• La7

Uno Maggio Taranto 2020, senza concerto diventa un docufilm in onda su La7

Uno Maggio Libero e Pensante, l”altro Primo Maggio in musica’ resta senza piazza, ma fa sentire la sua voce con un docufilm in onda in seconda serata venerdì 1° maggio 2020.

Il 1° Maggio 2020 non si festeggerà in piazza al suon di musica. Se i Sindacati hanno optato per una versione virtuale del Concertone di Piazza San Giovanni da celebrare in prima serata su Rai 3, l’Uno Maggio Libero e Pensante di Taranto si fa docufilm, in onda dopo Propaganda Live nella seconda (tarda) serata di La7.

Non potendo riunirsi, come da sette anni a questa parte, nel Parco Archeologico delle Mura Greche, e non volendolo fare per rispetto alle vittime della COVID-19 e per chi sta combattendo contro il virus, l’organizzazione ha pensato a un modo alternativo per portare all’attenzione i temi cari al  Comitato Cittadini e Lavoratori Liberi e Pensanti e agli organizzatori dell’evento, Michele Riondino, Roy Paci e il vincitore di Sanremo 2020 Diodato.

“Non ci sembrava una buona idea fare una diretta streaming musicale, come se ne sono viste tante”

ha dichiarato Diodato nella conferenza stampa di presentazione, come riportato anche da La Gazzetta del Mezzogiorno. E il pensiero corre subito a Musica che unisce o One World: Together At Home. Era però importante non restare in silenzio

“soprattutto perché quest’anno la condizione tarantina, ovvero la scelta obbligata tra salute e lavoro, la stiamo vivendo tutti”

ha aggiunto il vincitore di Sanremo 2020. E quella vittoria sembra appartenere a un’altra era.

Da qui, però, l’idea di realizzare una testimonianza che raccontasse l’esperienza dell’Uno Maggio Taranto, la sua missione e la sua importanza. Il docufilm – firmato da  Giorgio Testi, Francesco Zippel e Fabrizio Fichera e prodotto da Pulse Films in collaborazione con Indiana Production -vede la partecipazione di alcuni degli ‘amici’ più cari dell’evento, da Vinicio Capossela a Brunori Sas, passando per Ghemon, Niccolò Fabi, Elio Germano, Samuel dei Subsonica, Manuel Agnelli, Rodrigo D’Erasmo, Zerocalcare, Negramaro, Elisa, Piero Pelù, Coma_Cose, Mama Marjas, Gabriella Martinelli, Fabio Rondanini.

Non solo docufilm, però. L’Uno Maggio Libero e Pensante si fa anche incontro sui social a partire dalle 15 di venerdì 1° maggio, orario in cui solitamente la ‘festa ha inizio’. Non saràuna festa, ma resta l’evento, sempre attento all’attualità: e anche per questo l’Uno Maggio 2020 sarà anche l’occasione per raccogliere fondi a sostegno di Emergency.

 

I Video di TvBlog