Altrimenti ci arrabbiamo, 6 aprile 2013: classifica e tutte le esibizioni

La prima puntata di Altrimenti ci arrabbiamo, il nuovo format condotto da Milly Carlucci nel primetime di Raiuno, live su TvBlog. I vip in gara sono Attilio Romita, Maria Grazia Cucinotta, Simone Corrente, Gabriele Rossi, Pablo Espinosa, Nino Frassica, Nicoletta Romanoff, Tania Cagnotto, Amadeus e Gianfranco Vissani.

Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013

Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Si è conclusa da poco la prima puntata di Altrimenti ci arrabbiamo, il nuovo programma di Milly Carlucci nel primetime di RaiUno. Dieci personaggi famosi hanno deciso di mettersi in gioco (chi più, chi meno) facendosi insegnare da alcuni baby maestri (dai 9 ai 17 anni) delle discipline a loro completamente ignote. Ha aperto la puntata Tania Cagnotto alle prese con la breakdance che le è valsa il secondo posto, poi un meravigliosamente autoironico Amadeus alle prese con la beatbox, un simpatico Nino Frassica che ha tentato di fare amicizia con la batteria e una non proprio a suo agio Maria Grazia Cucinotta che (non) ha provato a cantare in una rockband. Troverete tutte le esibizioni nel nostro live, per ora val la pena di spiegare il meccanismo del gioco: la prima fase è dedicata alle esibizioni dei vip che non ricevono un voto ma solo un giudizio da parte della giuria. Dopo i primi cinque i tre giurati, Cristina Parodi, Teresa Mannino e Ricky Tognazzi, scelgono il loro preferito che accede alla fase finale del gioco mentre gli altri due vengono "rimandati". Al termine di tutte e dieci le esibizioni ci sono dunque sei promossi e quattro "rimandati". Questa sera i quattro che non hanno ricevuto il sì della giuria sono stati Maria Grazia Cucinotta, Attilio Romita, Simone Corrente e Nino Frassica. Simone Corrente è stato però ripescato dal supergiudice esterno che, per questa prima puntata, è stato Bud Spencer. Gli altri tre, definitivamente rimandati, dovranno preparare due esibizioni per la prossima settimana: una per la gara e l'altra come esame di riparazione. La seconda fase della competizione prevede un assolo di ogni baby maestro prima che la giuria assegni al "suo" vip un voto. I punti così ottenuti, uniti a quelli del televoto, andranno a comporre la classifica finale che, questa sera, ha premiato Gabriele Rossi che si è cimentato, grazie alla sua maestra Noemi, nell'arte marziale del wushu. In palio per il trionfatore definitivo della gara (che si svolgerà in quattro puntate) sarà la realizzazione di un sogno: il baby maestro potrà quindi volare nella parte del mondo che più gli piace per perfezionare la tecnica della propria disciplina. Per sapere tutti i dettagli del primo appuntamento con Altrimenti ci arrabbiamo, qui di seguito troverete il nostro live. A sabato prossimo!

Altrimenti ci arrabbiamo, 6 aprile 2013: Gabriele Rossi vince la prima puntata


00.07 Vince la prima puntata di Altrimenti ci arrabbiamo Gabriele Rossi. Milly Carlucci saluta il suo pubblico e dà la linea al nuovo programma di Renzo Arbore: L'Altra - La tv d'autore. A sabato prossimo!

Altrimenti ci arrabbiamo, 6 aprile 2013: Tania Cagnotto e Gabriele Rossi si sfidano per la vittoria


00.05 E pure Gabriele Rossi:

00.02 La Cagnotto è disperata ma alla fine se la cava bene:

00.00 Amadeus è ancora ultimo (e io non sono d'accordo). Comunque Milly chiama Tania Cagnotto e Gabriele Rossi, i due vip che si giocano il primo posto stando al televoto, a centro palco per far loro svolgere un numero della "loro" disciplina richiesto dal loro maestro in rvm.

23.57 Milly congeda i baby maestri perché, in quanto minorenni, non possono comparire in video dopo mezzanotte. Ora è tempo della classifica del televoto.


