Io e Te non tornerà in onda. Pierluigi Diaco: “Non abbiamo ricevuto l’esito del tampone della nostra collaboratrice”

Le dichiarazioni di Pierluigi Diaco rilasciate all’AdnKronos.

La seconda edizione di Io e Te è ufficialmente giunta al termine. Il talk show estivo di Rai 1, condotto da Pierluigi Diaco, quindi, si è chiuso sostanzialmente con la puntata andata in onda lo scorso 28 agosto.

Come ricordiamo, il programma è stato sospeso a causa di un caso di positività al COVID-19 riscontrato nella squadra che lavora per il programma. Anche Pierluigi Diaco, ovviamente, si è sottoposto al tampone, risultando negativo.

Stando a Il Messaggero, durante la giornata di ieri, Pierluigi Diaco aveva parlato di “buone possibilità” di tornare in onda domani, venerdì 4 settembre 2020, giusto in tempo per l’ultima puntata.

Con le dichiarazioni odierne rilasciate all’AdnKronos, invece, il giornalista e conduttore ha annunciato la fine della seconda edizione, dichiarando che l’esito del nuovo tampone, al quale la collaboratrice si è sottoposta, non è arrivato in tempo, di conseguenza, non è giunta neanche l’autorizzazione per andare in onda:

Non abbiamo ancora ricevuto l’esito del tampone della nostra collaboratrice. Ci auguriamo vivamente che sia negativo e tifiamo tutti per lei. Nel frattempo, come è giusto che sia, Rai 1 e la task force Rai, che ringrazio per la meticolosa attenzione, non ci hanno autorizzato a tornare in onda domani per l’ultima puntata di Io e Te.

Ricordiamo che, stando a quanto risulta a TvBlog, in un retroscena pubblicato lunedì scorso, il secondo tampone della collaboratrice in questione è risultato negativo.

Pierluigi Diaco, quindi, ha proceduto con i ringraziamenti di rito:

Sono grato alla mia amica Katia Ricciarelli per lo straordinario lavoro, al cast, alla redazione e a tutta la produzione per l’impegno e la passione. Insieme abbiamo realizzato le 65 puntate di questa edizione estiva. Il mio grazie più commosso va al pubblico di Io e Te che si è affezionato al nostro lavoro e ci ha premiato con affetto: con le 59 puntate dell’estate 2019 e le 17 della versione del sabato sera nell’autunno-inverno 2019-2020, abbiamo mandato in onda in un anno e mezzo ben 141 puntate della nostra trasmissione. Sono orgoglioso del lavoro fatto insieme alla squadra e mi auguro di poter tornare nel 2021 con un nuovo progetto che ho già presentato alla Rai. Naturalmente dispiace a tutti noi non aver avuto l’occasione di salutare i nostri affezionati telespettatori, ma la salute e la sicurezza vengono prima di tutto. Un ringraziamento pieno di riconoscenza al pubblico che ci ha inoltrato messaggi pieni di affetto e al direttore Stefano Coletta e a tutta Rai 1 per averci fatto sentire costantemente la loro vicinanza.