Un medico in famiglia 9, Beatrice Fazi non ci sarà. Anche Scarpati e Cirilli verso l’addio?

Beatrice Fazi, la Melina di Un medico in famiglia, non ci sarà nella nona stagione. Ad annunciarlo è proprio l’attrice.

Oltre il danno la beffa. Beatrice Fazi, l’interprete di Melina in Un medico in famiglia, non sarebbe stata confermata nella nona stagione della fiction di Rai1. Questa la beffa; il ‘danno’ risale invece alla scelta di ritirare la candidatura al consiglio comunale di Roma (scelta imitata poche ore fa da Grazia Di Michele) per “evitare problemi alla Rai” che le aveva “chiesto di riconsiderare la mia posizione”.
Così, non soltanto l’attrice si è privata dell’esperienza in politica per scongiurare la sospensione della serie per motivi di par condicio, ma ora è alle prese con il ‘dramma’ della mancata riconferma. A comunicarlo è stata la Fazi stessa su Twitter:

Mentre i fan della colf – post Cettina – di nonno Libero annunciano una mobilitazione per protestare contro la decisione della produzione della fiction, si moltiplicano gli interrogativi sul futuro di Un medico in famiglia.
Pochi giorni fa, infatti, Francesca Cavallin aveva annunciato il suo addio motivandolo con queste parole:

Bisogna saper dire basta. E mi piace ricordare Bianca com’era, ritirarmi finché il personaggio ha ancora un senso.

I dubbi, dicevamo, sono molti anche perché tra i big che potrebbero lasciare la serie pare ci sia anche Giulio Scarpati, che qualche tempo fa in un’intervista si mostrò incerto sul futuro. Non solo. A confermare tale indiscrezione l’agenzia Asca qualche giorno fa ha rivelato che nelle tredici nuove puntate della fiction “ritroveremo Lino Banfi e un nuovo medico ancora da scegliere”, il che farebbe pensare all’addio della coppia di protagonisti formata appunto Lele e Bianca.
A tutto ciò si aggiunga la possibile assenza di Gabriele Cirilli, che peraltro senza la sua Melina dovrebbe ripensare al personaggio dell’imbranato Dante Piccione. L’attore, ormai trasformatosi in conduttore di Red or Black (con risultati non esaltanti, a dire il vero) qualche mese fa dichiarò:

Il mio personaggio, Dante Piccione, è molto spiritoso e presente in tutte le puntate, ma dovrebbe aumentare il proprio spessore nella storia. È quel che mi auguro, altrimenti, pur essendo legato a cast e produzione, mi vedrei costretto a lasciare, dopo tre splendide stagioni.

Una rivoluzione del cast che potrebbe avere ripercussioni negative sugli ascolti, che in questa stagione si sono mantenuti molto alti. Lo spettro che incombe e che fa un po’ fa paura, ai telespettatori ma – immaginiamo – anche ai produttori, è quello della quinta stagione, quando il pubblico rigettò le nette trasformazioni registrate nel cast artistico. Vedremo quali saranno le mosse della Publispei e come saranno accolte dal pubblico.

Ultime notizie su Un medico in famiglia

Un medico in famiglia è una serie televisiva prodotta dalla Publispei di Carlo Bixio insieme a Rai Fiction basata sul format spagnolo Médico de familia, serie prodotta da Globomedia a partire dal 1995.

Tutto su Un medico in famiglia →