Castrocaro 2020, ecco la giuria completa (Anteprima Blogo)

Ecco chi ci sarà in giuria insieme a Bugo nella finale del Festival di Castrocaro 2020

L'appuntamento con la finale del Festival di Castrocaro 2020 come è noto è fissato per la serata di giovedì 27 agosto in diretta dal padiglione delle feste della nota località termale romagnola, diffusa dalle frequenze della seconda rete della televisione di Stato. Alla guida di questa diretta televisiva è stato chiamato ancora una volta Stefano De Martino.

Da queste colonne vi abbiamo anticipato ieri che nella giuria composta da 4 elementi ci sarà il cantautore Bugo, oggi siamo in grado di dirvi quali saranno gli altri tre elementi del corpo giudicante dell'edizione 2020 di questa storica manifestazione.

Partiamo dalla cantautrice, musicista e scrittrice Letizia Cesarini, in arte Maria Antonietta. Forse non molto nota al grande pubblico, Maria Antonietta ha già un background artistico di tutto rispetto. Amante della poesia, della letteratura, ha pubblicato una raccolta di poesie e racconti brevi dal titolo "Sette ragazze imperdonabili". Amante della storia dell'arte è nata a Pesaro il 26 agosto del 1987. E' uno dei volti dell'Indie in Italia e ha collaborato con molti artisti nostrani, ricordiamo per esempio Brunori sas. Ha scritto anche le musiche per alcuni spettacoli teatrali e ha partecipato a Sanremo 2020 duettando con Levante.

L'altro componente del quartetto di giurati di Castrocaro 2020 sarà Riccardo Zanotti, ovvero il frontman dei Pinguini tattici nucleari, che ha conquistato con il suo gruppo il terzo posto all'ultimo Festival di Sanremo con il pezzo Ringo Starr, Classe 1994, anche lui è nato il 26 agosto come Maria Antonietta, ma ad Alzano Lombardo in provincia di Bergamo.

Chiudiamo il quartetto con il produttore discografico e sound designer giapponese Taketo Gohara. Nasce a Milano, classe 1975, viene chiamato a lavorare presso le Officine meccaniche di Mauro Pagani, dove ancora oggi collabora. Ha lavorato con lo stesso Pagani e con Vinicio Capossela, Banda Osiris, Stewart Copleand, Baustelle, Afterhours. Ha scritto molte colonne sonore fra le quali spicca Primo amore di Matteo Garrone, conquistando l'Orso d'argento al Festival del cinema di Berlino del 2004. Recentemente ha collaborato con Brunori sas e con Motta, Insegna Sound design all'Istituto Europeo di Design e al Centro professione musica di Milano.

Giuria quindi super specializzata quella dell'edizione 2020 del Festival di Castrocaro, in onda giovedì 27 agosto in prima serata su Rai2 con la conduzione di Stefano Di Martino.

  • shares
  • Mail