Analisi Auditel – Non smettere di sognare & Le Iene battono Centocinquanta con Belen

Con un lancio davanti a oltre 6 milioni e mezzo di telespettatori in coda al Tg1 delle ore 20, era partita carica di aspettative positive la terza puntata di “Centocinquanta” il varietà di Rai1 sui 150 anni dall’unità d’Italia condotto in diretta dal teatro delle vittorie in Roma da Pippo Baudo e Bruno Vespa, ieri

di Hit,


Con un lancio davanti a oltre 6 milioni e mezzo di telespettatori in coda al Tg1 delle ore 20, era partita carica di aspettative positive la terza puntata di “Centocinquanta” il varietà di Rai1 sui 150 anni dall’unità d’Italia condotto in diretta dal teatro delle vittorie in Roma da Pippo Baudo e Bruno Vespa, ieri sera con un carico da novanta fra gli ospiti, ovvero la patinatissima Belen Rodriguez, anche lei con i due conduttori nel lancio del Tg1. Ebbene come vedremo con i nostri grafici che fotograferanno l’andamento degli ascolti di ieri sera, grazie alle nostre curve dello share minuto per minuto, neppure Belen Rodriguez ha potuto, pur apparendo già ad inizio trasmissione, alzare gli ascolti, che anzi si sono pure leggermente abbassati rispetto alla settimana passata. La procace soubrette argentina non basta quindi per alzare lo share di un programma, la attendiamo dunque ora al prossimo banco di prova che sarà da venerdì 8 aprile “Ciak si canta” sulla prima rete, stavolta nel ruolo di conduttrice e non di ospite, con accanto Francesco Facchinetti.

Ma torniamo alla serata di ieri dove vediamo come la curva arancione di Canale5 con “Non smettere di sognare” sia al comando precedendo la curva marrone del totale delle reti digitali più pay tv, la prima sopra alla linea del 15%, la seconda appena sotto. Bene la curva verde di Rai3 con Chi l’ha visto che scorre fra il 10 ed il 15%, come buono è anche l’andamento in crescita della curva azzurra delle Iene di Italia1, che poi ha un picco vicino al 30% dalle undici e mezza circa, quando raccoglie anche il pubblico proveniente dalla fiction di Canale5 appena terminata. Tornando indietro, molto bene la curva arancione di Striscia la notizia nell’access time quando tocca il picco del 30%.

Molto bene Striscia anche nella classe AA, quando riesce a trascinare la curva arancione fino al picco di fine trasmissione del 25% di share. In questa fascia di pubblico, come spesso accade, abbiamo la curva marrone delle reti digitali più pay tv che scorre nettamente al comando nella corsia fra il 25 ed il 30% di share. Fra le reti free vediamo primeggiare la curva azzurra di Italia1 con il varietà condotto da Luca e Paolo “Le Iene”, che fibrilla fra il 15 ed il 20% in prime time, fino a toccare il 30% in seconda serata, quando riesce a operare il sorpasso sulla curva marrone delle reti digitali più pay, che scende sotto al 20% di share. In seconda serata ottima performance della curva verde di Rai3 che con Linea notte del Tg3 vola fino alla linea del 25% di share.

Nel grafico che fotografa l’andamento auditel del target giovane, vediamo le curve di “Non smettere di sognare” e delle “Iene” che si rincorrono durante tutta la serata fra il 20 ed il 25%, con la curva azzurra di Italia1 che prende poi largamente il comando in seconda serata, al termine della fiction di Canale5. Dietro le due curve abbiamo la curva marrone delle digitali più pay che parte ad inizio serata attorno al 20% per poi calare di 5 punti, risalendo poi a fine serata. Quarto posto ottimamente occupato dalla linea rossa di Rai2 grazie al simpaticissimo lungometraggio “Herbie il supermaggiolino”.

Ultime notizie su Belen Rodriguez

Belen Rodriguez è una showgirl argentina, compagna di Fabrizio Corona. Nel 2012 conduce Italia's Got Talent.

Tutto su Belen Rodriguez →