Don Matteo sopravvive (e vince) alla fiction italiana che cambia

Il liveblogging e la recensione della prima puntata di Don Matteo 12, la fiction di Raiuno con Terence Hill nei panni di un parroco alle prese con i casi di cronaca di Spoleto e le vicende dei suoi amici

Parte oggi, 9 gennaio 2020, alle 21:25 su Raiuno, Don Matteo 12, la storica fiction che proprio quest'anno compie vent'anni (la prima puntata andò in onda il 7 gennaio 2000). Al timone, come sempre, Terence Hill nei panni del parroco investigatore, affiancato dal cast storico, composto da Nino Frassica (Cecchini), Nathalie Guetta (Natalina) e Francesco Scali (Pippo), ma anche dai personaggi conosciuti nella stagione scorsa, come il Capitano Anna Olivieri (Maria Chiara Giannetta) ed il Pm Marco Nardi (Maurizio Lastrico), oltre a numerose guest-star.

Don Matteo 12, la recensione


Don Matteo

è stato dissezionato, analizzato in ogni suo aspetto, commentato su più fronti, parodiato, criticato, disprezzato, rivalutato. Ed è sopravvissuto. Questo è Don Matteo, che sia la prima, la quinta, la decima o la dodicesima stagione. Don Matteo è la sopravvivenza della fiction italiana o, meglio, di una fiction italiana.

Mentre case di produzione si alleano tra di loro per avvicinarsi ad attori hollywoodiani, sceneggiatori ricevono carta bianca per portare in tv quel racconto che credevano non avrebbe mai visto la luce e registi da Oscar mettono in scena rappresentazioni a volte oniriche altre realistiche della condizione umana, lui, don Matteo, sta a guardare.

La sua è una guardia non passiva: Don Matteo se è diventato la fiction più longeva della tv italiana, è perché in questi vent'anni ha sempre osservato la società che lo circondava, i suoi cambiamenti, le sue bellezze e le sue brutture e poi, invece di urlare in maniera scomposta ha semplicemente raccontato ciò che ha visto, a bassa voce, teneramente, entrando nelle case senza quasi che i suoi residenti se ne rendessero conto.

E' così che Terence Hill è diventato uno di casa per milioni di telespettatori, ed è così che Gubbio prima e Spoleto poi si sono estesi fino a diventare una piccola grande Italia che si guarda allo specchio senza vanità o pretese.

A Don Matteo manca quell'ambizione che giustamente hanno numerose altre serie tv. Non vuole strafare, non vuole arrivare sulle prime pagine dei giornali o avere titoli di apertura sulle home page dei siti specializzati. In questa privazione, sta il valore di una fiction che, invece, è riuscita a diventare punto di riferimento per milioni di famiglie italiane. Una lezione che dura da vent'anni.

  • 21:40

    Don Matteo si aggira in una Spoleto interamente deserta.

  • 21:42

    Cecchini spiega al parroco che sono tutti ad una misteriosa caccia al tesoro, per vincere 100mila euro.

  • 21:43

    In chiesa, però, c'è qualcuno che aspetta don Matteo, per sparargli.

  • 21:44

    Tre giorni prima, Anna e Marco litigano sull'organizzazione del matrimonio.

  • 21:45

    Elisa e Cecchini, intanto, continuano a tenere segreta la loro relazione.

  • 21:46

    Natalina è protagonista di una rissa, per la contesa di una scatola con 3mila euro, ricompensa di una caccia al tesoro.

  • 21:47

    Una donna, Valeria, denuncia il rapimento del figlio, proprio durante la lite. Il bambino è figlio di un famoso cardiochirurgo. Il bambino deve essere sottoposto ad un intervento ed ha bisogno di farmaci.

  • 21:51

    Cecchini va a trovare la tomba di Caterina.

  • 21:51

    Anna, invece, riceve una proposta di lavoro per diventare caposcorta all'ambasciata di Islamabad, ma non sa come dirlo a Marco.

  • 21:52

    La donna, poi, sente la madre parlare affettuosamente al telefono, ma non sa che dall'altra parte c'è Cecchini.

  • 21:55

    Tutti, in canonica, continuano la caccia al tesoro, lasciando don Matteo da solo.

  • 21:56

    Anna si convince che sua madre abbia una relazione con Ghisoni.

  • 21:58

    Sofia s'insospettisce del comportamento di Jordi, suo compagno di classe, ed avverte don Matteo: crede che sia stato lui a rapire Andrea.

  • 22:02

    Don Matteo insegue Jordi, e riesce a fermarlo.

  • 22:03

    Ma Valeria confessa: è stata lei a chiedere a Jordi di rapire il bambino, perché non vuole che il marito usi il figlio come cavia.

  • 22:07

    Marco risponde al telefono di Anna, e scopre della proposta di lavoro in Pakistan. La donna gli dice la verità. Marco, però, non la prende bene.

  • 22:09

    Jordi chiede a Valeria i soldi pattuiti, ma la donna non glieli può dare.

  • 22:10

    Il giorno dopo, la donna viene aggredita. Nella tasca del suo vestito c'è il biglietto da visita dell'avvocato Santi.

