Coronavirus, Clerici lancia a Bonolis l'idea di un evento Rai-Mediaset a fine emergenza: "Lavoriamoci"

I due hanno parlato anche di Il senso della vita, La Prova del cuoco e di Sanremo

Ieri pomeriggio Paolo Bonolis e Antonella Clerici sono stati i protagonisti di una divertente diretta Instagram sull'account della Sdl, la società di produzione della moglie del primo, Sonia Bruganelli (@sdl.tv).

Con Carlo Conti spettatore (bollato da Bonolis "una pippa a pescare, inversamente proporzionale a come sa condurre"), i due hanno intrattenuto migliaia di persone, parlando a ruota libera di televisione, ma anche dell'emergenza coronavirus.

La Clerici ha lanciato una proposta al collega e amico:

Penso una cosa, te la lancio lì: quando finirà questo periodo e riprendiamo tutti insieme la stagione televisione, potrebbe essere bello fare una cosa tutti insieme, Rai e Mediaset. Lavoriamoci. Io lavoro con Carlo Conti, tu con Maria De Filippi.

Bonolis ha replicato così:

Sarebbe bello. Io l'ho proposto tante volte una cosa dove le due aziende si unissero tra loro, però, sai, un conto siamo noi che abbiamo il piacere dello spettacolo, un conto sono i conflitti economici, aziendali e politici. Quelli non c'hanno sentimenti, spesso. A Mediaset c'è della gente in gamba, in questo periodo un po' particolare l'unica persona con cui ho avuto un colloquio intenso ed importante è stato Alessandro Salem, persona estremamente in gamba, preparata, attenta e rispettosa, ma lui non è il proprietario dell'azienda, è uno dei massimi dirigente, ma deve rendere conto a chi investe del denaro.

A proposito dell'ospitata di Hugh Grant nel Sanremo condotto nel 2005 da Bonolis proprio con la Clerici, il primo ha definito l'attore "uno str*nzo" osservando che "come tale lo abbiamo trattato". Il conduttore è stato interrogato sul possibile ritorno in onda di Il senso della vita, spiegando quanto segue:

Tutti mi chiedono se lo rifaccio, io questo pensiero mio e loro l'ho trasferito all'azienda, ma l'azienda ha difficoltà ad affrontare una trasmissione come Il senso della vita, perché la seconda serata non esiste praticamente più, ormai va in onda all'una di notte e francamente, una trasmissione che comunque ha i suoi costi, farla all'una di notte, perde di significato anche commerciale per l'azienda. In prima serata? Non è una trasmissione da prima serata se si vogliono raggiungere ascolti quantitativamente alti. Ci sono delle difficoltà per poterla fare. Io la farei anche domani, anche se devo dire che credo avesse un senso negli anni in cui è andata erano molto leggere e un po' di profondità era necessaria, mentre in questi anni più difficili credo che sia la leggerezza ad essere più desiderata dello spessore. Si può fare una leggerezza di spessore, questo sì. E non la fai solo se usi argomenti alti, la fai se non sei ipocrita. E io non sono ipocrita.

Rispetto, invece, all'ipotesi del ritorno della Clerici a La Prova del cuoco, ecco cosa ha detto Antonellina:

La Prova del cuoco no, quando lasci una cosa, basta, è un capitolo chiuso della mia vita. Vorrei, invece, fare un programma di cucina un po' particolare, dalla mia casa nel bosco. Il ritorno alla natura oggi è importante. Mi piacerebbe fare una cosa dentro la natura, una cucina non in uno studio televisivo. Ma non so né dove, né come, né a che ora, non so niente, è un'idea campata per aria.

Oggi alle 19:00 di oggi prevista una diretta Instagram di Bonolis con il telecronista Fabio Caressa, sempre su @sdl.tv.

  • shares
  • Mail