1 che scalza Canale5 al primo posto, la rete di Mauro Mazza fa registrare il 18,39% a fronte del 18,17% della rete di Massimo Donelli. In particolare da sottolineare il calo del 2% di share di Canale5 rispetto all’autunno , passa infatti dal 20,19% al 18,17% attuale. Anche nella fascia del pomeriggio 15-18 Rai1 toglie il primato a Canale5 totalizzando il 18,54% rispetto al 17,70% della rete Mediaset, che perde l’1,48% rispetto all’autunno. Nel preserale 18-20:30 rimane invariato il dominio di Rai1 che fa registrare il 23,61% a fronte del 17,79% di Canale5, con il dato di La7 al 4,32%. Idem nel prime time con Rai1 al comando con il 20,41% e Canale5 che segue con il 18,03%, in calo dello 0,81% rispetto al dato dello scorso autunno. Terza nella prima serata è Rai2 con il 9,80% a cui segue Rai3 con il 9,37% mentre solamente quinta è Italia1 con l’8,21% in calo di quasi un punto rispetto all’autunno 2010. La seconda serata è l’unica fascia in cui vince Canale5 che totalizza il 18,51% di share a fronte del 18,04% di Rai1.

I Video di TvBlog