  • 22:11

    La caccia al tesoro prosegue, e la chiesa si svuota. Dietro all'iniziativa c'è un regista.

  • 22:14

    Luca Di Fiore, assistente del Dr. Cortesi, è visibilmente preoccupato quando vede Valeria.

  • 22:15

    Il Dr. Cortesi cerca di spiegare a don Matteo le sue ragioni.

  • 22:20

    Anna è sempre convinta che Ghisoni stia corteggiando la madre. Come vendetta, gli dà quattro giorni di consegna.

  • 22:26

    Cecchini ed Elisa devono rivelare la loro relazione a Marco.

  • 22:29

    Marco decide di annullare il matrimonio.

  • 22:32

    Quella sera, l'uomo incontra una ragazza e ci finisce a letto.

  • 22:35

    Si arriva così alla sparatoria in cui resta ferito don Matteo.

  • 22:38

    Il parroco si salva grazie ai paramenti, ma non ha visto il suo aggressore. Sofia, intanto, cerca di far confessare Jordi.

  • 22:40

    Marco scopre che la donna con cui è stato è Sara Santonastasi, la nuova procuratrice capo.

  • 22:42

    In Caserma si presenta il regista, che ammette di aver organizzato la caccia al tesoro per realizzare un documentario sul comportamento umano. Ricorda che, quando è entrato in chiesa, ha visto un ragazzo con la felpa.

  • 22:44

    L'assistente del Dr. Cortesi rivela che anche lui la pensa come Valeria.

  • 22:47

    Finalmente, Cecchini dice la verità ad Anna.

  • 22:50

    Cecchini crede che Anna abbia ragione: loro due non devono stare insieme, e decide di lasciare Elisa.

  • 22:58

    Cecchini confessa a don Matteo che gli manca Caterina, ma gli manca anche Elisa.

  • 23:00

    Spinto dal parroco, il Maresciallo parla con Anna e le dice che non vuole rinunciare a sua madre.

  • 23:03

    Anna chiede scusa a Marco per non avergli detto nulla e fanno pace. Ma Marco si sente in colpa per essere andato a letto con Sara.

  • 23:05

    Cecchini avanza le ipotesi di don Matteo sia sull'aggressione a Valeria che a se stesso.

  • 23:09

    Giulio si scusa con Don Matteo per il trambusto provocato.

  • 23:15

    Inizia l'operazione di Andrea.

  • 23:16

    Consigliata da don Matteo, Sofia cerca di conoscere meglio Jordi, e scopre che è un ballerino.

  • 23:25

    Anna rifiuta l'offerta di andare in Pakistan. Andrea, intanto, è andato in arresto cardiaco.

  • 23:27

    Il padre di Andrea si sente in colpa per non aver capito che il figlio aveva una malformazione che gli ha impedito di portare a termine l'operazione.

  • 23:30

    Don Matteo intuisce che il colpevole dell'aggressione a Valeria è stato l'assistente di Cortese, ma arrivano prima i carabinieri: l'uomo era d'accordo con la donna di impedire l'operazione, ma quando il suo superiore gli ha offerto una promozione ha cambiato idea ed ha cercato di impedire a Valeria di proseguire con il suo piano.

  • 23:35

    Ma chi ha sparato a don Matteo? Secondo il parroco, è stato il regista Giulio.

  • 23:37

    Giulio confessa: odia don Matteo, perché fu lui a dire alla madre, dieci anni prima, di confessare il tradimento al marito, che portò alla sua morte.

  • 23:38

    Prima che spari, però, viene fermato dai carabinieri ed arrestato.

  • 23:41

    Don Matteo è scosso, ma a rincuorarlo ci pensa Natalina, che gli comunica che Andrea si è risvegliato e sta bene.

  • 23:43

    Arriva il giorno del matrimonio tra Anna e Marco. Cecchini, però, vorrebbe che lui confessasse il tradimento.

  • 23:46

    Marco, alla fine, cede, e confessa il tradimento. Anna scappa. La puntata finisce.

Le anticipazioni della prima puntata


Nella prima puntata di Don Matteo 12, "Non avrai altro Dio all'infuori di me", mentre Anna e Marco stanno organizzando il loro matrimonio, Andrea, figlio di un noto chirurgo di Spoleto, viene rapito. Anna si mette al lavoro per ritrovarlo, ma nel frattempo deve risolvere un problema personale che rischia di diventare un ostacolo al matrimonio.

Intanto, tutta la città è in preda ad una curiosa caccia al tesoro: un benefattore ha lasciato dei soldi in giro per Spoleto, racchiusi in scatole accompagnate da degli origami. Un gioco che potrebbe rivelarsi qualcosa di più pericoloso, e che metterà in pericolo lo stesso don Matteo.

Don Matteo 12, streaming


E' possibile vedere Don Matteo 12 in streaming sul sito ufficiale della Rai, e sull'app per smart tv, tablet e smartphone, mentre da domani si potrà vedere in Guida Tv/Replay.

Don Matteo 12, social network


Si può commentare Don Matteo 12 sulla pagina ufficiale di Facebook o su Twitter, all'account @DonMatteoRai. L'hashtag è #DonMatteo12.

  • shares
  • Mail