Altrimenti ci arrabbiamo, 6 aprile 2013: La classifica della giuria


23.53 La classifica della giuria premia Gabriele Rossi e mette all'ultimo posto Amadeus. Il televoto cambierà le cose?

Altrimenti ci arrabbiamo, 6 aprile 2013: Simone Corrente, i voti della giuria


23.50 Mannino: sei, Tognazzi: sette, Parodi: sette. Rayan, il suo insegnante, gli affibbia un bel sette.

23.49 Arriva il turno dell'ultimo promosso, il ripescato (da Bud Spencer) Simone Corrente. La Mannino sostiene che sia troppo bello per poterlo giustificare in modo obiettivo. E ha ragione.

Altrimenti ci arrabbiamo, 6 aprile 2013: Pablo Espinosa, i voti della giuria


23.47 Eccovi la pagella definitiva di Pablo (con l'otto dei Funkyds):

23.46 E' ora la volta di Pablo ciocco di legno Espinosa. La sua esibizione non ha entusiasmato la giuria, pare. Infatti la riceve la prima insufficienza della serata (da parte di Teresa Mannino).

Altrimenti ci arrabbiamo, 6 aprile 2013: Gabriele Rossi, i voti della giuria


23.44 Ecco la pagella definitiva di Rossi (stona solo il sette della sua rigida professoressa Noemi):

23.42 Gabriele Rossi e la sua insegnante di wushu Noemi fanno incetta di voti da parte della giuria ottenendo pure un dieci da Ricky Tognazzi.

Altrimenti ci arrabbiamo, 6 aprile 2013: Gianfranco Vissani, i voti della giuria


23.39 Dopo l'otto di Aurora ecco la pagella definitiva di Vissani:

23.36 Gianfranco Vissani riceve un sei onesto dalla Parodi (che pure l'aveva promosso senza esitazione alcuna), un sette da Tognazzi e addirittura un dieci dalla Mannino che avrebbe voluto dare quel voto alla piccola Aurora, insegnante dello chef, ma non potendo si amministra così.

Altrimenti ci arrabbiamo, 6 aprile 2013: Gianfranco Vissani, i voti della giuria


23.32 Con il voto del suo piccolo insegnante, un onesto sette, Amadeus riceve la seguente pagella:

23.30 Per Amadeus la giuria è un tantino meno entusiasta (ma io lo sono di più che per gli altri, eh). Sette per la Parodi, sei per Tognazzi e pure per la Mannino.

Altrimenti ci arrabbiamo, 6 aprile 2013: Tania Cagnotto, i voti della giuria


23.27 Mattia, il piccolo insegnante di Tania, le dà un otto ed ecco quindi la sua "pagella":

23.25 La giuria sembra essere completamente conquistata da Tania Cagnotto: la Parodi le dà un sette con la certezza che potrà alzare questo voto di tanto nelle prossime puntate, è nove per Tognazzi e otto per la Mannino.

Altrimenti ci arrabbiamo, 6 aprile 2013: Nicoletta Romanoff, i voti della giuria


23.23 Con l'otto ricevuto anche dalla sua insegnante Lara, eccovi la "pagella" di Nicoletta:

23.20 In questa fase di gara, la giuria darà i voti alle esibizioni dei promossi visti finora. La prima a ricevere la votazione per la classifica finale è Nicoletta Romanoff che si porta a casa un sette dalla Parodi e due otto dagli altri giurati.

Altrimenti ci arrabbiamo, 6 aprile 2013: Bud Spencer salva Simone Corrente


23.17 I tre rimandati dovranno preparare due esibizioni per la prossima settimana: una come esame di riparazione e l'altra per la gara vera e propria.

23.16 Bud salva Simone Corrente che gli chiede: "Perché l'hai fatto?":

23.15 Ora però Bud deve scegliere tra i quattro rimandati:

23.12 Altrettanto inevitabile il momento revival:

23.10 Scatta subito il momento Chi ha incastrato Peter Pan con i bimbi che gli chiedono quale sia il suo vero nome e poi se fosse così grasso anche quando nuotava (Bud è stato campione di nuoto prima di diventare attore).

23.08 Entra in scena Bud Spencer che avrà il compito di sovvertire la sorte di uno dei tre vip rimandati.

Altrimenti ci arrabbiamo, 6 aprile 2013: Rimandati Maria Grazia Cucinotta e Simone Corrente


23.06 Ecco i sei vip che hanno passato il turno senza essere rimandati:

23.05 In questo turno Maria Grazia Cucinotta e Simone Corrente sono i rimandati, ma Bud Spencer potrebbe risollevare le loro sorti.

