ZeroZeroZero arriva su Sky il 14 febbraio 2020: il primo trailer (Video)

Sky ha annunciato la data di uscita di ZeroZeroZero, la nuova serie tv tratta dal bestseller di Roberto Saviano e di cui ha distribuito il primo trailer

Sarà un San Valentino a tinte crime, quello che Sky proporrà per il 2020. E' infatti previsto per il 14 febbraio il debutto di ZeroZeroZero, la nuova attesa serie tratta dal bestseller di Roberto Saviano e che cercherà di bissare il successo di Gomorra-La serie.

All'annuncio della data di debutto è seguita anche la diffusione del primo trailer: possiamo così finalmente vedere le prime immagini di un progetto dalla lunga gestazione, di cui si è iniziato a parlare cinque anni fa e le cui riprese sono iniziate nell'aprile del 2018 e sono durate per quasi un anno in tre continenti (America, Europa ed Africa).

"Guarda attraverso la cocaina, vedrai il mondo", si legge durante il trailer: ZeroZeroZero vuole infatti raccontare la guerra tra vari sistemi criminali e familiari, come i cartelli messicani, la 'ndrangheta ed alcuni uomini d'affari americani corrotti, per avere la supremazia delle rotte della merce più distribuita al mondo: la cocaina.

Una produzione dal respiro internazionale fin dal comparto produttivo, che coinvolge Cattleya (parte di ITV Studios) e Bartlebyfilm per Sky, CANAL+ , Amazon Prime Video e Studiocanal TV, pensato per un mercato globale con un racconto girato in ben sei lingue (inglese, spagnolo, italiano, francese, wolof e arabo).

Un'ambizione che si legge anche nel cast degli otto episodi, guidato da Andrea Riseborough e Dane DeHaan e che include Gabriel Byrne, Harold Torres, Giuseppe De Domenico, Adriano Chiaramida, Francesco Colella e Tcheky Karyo. Stefano Sollima, già dietro la macchina da presa di Gomorra-La serie, ha ideato e diretto ZeroZeroZero, che vede anche il coinvolgimento di Leonardo Fasoli e Mauricio Katz come headwriter.

Il primo episodio è basato sul trattamento di Fasoli e Sollima con Stefano Bises e Roberto Saviano, mentre Max Hurwitz e Maddalena Ravagli completano il team di scrittura. Sollima, infine, alla regia si fa affiancare da Janus Metz e Pablo Trapero.

  • shares
  • Mail