Il Commissario Montalbano, Luca Zingaretti a Blogo: “Che dolore il set senza Camilleri e il regista Sironi” (VIDEO)

Guarda la video intervista all’attore e regista di Il Commissario Montalbano, in onda su Rai1 il 9 e il 16 marzo 2020

[mp-video id=”1704062″ title=”Il Commissario Montalbano, Luca Zingaretti a Blogo: “Che dolore il set senza Camilleri e il regista Sironi” (VIDEO)” content=”Guarda la video intervista all’attore e regista di Il Commissario Montalbano, in onda su Rai1 il 9 e il 16 marzo 2020.” provider=”brid” video_brid_id=”522897″ video_original_source=”https://media.tvblog.it/e/eca/zingaretti-luca.mp4″ url=”” embed=”PGRpdiBpZD0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMTcwNDA2MicgY2xhc3M9J21wLXZpZGVvX2NvbnRlbnQnPjxpZnJhbWUgY2xhc3M9J21wX3ZpZGVvX3RoZW1lIGlmcmFtZV9fbXBfdmlkZW9fdGhlbWUnIHNyYz0iaHR0cHM6Ly90dmJsb2cuYWRtaW4uYmxvZ28uaXQvdnAvMTcwNDA2Mi8iIGFsbG93ZnVsbHNjcmVlbj0idHJ1ZSIgd2Via2l0YWxsb3dmdWxsc2NyZWVuPSJ0cnVlIiBtb3phbGxvd2Z1bGxzY3JlZW49InRydWUiIGZyYW1lc3BhY2luZz0nMCcgc2Nyb2xsaW5nPSdubycgYm9yZGVyPScwJyBmcmFtZWJvcmRlcj0nMCcgdnNwYWNlPScwJyBoc3BhY2U9JzAnPjwvaWZyYW1lPjxzdHlsZT4jbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMTcwNDA2Mntwb3NpdGlvbjogcmVsYXRpdmU7cGFkZGluZy1ib3R0b206IDU2LjI1JTtoZWlnaHQ6IDAgIWltcG9ydGFudDtvdmVyZmxvdzogaGlkZGVuO3dpZHRoOiAxMDAlICFpbXBvcnRhbnQ7fSAjbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMTcwNDA2MiAuYnJpZCwgI21wLXZpZGVvX2NvbnRlbnRfXzE3MDQwNjIgaWZyYW1lIHtwb3NpdGlvbjogYWJzb2x1dGUgIWltcG9ydGFudDt0b3A6IDAgIWltcG9ydGFudDsgbGVmdDogMCAhaW1wb3J0YW50O3dpZHRoOiAxMDAlICFpbXBvcnRhbnQ7aGVpZ2h0OiAxMDAlICFpbXBvcnRhbnQ7fTwvc3R5bGU+PC9kaXY+”]

Luca Zingaretti ha presentato anche ai microfoni di Blogo i due nuovi film di Il Commissario Montalbano, in onda su Rai1 in prima serata lunedì 9 (Salvo amato, Livia mia) e lunedì 16 marzo (La rete di protezione).

L’attore ha raccontato le emozioni vissute sul set dopo le scomparse del Maestro Andrea Camilleri e del regista Alberto Sironi, di cui ha preso il posto in corsa (più di recente è mancato lo scenografo Luciano Ricceri):

È stato dolorosissimo, non faticoso. Mi sono ritrovato a lavorare anche 20 ore al giorno. Nei momenti di bisogno si tirano fuori energie non si neanche da dove. Qualcuno ha iniziato a pensare che fossi anfetaminico. È stato doloroso perché non c’è stato un attimo che non mi chiedessi come avrebbe girato Alberto quella scena. Mi sembrava impossibile che Alberto non ci fosse; è stato un mio grandissimo amico, l’ho amato profondamente; è stato un complice, la sua dipartita è stata molto dipartita.

Zingaretti ha parlato anche del futuro della serie, tra certezze (già girato il film che andrà in onda nel 2021) e dubbi (“voglio prendermi un periodo in cui far sedimentare il dolore e vedere se mi va di tornare, anche come senso di responsabilità, oppure se scopro che forse ha poco senso“). Quindi ha commentato la proposta del direttore di Rai1 Stefano Coletta che sogna un varietà del sabato sera con la coppia (anche nella vita) Luca Zingaretti-Luisa Ranieri.

In apertura di post il video integrale dell’intervista.

Ultime notizie su Il Commissario Montalbano

Tutto su Il Commissario Montalbano →