• Tv

Pier Gianni Prosperini: l’arresto in diretta tv

La realtà in tv e la tv nella realtà. Può capitare di tutto, ma sicuramente il caso dell’arresto dell’ormai ex assessore al Turismo della Regione Lombardia è uno dei più curiosi. Ieri, mentre le agenzie già davano per eseguita l’ordinanza di custodia cautelare del gip Andrea Ghinetti, Piergianni Prosperini era al telefono in diretta con

di


La realtà in tv e la tv nella realtà. Può capitare di tutto, ma sicuramente il caso dell’arresto dell’ormai ex assessore al Turismo della Regione Lombardia è uno dei più curiosi. Ieri, mentre le agenzie già davano per eseguita l’ordinanza di custodia cautelare del gip Andrea Ghinetti, Piergianni Prosperini era al telefono in diretta con la trasmissione “Forte e Chiaro” di Antenna 3.

Resta da capire se Prosperini si desse per “a piede libero” pur avendo in casa gli agenti della Polizia pronti a trarlo in arresto oppure se la notizia del suo arresto sia arrivata ai media più rapidamente di quanto gli stessi agenti siano arrivati a casa dell’assessore. Non è un particolare secondario, nel primo caso saremmo di fronte ad una notevole stravaganza dell’indiziato, nel secondo in una situazione paradossale che invita a riflettere sul come certe notizie vengano diffuse.

I Video di TvBlog