Disctraction

Fra una settimana esatta, martedì 14 marzo alle 21:10, parte il nuovo programma di Teo Mammucari, Distraction. Il promo è in circolazione da un po’, le immagini che si intravedono mostrano cose senza senso che ricordano da vicino il Takeshi’s Castle che ispirò Mai Dire Banzai, si intravede Flavia Vento, si intravedono le tipiche espressioni

di

Teo Mammucari Fra una settimana esatta, martedì 14 marzo alle 21:10, parte il nuovo programma di Teo Mammucari, Distraction.
Il promo è in circolazione da un po’, le immagini che si intravedono mostrano cose senza senso che ricordano da vicino il Takeshi’s Castle che ispirò Mai Dire Banzai, si intravede Flavia Vento, si intravedono le tipiche espressioni di Teo Mammucari.
Lo slogan, la televisione ufficiale si è distratta un attimo, anziché vagheggiare una televisione diversa e divertente, personalmente mi fa un po’ paura.
Ma è risaputo: Teo divide, ha una comicità greve che piace o che si odia, fatta di grandi spunti e grandi tormentoni, ma anche di prese in giro dei più “deboli”, che non sempre sono così gradevoli.
Il format proviene direttamente da una creazione di stampo anglofono. Su ChannelFour fa sfracelli, e il sito ufficiale contiene una serie di giochini per scoprire se siete dei maestri zen della concentrazione. Sono mortali, non dite che non vi ho avvisato. Si chiamano ConZENtration Game.
[Sito ufficiale di Teo Mammucari]

I Video di TvBlog