L'Eredità diventa maggiorenne e trova "la ricetta del campione"

Anticipazioni, diretta e recensione della puntata di mercoledì 25 settembre del quiz preserale di Rai 1

Si riaccendono le luci nello studio de L'Eredità, il quiz del preserale di Rai 1 che festeggerà in questa edizione la maggiore età. Diciottesima stagione, rinnovata nel parco giochi, nel regolamento e nel cast.

A sostituire in scaletta il Di cosa si sta parlando?, gioco che precedeva l'ormai imprescindibile Triello, è giunto La parola, di tradizione enigmistica. Un termine complesso, tecnico o desueto di cui bisogna scovare la definizione fra una serie di proposte. Il gioco stabilisce un legame naturale con la prima manche del game show in onda in estate nello stesso slot, Reazione a catena, il Caccia alla parola. Nella scorsa edizione, infatti, i nomi comuni più curiosi sono stati corredati dalla lettura del significato enciclopedico e dall'eventuale etimologia. Simile nel funzionamento alla Casella Rischio di Rischiatutto, invece, è la domanda Imprevisto del Triello, che cela l'argomento e fornisce a chi la sceglie la possibilità di puntare su una cifra tra i 20 e i 60mila euro. Soprattutto la manche a quattro giocatori ha bisogno di rodaggio, come hanno dato prova oggi i concorrenti distratti, che hanno ripetuto più volte risposte sbagliate.

Anche il pubblico dovrà prendere confidenza con le nuove norme che moderano l'entrata e l'uscita in gara dei giocatori: i tre arrivati fino in fondo nella puntata precedente conquisteranno infatti il diritto di partecipare l'indomani, garantendo una continuità di volti e situazioni tanto cara al quiz del competitor, Caduta libera. Queste nuove dinamiche sono in linea col ritrovato culto del campione nei giochi a premi televisivi di cui si è scritto approfonditamente su queste colonne a fine stagione scorsa. E non a caso, a riconquistare il titolo è stato il campione dei record Guido, tornato in gara per via della "vita" acquisita a maggio. Le gag con il conduttore Flavio Insinna, che canzona il professore di fisica per la sua evidente destrezza e sfacciata fortuna, contribuiranno senza dubbio a fidelizzare ancor di più il pubblico da casa, che tornato alla routine autunnale ha ritrovato sullo schermo un viso amico.

Il telespettatore, lasciate le infradito nella scarpiera, non si è invece imbattuto nelle quattro Professoresse presenti nel cast dal settembre del 2017 (una delle quali, Chiara Esposito, attuale protagonista di Temptation Island Vip). Il gruppo di vallette che le ha sostituite è composto da Federica Calemme, Daisy Mancini, Sara Arfaoui e Ginevra Francesca Pisani. Ad eccezion fatta per quest'ultima, che ha partecipato a Uomini e Donne, le altre ragazze non vantano esperienze televisive rilevanti. La scarsa pratica di fronte alle telecamere si evince dalla rigidità degli interventi, letti con legnosità à la Convertini. Correttezza vuole, tuttavia, che si chiuda un occhio e si rimandi il giudizio sulle prestazioni a qualche settimana, quando le ragazze avranno avuto il tempo necessario per ambientarsi nello studio del quiz più longevo della televisione italiana. Pienamente confidente col proprio completo è, al contrario, Flavio Insinna, che nell'anteprima dell'esordio ha messo le mani avanti ("ho la febbre"), dimostrando poi di essere pienamente protagonista del palcoscenico. Ma non troppo: il conduttore pare abbia trovato la strada per la quadra fra istrionismo e rigore, tra farsa e compostezza istituzionale. Che abbia compreso come raccogliere al meglio l'eredità dei suoi predecessori?

  • 19.55

    Niente, alla fine era "valore". Guido ha tentato con "prova". Per l'appunto, ci ri-prova domani. Linea al Tg1.

  • 19.50

    Ghigliottina sia. 27500 euro. La sparo: per me è "mercato". Vediamo se è quella giusta.

  • 19.45

    Grazie alle vene, Guido riconquista il titolo di Campione. Va alla Ghigliottina.

  • 19.40

    Si parla di studi sulle bolle di sapone, di singenesofobia e di Apocalisse di Giovanni. L'ex campione Guido fa incetta di risposte, così prova la categoria Imprevisto. L'argomento è Batman: Guido può scegliere il valore della domanda, che non scorre: 20mila, 40mila, 60mila. Ad ogni valore, corrisponde un numero di risposte. Se sbaglia, la cifra viene divisa tra le due avversarie. Guido sceglie il valore massimo e indovina, così come indovina la domanda successiva. 180mila euro, Melania 40mila, Roberta F. 30mila. I primi due vanno ai Calci di Rigore.

  • 19.25

    "Che bello, si va al triello!". La campionessa Melania, l'ex-campione Guido e l'indefettibile Roberta F. si sfidano nel penultimo gioco prima della Ghigliottina. Tra le materie da scegliere, spunta anche L'imprevisto, che prevede una domanda dall'argomento e dal valore indefiniti che può ribaltare le sorti della sfida.