23.02 Seconda tappa dei promossi e rimandati. La Parodi fa "una scelta coraggiosa" optando per Vissani, Tognazzi sceglie Gabriele Rossi mentre la Mannino promuove Pablo Espinosa.

Altrimenti ci arrabbiamo, 6 aprile 2013: Gabriele Rossi, Noemi e il Wushu


22.59 Mannino: "Posso accettare il sushi a Milano ma il wushu a Catania no! Comunque bravi!".

22.58 Gabriele Rossi se la cava davvero bene:

22.56 Eccovi i due che discutono in sala prove:

22.55 Fanno il loro ingresso in scena Gabriele Rossi e la sua professoressa Noemi che gli insegnerà l'arte marziale del Wushu.

Altrimenti ci arrabbiamo, 6 aprile 2013: Maria Grazia Cucinotta e la rock band


22.52 Ricky Tognazzi continua la sviolinata: "Molto autoironica, si è messa in gioco". Non lo so, si vede che non ho capito niente (ma non credo).
22.50 Si ritorna in onda con la giuria che celebra l'ugola di Maria Grazia Cucinotta e soprattutto il suo coraggio. Bah, si vede che ci sono stati problemi al microfono...

22.46 Terzo blocco pubblicitario

22.43 Ma chi ha costretto la Cucinotta a partecipare? No perché non canta, finge di ballare per allontanarsi dal microfono e non ci si mette un minimo d'impegno. Maria Grazia ormai che sei in ballo, canta!

22.41 In sala prove i ragazzini le fanno brutalmente notare che le sue scarpe non siano abbastanza rock.

22.40 Ed ecco Maria Grazia Cucinotta alle prese con il rock anzi con una rock band di cui dovrà fare da frontwoman (anche se, dice, non sa cantare).

Altrimenti ci arrabbiamo, 6 aprile 2013: Gianfranco Vissani, Aurora e il tip tap


22.37 Cristina Parodi ha trovato la coppia adorabile (soprattutto perché lo chef è riuscito a non pestare i piedini della sua baby maestra). La Mannino, invece, sostiene che Vissani sia negato e il buon Gianfranco la sfida a cimentarsi nel tip tap con lui.

22.36 Eccoli nella loro esibizione:

22.33 Aurora ha nove anni, balla da cinque e riesce a mettere in riga senza troppi fronzoli il temibile chef Gianfranco Vissani che dice: "Mi sgrida come fanno i miei nipoti, è bellissimo":

22.31 Ginafranco Vissani entra in scena con Aurora: i due si cimenteranno nell'hip hop.

Altrimenti ci arrabbiamo, 6 aprile 2013: Simone Corrente, Rayan e il rap


22.29 "Ho chiesto alla produzione se ci fosse un ragazzo italiano campione di briscola ma purtroppo non c'era", Simone Corrente era preoccupatissimo ma alla fine è andata molto bene anche secondo la giuria.

22.27 Eccoli nella loro esibizione: si parte da un rap su Sere Nere di Tiziano Ferro per arrivare a qualche rima sulla loro esperienza ad Altrimenti ci arrabbiamo. Tipo questa:

22.26 Rayan pare essere rimasto molto segnato dal divorzio dei suoi e dice di aver sempre tenuto un diario segreto in rima.

22.25 Simone Corrente è in gara con Rayan, sedici anni, e si cimenterà col rap.

Altrimenti ci arrabbiamo, 6 aprile 2013: Pablo Espinosa, i Fun Kids e l'hip hop


22.21 La Parodi è, tanto per cambiare, entusiasta mentre la Mannino non ha dubbi: "Oh, ciocco di llegno è ciocco di legno, però l'effetto che fa sulle ragazzine è un po' come quello che ci faceva Julio Iglesias, sarà per l'accento spagnolo, non lo so".

22.20 Eccoli durante l'esibizione:

22.18 Le stesse ragazzine che lo adorano ammettono: "E' un po' un ciocco di legno, però è tanto carino". Anche l'attore ammette di ballare male e di essere un tantino preoccupato. Questa la sua espressione davanti alla bravura dei Fan Kids:

22.15 Pablo Espinosa s'è fatto insegnare l'hip hop dai Fun Kids. Le ragazzine del gruppo non credono ai loro occhi: hanno davanti l'attore di Violetta.

