Maria De Filippi all'Arena: "Sgarbi ha ragione, sono una moglie di". Ed Emma si difende benissimo da sola

emma marrone arena

    UPDATE: Molti lettori di TvBlog si sono inalberati perché la De Filippi ha preso le distanze da Emma Marrone sull'uso della parola pietà, da lei rivolta al trattamento sui giornali alle ragazze di Arcore. C'è chi inoltre è rimasto stupito che Maria abbia ammesso con parole forti, tra l'autoironico e l'autolesionistico, la sua condizione di 'moglie di' lanciata da Costanzo. Altri hanno visto in questo dibattito delle pericolose derive politiche. Secondo il sottoscritto Maria ha chiamato per calmare Sgarbi assecondandolo. In questo modo, non difendendo Emma smaccatamente e limitandosi a riconoscerne l’intelligenza, l'ha così protetta dal rischio di strumentalizzazione delle sue parole. Visto che un dibattito controverso sta alzando i toni della discussione vi sottoponiamo un sondaggio.

Se Amici quest'anno non ha vinto Sanremo sul piano effettivo, lo ha fatto su quello morale. Emma Marrone ha ricevuto, infatti, una splendida accoglienza all'Arena di Giletti, facendosi apprezzare per la sua umiltà e onestà intellettuale. La seconda classificata insieme ai Modà ha, infatti, rinnovato la sua ammirazione al prof. Vecchioni, di cui ascolta la musica sin da quando era piccola perché fa parte della formazione cantautorale inculcatagli da suo padre. La giovane cantante ha ammesso che avrebbe provato imbarazzo a scavalcarlo, ribadendo in più che 'Chiamami ancora amore' è stata la performance più alternativa e moderna di tutto il Festival. Lo stesso Vecchioni le ha ricambiato grandi complimenti sia a livello artistico che personale:

"Emma è una ragazza eccezionale, pura, pulita, canta da Dio".

Tra queste dichiarazioni, e l'intervento schietto a favore della dignità della donna e contro la strumentalizzazione delle tette, la Marrone è diventata la prima icona radical-chic lanciata da Maria De Filippi, che si merita l'interesse di Michele Santoro e gli apprezzamenti della sala stampa (i cui giornalisti negli anni precedenti osteggiavano gli idoli delle ragazzine, Marco Carta e Valerio Scanu). Tutto questo grazie alla sua capacità di prendere posizioni forti sull'attualità.

Insomma, la Marrone ha dimostrato di avere peso specifico - oltre che talento musicale - e di meritare a testa alta un posto nel podio "impegnativo" di quest'anno, grazie ai consensi ricevuti dalla stessa orchestra. Nonostante Emma si difendesse benissimo da sola, ha deciso comunque di intervenire telefonicamente la sua madrina Maria De Filippi, in quanto ripetutamente nominata in merito ai bistrattati talent show, ma anche offesa sul personale.

L'Arena - Emma Marrone
L'Arena - Emma Marrone
L'Arena - Emma Marrone
L'Arena - Emma Marrone
L'Arena - Emma Marrone

Si parlava di Arcore e Emma ha espresso pietà per le ragazze coinvolte nel Rubygate. Sgarbi a questo punto si è inalberato sull'uso della parola pietà, azzardando un paragone forte tra le papi girls e la regina di Canale 5 che ha lanciato la stessa Marrone (dopo essere stata lanciata a sua volta da Costanzo). Maria è stata, quindi, messa sotto accusa da Sgarbi in quanto 'moglie di' che ha avuto una scorciatoia.

Dopo la terrorizzata difesa mossale da Giletti, la De Filippi ha chiamato per dar ragione a Sgarbi sul cattivo uso da parte di Emma della parola pietà, ammettendo poi che entrambi sono stati lanciati da Costanzo, ma la differenza è che "Sgarbi non ha avuto con lui dei rapporti sessuali, come lei":

"Io penso che Vittorio Sgarbi ha detto una cosa giusta, il termine pietà anche secondo me non è giusto. Quando Vittorio fa quell'invettiva, usa la sua dialettica per sostenere che il termine pietà non è la parola consona a persone che hanno fatto delle scelte. Non mi sono sentita presa in causa e offesa dalle parole di Sgarbi. Il termine pietà anche secondo me non è giusto. Massimo (Giletti) grazie della tua difesa, ma non c'era bisogno: a differenza mia Vittorio non ha avuto alcun rapporto sessuale con Maurizio, io la sera tornavo a casa con Maurizio e lui altrove".

Poi, senza intervenire nello specifico su Emma, forse perché non aveva bisogno della sua difesa di ufficio, Maria ha così replicato sull'annosa questione dei talent show.

"Emma è una persona intelligente , ma veniva giudicata solo sulla base di sei mesi di televisione. Mi dispiace, ma penso che Amici, come tutti gli altri talent, diano un occasione e riempiano un vuoto di talent scout nella discografia".

La vittoria di Amici quest'anno è stata doppia, perché è riuscita a integrarsi nel sistema in punta di piedi, abbattendo X Factor ma anche gli stessi pregiudizi di chi difendeva la musica pura. Quella, con la vittoria di un artista consolidato e di contenuto, resta ancora sacra.

  • shares
  • Mail
166 commenti Aggiorna
Ordina: