Italia Sì, Mauro Coruzzi spiega perché non ci sarà: "Devo occuparmi di me"

Mauro Coruzzi non è uno dei saggi della seconda stagione e spiega il perché con una confessione a cuore aperto.

La seconda stagione di Italia Sì! perde Mauro Coruzzi: lo annuncia Marco Liorni in apertura, senza drammi, introducendo i saggi 2019-2020 ovvero le confermate Rita Dalla Chiesa ed Elena Santarelli più le new entry Adriano Panatta e Manuel Bortuzzo, campione di sport e di vita. "Altri impegni" dice genericamente Liorni che sta per introdurre il primo collegamento, salvo trovarselo in studio.Per il pubblico a casa una sorpresa,  per Liorni sembra esserlo, ma la reazione 'asciutta' di tutti fa pensare che fosse un qualcosa 'nell'aria'.

Arriva pallido e truccato, parla affannato e tutto d'un fiato Coruzzi:

"Ho chiesto di ospitarmi per spiefare quello che mi sta succendendo. 45 anni da autore e conduttore, poi è arrivato il cinema, Sanremo, tanto lavoro, ma  in tutti questi anni ho avuto un difficile male da combattere, ovvero il mangiare compulsivo. L'ultimo anno trascorso a Italia Sì è stato un anno difficile: trascinavo una gamba e ringrazio la discrezione delle mie amiche e dello studio per la privacy. Ho deciso alla fine della stagione scorsa che dovevo riguadagnare la mia vita: non potevo accettare programmi così lunghi e dovevo lavorare su du me. L'ho fatto con un regime alimentare molto severo e anche per capire se sarei riuscito a prendere il controllo della mia vita. Prima rimetto a posto le fondamenta, poi magari ci rivediamo. Lo dovevo al conduttore, che mi ha voluto qui un anno fa, dovevo una spiegazione. Ecco perché non ci sarò".

Un abbraccio con Liorni, nessuna lacrima, una sedia aggiunta e una puntata vissuta senza nulla da nascondere. E' come uno dei 12 passi di chi affronta una rinascita. Raccontato sì con un pizzico di solennità - e di teatralità - ma senza morbosità: altrove si sarebbe costruita una puntata sana a suon di sottopancia.

Intanto Coruzzi si prepara all'esperienza di Amici Celebrities come giurato: un programma non lungo un anno, sicuramente, e in onda il sabato sera (non il martedì), dal 28 settembre.

 

  • shares
  • Mail