Sanremo 2020, Rula Jebreal ci sarà, il cast annunciato il 14 gennaio

La Rai annuncia il sì alle proposte di Amadeus, la giornalista prenderà parte al Festival

UPDATE ore 21.30 Fonti vicine a Lucio Presta ci fanno sapere che quest'ultimo, a dispetto di quanto riportato dal sito Affari italiani, non è l'agente di Rula Jebreal.

"Nel corso della riunione di aggiornamento sulla 70esima edizione del Festival di Sanremo, tenutasi oggi con la Direttrice di Rai1 Teresa De Santis e l’Amministratore delegato Fabrizio Salini, è stato confermato il cast di ospiti proposto dal Direttore artistico Amadeus che sarà presentato nel corso della conferenza stampa del prossimo 14 gennaio". Recita così il comunicato stampa diffuso dalla Rai oggi pomeriggio, col quale sembra dare conto di un accordo raggiunto tra direzione artistica di Sanremo 2020 e tv pubblica.

Secondo indiscrezioni giornalistiche - quindi la notizia non è ancora ufficiale, anche se è praticamente certa - la Rai ha dato l'ok per l'ospitata di Rula Jebreal, che sembrava essere saltata (tra le polemiche e le accuse di censura). La giornalista, che secondo il sito Affari italiani, è rappresentata da Lucio Presta, manager anche di Amadeus, darà vita ad un monologo sulla violenza contro le donne. La Jebreal, sarà, dunque, tra le dieci donne che andranno a comporre il cast allargato del Festival al via martedì 4 febbraio con diretta su Rai1.

Tra le altre figure femminili che saliranno sul palco del teatro Ariston, dovrebbero esserci Diletta Leotta (come anticipato da Blogo a novembre scorso) e Antonella Clerici (come anticipato da Blogo a ottobre scorso), oltre che le giornaliste del Tg1 Emma D'Aquino e Laura Chimenti. Si parla anche di Francesca Sofia Novello, fidanzata di Valentino Rossi, e di Georgina Rodriguez, compagna di Cristiano Ronaldo. In lizza per un posto al Festival ci sarebbe anche Gessica Notaro, la giovane sfregiata dall'ex fidanzato e diventata simbolo della lotta contro la violenza sulle donne.

Ricordiamo che il cast di Sanremo 2020, guidato da Amadeus (nella duplice veste di direttore artistico e conduttore), sarà impreziosito dalle presenze di Fiorello, Tiziano Ferro e Roberto Benigni.

  • shares
  • Mail