Domenica In si allunga fino al 28 giugno “… se zia Mara ce la fa”

Domenica In si allunga fino alla fine di giugno.

Domenica In si allunga di un mese: Mara Venier conferma in diretta che la stagione 2020 non si chiuderà domenica 31 maggio, come inizialmente previsto, ma andrà avanti fino al 28 giugno 2020.

“Il direttore di rete Coletta e il direttore generale Salini ci  hanno chiesto di andare avanti fino al 28 giugno e così ci allunghiamo di un mese… se la Zia ce la fa, eh”

annuncia Mara Venier all’amica Romina Power invitandola all’ultima puntata. Una tradizione iniziata la scorsa stagione, quando Romina fu ospite della prima puntata, quella del gran ritorno, e dell’ultima. Anche per questa seconda stagione l’esordio di settembre 2019 vide la Power in studio con la sua rediviva ostetrica, che credeva ormai passata a miglior vita.

L’amica Romina sta meditando di restare in Italia, a Cellino San Marco, a casa del figlio Yari, dove si sente più al sicuro che negli USA. Non invidia però l’amica, alle prese ogni domenica con ore di diretta in una condizione talvolta precaria:

“Ehhhh, Romina mia, sai quante volte volevo mollare ma bisogna essere forti…”

dice la Venier. Se il Covid lo permetterà, quindi, Romina e Mara saranno di nuovo insieme nell’ultima puntata della stagione 2019-2020 di Domenica In, che si candida così ad essere la più lunga della sua storia, essendo partita il 16 settembre e con un termine fissato, ora, al 28 giugno, con una sola domenica saltata per il lockdown da Coronavirus. In precedenza solo l’edizione 1980-1981 iniziò il 28 settembre 1980 e terminò il 21 giugno 1981.

Per Mara e Romina in futuro un programma insieme? “Ma chi avrebbe il coraggio di metterci insieme in un programma” chiede la Power. Mara, da vera esperta, rilancia: “Guarda che il coraggio di chiedercelo ce l’hanno. Dobbiamo trovare noi il coraggio di farlo“.

Ci contiamo.

Domenica In si allunga? Mara Venier: “Vedremo. Mi sono messa a disposizione, ma non è facile…”

3 maggio 2020 – Mara Venier apre la 34esima (“Di già!” esclama) puntata di Domenica In ringraziando la Rai e la (piccola) squadra della Dear che l’accompagna in questa versione solitaria della domenica pomeriggio. Nononstante le difficoltà del periodo, Mara si presenta sorridente e con un mezzo messaggio per i fedelissimi telespettatori:

“Noi andiamo avanti… non so fino a quando. Dobbiamo ancora decidere, ma potremmo anche continuare con Domenica In anche più in là… Vedremo. Decideremo”.

Un messaggio che fa intuire un allungamento della stagione oltre la prevista conclusione, che da listino sarebbe dovuta essere il 30 maggio. Una chiusura in linea con la durata dello scorso anno, che iniziò a metà settembre e terminò il 26 maggio: una stagione, la scorsa, che vide Mara arrivare alla fine stravolta, ma soddisfatta. Questa volta, presa forse la mano anche se in una situazione davvero eccezionale, la Venier sembra pronta a far compagnia al pubblico tv ancora per qualche settimana, probabilmente fino alla metà di giugno o fino alla fine del mese. Certo, non è semplice, come racconta la stessa Mara a Rovazzi:

“All’inizio è stato molto difficile, molto faticoso. Dal punto di vista emotivo, poi, ero terrorizzata. Non è stato facile e non è facile ancora ora, cerco di farcela: ci sono momenti in cui mi diverto, altri in cui mi commuovo. Non riesco più a gestire la mia emotività: se prima riuscivo a trattenermi, ora mi lascio andare. Questi mesi mi hanno infragilita ed è difficile gestire un po’ il tutto. Ma mi fa piacere venire qui, incontrare tutti, magari stringere rapporti che prima non lo erano molto. Mi sono messa a disposizione ma non è stato facile”.

 

Intanto la padrona di casa spiega che per l’orchestra bisognerà aspettare ancora un paio di settimane: come ha già spiegato in una precedente puntata, il comune di residenza del M° Stefano Magnanensi, Campagnano, è stato dichiarato zona rossa. Il lockdown è terminato oggi, ma ci vorranno ancora due settimane di quarantena per i residenti prima che possano lasciare la propria cittadina. E così per riavere la musica bisognerà aspettare ancora un po’: per adesso Mara compensa con le parole, con qualche sorriso strappato sulla ‘sagra della patata’ per il gateau dello chef stellato Gennaro Esposito anche qualche lacrima, con Pupo che si commuove a rivedere l’amica Mara.

Ultime notizie su Domenica In

Tutto su Domenica In →