Altrimenti ci arrabbiamo, 6 aprile 2013: Attilio Romita e Nino Frassica rimandati


22.10 Secondo blocco pubblicitario

22.09 Milly Carlucci annuncia che un giurato speciale potrà cambiare la sorte dei rimandati, Bud Spencer:

22.07 Amadeus proprio non sperava di essere promosso:

22.05 Nuovo tassello del meccanismo di gioco: i tre giudici devono scegliere un favorito a testa da promuovere. Per la Parodi è prevedibilmente la Romanoff, per Tognazzi la Cagnotto e per Teresa Mannino Amadeus. Frassica e Romita rimandati.

Altrimenti ci arrabbiamo, 6 aprile 2013: Attilio Romita e le percussioni


22.01 Mannino: "Quando si dice il senso del ritmo: Attilio, io però ti consiglio di non cambiare lavoro" "Eh, neanche io vorrei cambiare lavoro, Teresa. Vedi di farlo sapere in giro che qua non so come andrà a finire". Poi chiama la Parodi Benedetta, ma lei pare incassare molto bene il colpo:

21.59 Eccolo qui Romita durante la sua esibizione:

21.56 La faccia basita di Attilio Romita in sala prove:

21.53 Attilio Romita entra in studio attorniato da un gruppo di ragazzini che gli hanno insegnato a diventare un percussionista: ovvero a suonare qualunque oggetto suonabile, che è quello che fanno loro.

Altrimenti ci arrabbiamo, 6 aprile 2013: Amadeus, Pietro e la beatbox


21.49 Tognazzi in giuria commenta: "Oggi abbiamo avuto la conferma che Amadeus, pur avendo cinquantanni, non ha la dentiera". Mentre la Mannino gli fa notare: "Amadeus, sputi da schifo".

21.47 Si torna in onda con l'esibizione di Pietro e Amadeus: è un medley tra Yes I know my way di Pino Daniele e Non m'annoio di Jovanotti. Per ora, secondo me, è l'esibizione più riuscita:

21.42 Vedremo la loro esibizione dopo lo spot. Primo blocco pubblicitario

21.41 Eccoli in sala prove. "Amadeus nonostante l'età che ha, con me si comporta come un sedicenne":

21.40 La terza performance sarà quella di Amadeus e del suo maestro Pietro, diciassette anni, che si cimenteranno nella beatbox. Amadeus era convinto che avrebbe dovuto tirare pugni a qualcuno o qualcosa, e invece.

Altrimenti ci arrabbiamo, 6 aprile 2013: Nicoletta Romanoff, Lara e la ginnastica ritmica


21.37 Milly rivela cosa ci sia in palio: per il "professore" che trionferà nella gara, ci sarà la possibilità di realizzare un sogno: andare a New York o in Cina per insegnare dai migliori nel loro campo.

21.34 La giuria sembra aver gradito anche questa esibizione: la Parodi è entusiasta perché anche sua figlia pratica la stessa disciplina sportiva, mentre la Mannino si complimenta soprattutto con la Romanoff per la grazia dimostrata.

21.32 Ecco la loro esibizione. Lara è mostruosamente brava, Nicoletta molto aggraziata:

21.31 Nicoletta: "Io darò il massimo, a costo di stare con le stampelle poi dopo. Ma Lara deve vincere", questa a dichiarazione d'intenti della Romanoff. Ecco le due che si allenano in sala prove:

21.29 Fanno il loro ingresso in studio Nicoletta Romanoff con la sua insegnante Lara. La bimba, undici anni, si allena dalle cinque alle nove ore al giorno per diventare campionessa gi ginnastica ritmica e ha già ottenuto i primi riconoscimenti.

Altrimenti ci arrabbiamo, 6 aprile 2013: Nino Frassica, Alessandro e la batteria


21.26 La giuria sembra soddisfatta dall'esibizione e Cristina Parodi esprime la propria solidarietà ai genitori di Alessandro per il "rumoroso talento" del figlio.

21.24 E poi il duetto sulle note di Twist and Shout dei Beatles. "Meglio delle aspettative", commenta Alessandro:

21.22 Alessandro che suona la batteria da quando ha due anni e mezzo sceglie invece Smells like teen spirit dei Nirvana:

21.21 Nino sceglie di suonare Sapore di sale con la batteria. Impegnativo:

21.18 Nell'rvm il piccolo Alessandro dice: "Sicuramente Nino non molto ce la farà, però ce la faccio fare io". E' una citazione. Eccoli in sala prove:

21.16 Nino Frassica e il suo insegnante di otto anni Alessandro sono la seconda coppia ad esibirsi. Il piccolo ha convinto l'allievo a farsi una cresta punk.

