Morgan torna su Rai2 in Delitti Rock con Giorgio Faletti

Mentre le nuove puntate di X Factor 4 offuscano il ricordo delle passate edizioni, il giudice vincitore delle prime tre annate si prepara a rinascere dopo l’anno dello scandalo. Archiviata l’esclusione dal Festival di Sanremo e dal talent show di Rai2, Morgan è pronto a tornare in Tv in un nuovo progetto presentato a Torino

di Hit


Mentre le nuove puntate di X Factor 4 offuscano il ricordo delle passate edizioni, il giudice vincitore delle prime tre annate si prepara a rinascere dopo l’anno dello scandalo. Archiviata l’esclusione dal Festival di Sanremo e dal talent show di Rai2, Morgan è pronto a tornare in Tv in un nuovo progetto presentato a Torino dal direttore di rete Massimo Liofredi in occasione del Prix Italia 62.

Non si parla della collaborazione annunciata da Simona Ventura nei giorni scorsi, che confermava le ipotesi su una possibile riunione della coppia, ma del nuovo programma “Delitti Rock” al via nel 2011 su Rai2 e condotto da Giorgio Faletti. Per l’occasione il cantante dopo i tormentati mesi seguiti all’intervista shock rilasciata a Max tornerà a fare quello che sa fare al meglio, parlare di cultura musicale. «Morgan è un cantante e come tale va utilizzato, come cantante. Se come opinionista può essere male interpretato, come cantante ha una cultura musicale straordinaria» ha dichiarato Liofredi.

Morgan sarà l’ospite fisso del programma che racconterà le vite maledette di personaggi della musica come Michael Jackson, John Lennon e Jim Morrison, prendendo spunto dall’omonimo libro di Ezio Guaitamacchi (già autore e consulente per tanti programmi musicali come “DOC” con Renzo Arbore e nei primi anni ’90 su Tele+ in “Good Vibrations” e “Crossroads”).

L’arrivo in tv di “Delitti Rock” è previsto per febbraio 2011 con un ipotetico ciclo di dieci puntate in seconda serata, probabilmente a seguito del telefilm “Criminal Minds”. Per la creazione di una nuova “serata crime“, Massimo Liofredi dichiara di pensare anche ad un altro nuovo programma girato nelle carceri. L’idea del nuovo “Sbarre” sarebbe quella «di far trascorrere a un ragazzo che per esempio ha il vizio di compiere furti una giornata con un detenuto, in modo da fargli capire cosa significa delinquere e a quali conseguenze porta», ha spiegato il direttore di Rai2.

Ultime notizie su Morgan

Tutto su Morgan →