X Factor 4 - Manuela Zanier a TvBlog: "X Factor non è stata sicuramente la mia ultima chance"

X Factor 4 - Manuela a TvBlog:
Nel finale della quinta puntata di X Factor 4 abbiamo assisitito all'eliminazione di Manuela Zanier, la prima componente della squadra di Elio a lasciare il talent di Rai2. La cantante su TvBlog ripercorre le tappe più importanti, divertenti ed emozionanti di questa sua avventura nel talent show ma ricorda anche due esperienze precedenti di rilievo nel musical de "La Bella e La Bestia" e a Sanremo con Anna Tatangelo.

A cosa hai dovuto rinunciare per partecipare ad X Factor?

“A livello professionale ho rinunciato al musical de “La bella e La bestia”; perché quest’anno avrei dovuto rifare Mrs. Brick nelle date di Roma. A Milano siamo andati in scena per 8 mesi tutti i giorni con il teatro sempre pieno ed un livello molto alto. Devo dire che ho sofferto molto ad abbandonare quel personaggio che mi manca molto. E’ stata una grande avventura dove ho imparato molto. ”

Ne è valsa la pena rinunciare a “La Bella e la Bestia” per “X Factor”?

“Assolutamente si. Man mano che facevo i provini mi convincevo sempre di più, togliendomi ogni incertezza. Quando sono passata infatti, nonostante avessi già firmato un contratto con “La Bella e La Bestia” per Roma, non ho avuto dubbi. Ora si andrà per avvocati ma non è importante. X Factor tutta la vita.”

Un altra tua esperienza precedente importante è al Festival di Sanremo. Che ricordo hai di Sanremo?

“Lì ho avuto ancora una volta la prova che bisogna stare con i piedi per terra, perché passi dalle stelle alle stalle in pochissimo. Amavo quel ciclone, stare in mezzo a tantissima gente, fare interviste. Ho conosciuto parecchie persone, tra cui dei ragazzi di Radio Reporter con cui ancora sono in contatto. Un rammarico che ho su quell’esperienza è di aver avuto forse un pezzo non adatto, avrei voluto portare quello con cui feci le selezioni televisive a ‘Destinazione Sanremo’. Era un pezzo forte, probabilmente non come quello che portai poi all’Ariston.”

In quel Sanremo c'era anche Anna Tatangelo. Che ricordo avevi di lei?

In quel Sanremo c'era anche Anna Tatangelo. Che ricordo avevi di lei?

“Io ci sono rimasta malissimo quando in una puntata di X Factor ha detto che non aveva un bel ricordo su di me, perché noi eravamo della stessa casa discografica ed eravamo quindi abbastanza in contatto. Fra noi sembrava non esserci assolutamente nessuna rivalità ma ricordo benissimo che una persona mi disse con stupore: “ma sai che sei l’unica donna che non sta sulle scatole alla Tatangelo?”. Figurati quindi quando ho sentito dire quelle sue parole a X Factor. Io di solito non vivo assolutamente la rivalità fra donne mentre lei forse la viveva un po’ di più.”

Con il tuo giudice Elio invece che rapporto hai instaurato?

“Sono dispiaciuta di esser uscita ovviamente da X Factor, nonostante mi sia fatta 5 prime serate, ma sono in primis dispiaciuta che non potrò avere più questo rapporto con lui e con Alberto (il vocal coach, n.d.r.). Lui stava lavorando ad altri progetti e ovviamente delegava molto anche al coach però quando veniva si metteva a nostra completa disposizione. Capiva subito dove c’era da sistemare e ragionava ogni sua parola. Ho capito quanto lui ci tenesse veramente a noi. Mi manca questo rapporto che non c’è più ma mi rincuora il fatto che abbia voluto il mio numero e spero che magari si possa fare qualcosa insieme in futuro. Lo stimo molto.”

Quale è la delusione che porterai con te da questa avventura?