  • 19.15

    Nuovo gioco, Le Parole. Due Professoresse (ancora impacciatissime) forniscono, a turno, un termine della lingua italiana piuttosto complesso ai concorrenti, che devono riconoscerne la definizione, compresa fra quelle che scorrono in un cilindro. Nessuno la indovina al primo giro? Si procede finché la risposta non viene azzeccata. Le due parole della puntata sono brachiblasto e petricore. Il gioco sostituisce il "Di cosa stiamo parlando?" e dà diritto ai vincitori di accedere al Triello.

  • 19.10

    Roberta contro Marco è la sfida che segue I Fantastici 4, gioco nel quale i concorrenti devono abbinare evento a un anno di avvenimento fra quattro. Marco inciampa su Barbablù. Poi la pubblicità.

  • 19.05

    Una sfida all'ultimo secondo, al cardiopalma, tra Pietro e Roberta F., che per la seconda volta ha la meglio su un altro sfidante, che cade sullo schiaffo del soldato.

  • 19.00

    I primi "a parte" delle Professoresse, in cui vengono forniti dettagli aggiuntivi sulle risposte. C'è da lavorare sulla scioltezza di fronte alla camera, si percepisce l'inesperienza col mezzo.

  • 18.55

    È Elisabetta ad uscire di scena, mentre Roberta F. dà spettacolo durante la scalata delle definizioni. Poi si parte con L'Una o L'Altra, che ha un nuovo jingle che lo introduce.

  • 18.53

    "Gli abbinamenti sono sulle canzoni di Baglioni o di Battisti. Ad esempio, se dico Poster?" e il concorrente dice "Lucio Dalla". Però porta a casa il risultato. Solo Elisabetta sbaglia, così tocca alla campionessa Melania scegliere chi mandare alla sfida delle definizioni. La scelta ricade su Roberta.

  • 18.48

    Grazie alla vita accumulata nella scorsa stagione, torna in gara il campione dei record Diego, che inaugura la prima manche, quella degli Abbinamenti.

  • 18.45

    Sara, Federica, Daisy e Ginevra Francesca: ecco le quattro nuove Professoresse, pronte ad accompagnare Flavio Insinna nel corso di questa nuova stagione.

  • 18.40

    "Talmente l'emozione, che m'è venuta la febbre", dice Flavio Insinna nell'anteprima della prima de L'Eredità. La temperatura è già alta, in tutti i sensi.

Con l'arrivo dell'autunno torna oggi, mercoledì 25 settembre 2019, L'Eredità, il quiz del preserale di Rai 1 giunto alla sua diciottesima edizione. Al timone della trasmissione Flavio Insinna, che per il secondo anno consecutivo accompagnerà i telespettatori dell'Ammiraglia Rai verso il telegiornale delle 20. Il conduttore romano sarà accompagnato da un gruppo di quattro nuove Professoresse, di cui vi abbiamo già dato le prime notizie ieri, nell'articolo dedicato alle anticipazioni dell'edizione 2019/2020 de L'Eredità. Tvblog seguirà in diretta la puntata d'esordio dalle 18.45, a cui seguirà la consueta recensione.

L'Eredità 2019/2020, le nuove Professoresse


Studentesse, modelle, attrici e influencer. Le quattro Professoresse che affiancheranno Flavio Insinna nella stagione ventura de L'Eredità rappresentano un'ampia fetta della società attuale, attenta alla comunicazione e alla gestione della vita virtuale sui social network. Si chiamano Sara Arfaoui, Federica Calemme, Daisy Manchini e Ginevra Francesca Pisani.

Sara Arfaoui, 24 anni di Montebelluna in provincia di Treviso. Ha vissuto a Nizza fino ai 18 anni per poi trasferirsi a Milano. Diplomata al liceo classico, parla francese e arabo per via delle sue origini. Lavora come modella pur continuando gli studi di Psicologia in Francia. Federica Calemme, 23 anni, napoletana. Diplomata al liceo linguistico, nel 2017 ha partecipato a Miss Italia vincendo la fascia di Miss "Tv Sorrisi e Canzoni”. Lavora come fotomodella. Daisy Mancini ha 25 anni ed è nata ad Aosta. Amante della montagna, diplomata in grafica pubblicitaria, da sei anni lavora a Milano come modella, attrice e influencer, coniugando tradizione e modernità. Ginevra Francesca Pisani ha 21 anni, anche lei napoletana. Diplomata al liceo scientifico, ha studiato danza classica e moderna per otto anni. Lavora come modella e influencer e, dopo una partecipazione a un film di Paolo Sorrentino, ha iniziato a studiare recitazione.


L'Eredità 2019/2020, i nuovi giochi


Novità importanti anche sul fronte dei giochi: si ritroveranno i classici che hanno conquistato il gradimento del pubblico, come gli Abbinamenti, L'una o l'altra, I Fantastici 4 e le eliminazioni della Scalata Doppia, mentre andrà in scena un Triello del tutto rinnovato e una serie di sfide tutte nuove dedicate alle Parole. A chiudere, i Calci di Rigore e l'inimitabile Ghigliottina, punto di arrivo di un percorso sempre ricco di informazioni, aneddoti e sorprese. Saranno circa 1200 i concorrenti che si contenderanno il tesoro della Ghigliottina, che nell’ultima edizione è stata vinta ben 36 volte. Per ulteriori informazioni sui giochi inseriti nel regolamento, vi rimandiamo nuovamente all'articolo sulle anticipazioni.

  • shares
  • Mail