Telelombardia, Fabio Ravezzani caccia in diretta un altro opinionista (video)

A pochi giorni dal licenziamento di Luciano Passirani per una frase razzista su Lukaku, il direttore miete un'altra vittima, stavolta per bestemmia: "E' il periodo che devo espellere la gente". Ma l'espressione pare sentirsi solo in studio.

A pochi giorni dalla cacciata di Luciano Passirani per un'espressione razzista su Lukaku, il direttore di Telelombardia Fabio Ravezzani ha mandato via in diretta un altro opinionista, stavolta per una bestemmia pronunciata su QSVS (in onda sull'emittente milanese e in simulcast su Top Calcio 24).

Lo sfortunato è Cesare Pompilio, che mercoledì sera a causa di un'esultanza eccessiva per il secondo goal della Juventus contro l'Atletico Madrid in Champions League, si lascia andare ad un'espressione ingiuriosa (che tuttavia sembra sentirsi solo in studio). A quel punto il conduttore del programma, Mauro Suma, rivolgendosi al direttore: "Fabio, è meglio che non ti ripeto cosa ha detto!".


 

Fabio Ravezzani, rivolgendosi all'opinionista, è irremovibile:

"Cesare, vai, vai, vai. E' il periodo che devo espellere la gente. Vai, vai, via, via. Fuori, fuori, fuori. Non è possibile. Ho sentito bene? Temo di sì. Una diversa alla settimana".
  • shares
  • Mail