Altrimenti ci arrabbiamo, 6 aprile 2013: Tania Cagnotto e Mattia fanno breakdance


21.13 In questa fase vedremo cinque coppie ma nessuna di loro riceverà un voto. Pare che sia solo una tappa "conoscitiva". Quindi Teresa Mannino saluta sua figlia Giuditta in diretta:

21.12 Cristina Parodi è estasiata dall'esibizione e si dice convinta che Mattia diventerà uno dei più bravi brekdancer del mondo:

21.10 Eccoci alla prima esibizione: Tania è un po' lenta ma non male contando che ha avuto una settimana per imparare mentre Mattia, che ha imparato l'arte in soli due mesi, è davvero molto bravo:

21.08 Tania Cagnotto e Mattia sono i primi in gara e si cimenteranno nella breakdance. Mattia ha dodici anni e secondo lui fare breakdance aiuta a far colpo sulle ragazze. Comunque avrebbe preferito insegnare ad un maschio (e non aveva riconosciuto la Cagnotto quando gliel'hanno assegnata come allieva):

21.06 Milly dà il benvenuto alla giuria di qualità, eccovi Teresa Mannino, Ricky Tognazzi e Cristina Parodi:


21.03 "Che cosa accadrebbe se fossero i piccoli ad insegnare e i grandi a tornare bambini? Lo scopriremo stasera!", così l voce fuori campo di Milly Carlucci annuncia Altrimenti ci arrabbiamo.


Manca pochissimo all'inizio della prima puntata di Altrimenti ci arrabbiamo su RaiUno. La conduttrice Milly Carlucci sostiene che si tratti di un format sperimentale con un linguaggio nuovo per la rete e a breve scopriremo se queste affermazioni verranno o meno smentite. Dieci vip in gara in coppia con altrettanti baby maestri che insegneranno loro una disciplina gggiovane (dalla breakdance alla batteria) per poi giudicarli insieme ad una giuria di qualità composta da Teresa Mannino, Ricky Tognazzi e Cristina Parodi. Troverete tutti i dettagli qui di seguito per il resto non vi rimane che aspettare con noi le 21.10 su RaiUno ma anche qui su TvBlog per il nostro consueto e dettagliatissimo live. A fra poco!

Altrimenti ci arrabbiamo, 6 aprile 2013: anticipazioni e live della prima puntata su TvBlog


Oggi, sabato 6 aprile, parte la nuova avventura di Milly Carlucci nel primetime di Raiuno: Altrimenti ci arrabbiamo. Si tratta, per stessa ammissione dell'ex conduttrice di Ballando con le stelle, di un format sperimentale che terrà compagnia al pubblico della prima rete Rai per quattro puntate. Stasera, in diretta dal romano Auditorium Foro Italico, vedremo dieci coppie pronte a darsi battaglia nei più svariati ambiti dell'intrattenimento con professori d'eccezione.

Com'è ormai noto, le dieci coppie saranno formate da un vip e da un ragazzino tra i dieci e i diciassette anni che avrà il compito di fargli da professore nella disciplina gggiovane in cui il personaggio famoso avrà deciso di cimentarsi. Ad esempio questa sera vedremo Amadeus alle prese con la beatbox, Nino Frassica alla batteria e Tania Cagnotto impegnata nella breakdance.

Gli altri vip in gara sono Maria Grazia Cucinotta, Attilio Romita, Nicoletta Romanoff, Gianfranco Vissani, Simone Corrente, Gabriele Rossi e Pablo Espinosa. TvBlog vi aveva già anticipato quali fossero le discipline scelte dai personaggi famosi in gara nonché i nomi dei loro baby maestri. A giudicare le loro esibizioni, non saranno "solo" gli stessi piccoli professori ma anche una giuria di qualità composta da Cristina Parodi, Teresa Mannino e Ricky Tognazzi.

Ora che sappiamo tutto ciò che c'è da sapere in merito ad Altrimenti ci arrabbiamo, non resta che decidere se dedicare all'esperimento di Milly Carlucci il nostro sabato sera. Noi di TvBlog ci saremo con il nostro consueto e dettagliatissimo live. A stasera!Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013

Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013

Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013
Altrimenti ci arrabbiamo - 6 aprile 2013

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: