Il Cast di Music Farm /2

Laura Bono, classe 1979, è fresca di Sanremo edizione Bonolis, con il brano Non Credo nei Miracoli. Vinta la sua categoria, quella dei giovani, si trova ora a dover partecipare a un reality per lanciarsi definitivamente. La ricordo con voce gradevole ma scarsa personalità. Il sito ufficiale è laurabono.net. Massimo Di Cataldo, sito ufficiale under

di

Music Farm Laura Bono, classe 1979, è fresca di Sanremo edizione Bonolis, con il brano Non Credo nei Miracoli. Vinta la sua categoria, quella dei giovani, si trova ora a dover partecipare a un reality per lanciarsi definitivamente. La ricordo con voce gradevole ma scarsa personalità. Il sito ufficiale è laurabono.net.
Massimo Di Cataldo, sito ufficiale under construction, romano, classe 1968. Le tre partecipazioni a Sanremo non sono state sufficienti a consacrarlo. Ora ci prova Music Farm.

Silvia Mezzanotte è una delle ex voci dei Matia Bazar, con i quali ha condiviso il proprio percorso artistico dal 1999 al 2004, vincendo anche un Festival di Sanremo. Nel 2005 decide di intraprendere la carriera solista, dichiarando…e’ stata una decisione sofferta ma coerente con il mio desiderio di esprimermi liberamente attraverso canzoni
che rappresentino al meglio la mia anima piu’ femminile, con un linguaggio e un modo interpretativo che mi
identifichino totalmente…. non piu’ costretta a equilibrismi ed esibizioni di bravura tecnica, ma piuttosto
concentrata nel portare piu’ vicino a chi mi ascolta la comprensione del testo e l’emozione della storia che racconto.
Se deve già andare a Music Farm, evidentemente qualcosa non ha funzinato.

Pago. Con tutta la buona volontà, giuro che ho dovuto cercare informazioni su di lui perché non me lo ricordavo. Ora ho associato un nome a un tormentone: Parlo di Te, la prima canzone di Nek scritta e cantata da uno che non è Nek. A riprova del fatto che i tormentoni non danno né fama né notorietà. Forse qualche soldo, quello sì.
Simone Patrizi, altro giovanissimo – è nato nel 1978 come me, quindi non tollero illazioni -, il link che vi propongo è al suo fan club. Altro reduce di Sanremo, si ricorda facilmente per la capigliatura rasta e per Prendila, alzala, girala

Alessandro Safina è un altro concorrente di cui mi manca ogni riferimento. Tenore, e belloccio. Non ho altri elementi.
Infine, Viola Valentino, su cui sono un po’ più preparato. Appena annunciata, si merita già un commento da un lettore entusiasta, che basta per presentarla: Finalmente Viola Valentino. Una grande dimenticataaaaaaaaaa.