“La cosa che mi ha fatto veramente male è essermi rivista dipinta come non sono. Sono andate in onda clip di parole ovviamente mie ma con un montaggio molto discutibile. In Tv è passata l’idea che questa la considerassi la mia ultima chance ma non è assolutamente così. Ho detto certe cose ma ne ho dette anche molte altre. A me piace cantare e continuerò a farlo, anche fuori da X Factor. Questa era una tappa molto importante del mio percorso artistico ma non l’ultima. Sono apparsa una diva presuntuosa e arrogante ma io stessa nel rivedermi mi sono stupita di quell’immagine. ”

Non sei quindi la diva così sicura di se stessa?

“Quelle cose le ho dette ma in un contesto diverso. Mi pesa anche ammettere che stavo vivendo un periodo difficile, di poca autostima. Io sono una che si critica molto e con certe frasi cercavo anche di darmi forza, lavorando su me stessa. Ovviamente chi ha visto certe clip non poteva non pensare che fossi stronza.“

Come vivevano i tuoi compagni di avventura questa esperienza?

“Con qualche anno in meno magari vivi questa esperienza anche con più incoscienza e sicuramente loro l’hanno vissuta in maniera diversa da me. Mi confidavo spesso con Cassandra, che ora trovo impensabile possa esser giudicata come presuntuosa. Avendo già altre esperienza alle spalle mi sentivo la responsabilità di chi aveva creduto in me in tutti gli anni passati. Non volevo deludere me stessa ma nemmeno loro. Ci siamo fatti però anche molte risate, ricordo per esempio Nevruz fare il cous cous o quando Simone dei Kymera di notte girava per il loft buttandosi i capelli davanti imitando Samara di The Ring. Noi scappavamo urlando ma ci divertivamo anche una cifra.“

Fu proprio Elio però il primo a chiamarti “Diva”..

“Lui mi spiegò che mi considerava Diva perché quando ero sul palco avevo secondo lui una credibilità. Io mi sono sentita subito a disagio ma non riuscivo ad andargli contro perché ci teneva. All’inizio quindi ci scherzavo, facevo battute sperando che da casa si capisse il mio lato ironico. E’ capitato che nel loft chiedessi un estetista, ma ovviamente ironicamente per giocare su questo ruolo. Il tutto poi ha preso però una brutta piega. Stavo iniziando a lasciarmi andare proprio quando sono dovuta uscire.”

Ora dopo ‘X Factor’ dove vuoi arrivare?

“Dove voglio arrivare non lo so ma spero ovviamente il più lontano possibile. Sicuramente ora spero di raccogliere i frutti di questa esperienza. Sogno delle collaborazioni e lavorerò su pezzi nuovi. Mi piacerebbe però venisse ascoltato anche il mio album precedente “Esercizi di stile”, che credo sia ancora su Itunes. Prima di entrare in trasmissione ci avevano detto che probabilmente dal web sarebbe stato tolto diverso materiale reperibile per metterci tutti allo stesso livello .Io capisco che non si possa piacere a tutti, però vorrei esser giudicata per cosa sono realmente. Sicuramente non mollo perché X Factor non è stata di certo la mia ultima chance. In questi giorni chiamerò la Warner e chiederò che intenzione hanno su di me.”


Inevitabile chiederti chi vincerà?

“Davide vincerà perché ha tutte le caratteristiche per vincere. Ha un bellissimo timbro riconoscibile, ha personalità nel cantare, si sa muovere sul palco, è un bel ragazzo e soprattutto ha un carattere veramente bello. E’ maturo, semplice e simpatico. Il secondo classificato secondo me sarà Nevruz mentre al terzo posto dico Cassandra.”

Il prossimo eliminato?

“Dovendo far dei nomi fra tutti i due più deboli sono Stefano e Ruggero. Stefano credo però non uscirà perché le persone si sono fortemente affezionate a lui. Quindi forse toccherà a Ruggero. Ogni pronostico che facevamo noi però dall’interno veniva totalmente capovolto. Già alla prima puntata vedendo Nathalie al ballottaggio abbiamo capito che ci si poteva aspettare di tutto.”

  • shares
  • Mail
31 commenti Aggiorna
Ordina: