Quelli che il Calcio (all'ultima puntata?) lancia la campagna #IoRestoaCasa: tra i vip Fiorello e Amadeus (VIDEO)

Fiorello, Amadeus, Francesco Montinari tra i volti della campagna di QCC per sensibilizzare gli italiani a restare a casa e seguire le misure anti-Coronavirus.

Con un Campionato sempre più vicino alla sospensione, un Calcio diviso tra emergenza e interessi e un Governo che dichiara in diretta di 'sottostare' alle decisioni altrui, Quelli che il Calcio continua a tenere alta la bandiera del racconto del calcio in chiaro riuscendo a divertire, alleggerire e informare in un clima apocalittico.

"Vi giuro, è surreale. Chissà, magari tra poco mi sveglio..."

dice a fine partita Francesco Mandelli uscendo un attimo 'dal personaggio', ovvero quello dell'unico tifoso che si è sgolato per sostenere la sua squadra in uno stadio di San Siro deserto.

Tra cartelli personalizzati e aziendali per ribadire con frequenza le norme base per evitare il contagio, Quelli che il Calcio però dà spazio alla campagna #IoRestoACasa, realizzata con una serie di videomessaggi arrivati da volti popolari della tv e della fiction, da Francesco Montanari, protagonista de Il Cacciatore, al testimonial ufficiale della campagna ministeriale Amadeus impegnato in un siparietto familiare e il finora assente Fiorello, che però realizza una clip non 'marcata' dall'hashtag, ma utile allo scopo.



Quelli che il calcio, Milano chiama ancora e Napoli continua a rispondere


Lucidità e leggerezza, consapevolezza e responsabilità sono state le parole d'ordine della puntata di Quelli che il Calcio di domenica 8 marzo 2020: una puntata complicata, ancor più di quelle precedenti vissute prima con una sola partita giocata, quindi senza pubblico in studio e ora in una situazione davvero eccezionale.

Anche questa volta si cerca una soluzione per dare un po' di calore e di uscire dallo studio: non potendo più ricorrere a Casa Casagrande come la scorsa settimana, QCC torna comunque a Napoli e si affida ad altri due volti popolari come Biagio Izzo e Patrizio Rispo, in collegamento da una terrazza che affaccia su Via Caracciolo e su Castel dell'Ovo in una giornata uggiosa e fredda come l'umore di chi sta a casa. Eppure il ritmo non manca, la voglia di far sorridere pure e anche questa volta si ricorre a un utile simulacro di pubblico, la signora Rachele, aka IL Pubblico. Una maschera, ottimamente interpretata, che permette alla coppia in loco di giocare con la coppia in studio sul doppio livello di porte chiuse - in studio e in stadio - di questa domenica indimenticabile.

Domani si gioca, martedì si potrebbe arrivare alla sospensione del campionato: per Quelli che il Calcio, dunque, potrebbe essere l'ultima puntata di una stagione combattuta con onore. Nelle difficoltà emergono tempra e qualità: QCC ha dimostrato di averne, andando ben oltre l'intrattenimento da domenica pomeriggio. Viene da dire che una squadra così è financo sprecata in questa collocazione e con questo campionato spezzatino.  Ma non sempre le aziende sanno valorizzare le proprie risorse.

  • shares
  • Mail