Italia Sì, Mauro Coruzzi a Danilo Bertazzi: “Fake news per far rifiorire l’interesse su di lei?”. Poi si scusa

Danilo Bertazzi, a Italia Sì per raccontare le fake news circolate per anni su di lui, è rimasto turbato da alcune parole di Mauro Coruzzi.

È tornato in tv lo scorso anno con Che Succ3ede? dove duetta brillantemente con Geppi Cucciari, affiancandola come arbitro del gioco che viene portato avanti con i protagonisti del panel e un ospite diverso di sera in sera. Danilo Bertazzi, che ha ripreso dallo scorso lunedì la conduzione di un programma tutto suo su Rai Yoyo, è stato ospite oggi su Rai1 ad Italia Sì di Marco Liorni dove ha voluto portare la sua storia per mettere in guardia i telespettatori da alcune notizie false che a volte si possono leggere in rete.

In passato infatti l’ex folletto della Melevisione è stato dato per morto (in maniera evidentemente erronea) a causa delle più svariati ragioni, compreso l’utilizzo letale di sostanze stupefacenti. Ascoltando in studio la storia di Bertazzi, Mauro Coruzzi ha incalzato l’ospite cercando di capire se negli anni fosse riuscito ad ipotizzare chi ci fosse dietro a questa diffusione di fake news, arrivando a supporre che potesse essere stato qualcuno vicino allo stesso Bertazzi:

Mi perdoni l’osare: e se fosse stata una persona a lei vicina o che ha a che fare con la sua vita privata? Perché lavorando nell’ambiente della comunicazione se la notizia non è arrivata a me per anni o non mi è rimasta in testa – mi perdoni – ho come l’impressione che sia un modo per fare rifiorire dell’interesse intorno a lei. [….]  A distanza di tempo ritirarla fuori, perché? Oggi è qui per parlarne. Lei si sta riproponendo all’interesse dei telespettatori – e noi la ringraziamo – però con con questo punto interrogativo del perché: non sappiamo chi sia stato e mi sembra di capire che non lo sappia neanche lei. Ho cercato di offrirle una gamma di possibilità e da ultimo, come è normale che sia, […] le polemiche possono essere anche suggerite dal nostro atteggiamento, da qualcosa che noi sappiamo di aver fatto che non va bene.

“Non penso di essere stato io a creare questa fake news, vi prego non mettete questa voce in giro che poi viene fuori una cosa che ci mancherebbe” ha riposto Danilo Bertazzi, visibilmente scosso e spiazzato. “Non c’è alcun dubbio sul fatto che non ci sia una matrice che abbia a che vedere con fini promozionali, anzi hai avuto danni nella tua carriera per queste voci che sono uscite” ha ribadito Liorni che si è prontamente accorto di quanto il proprio ospite fosse scosso e turbato da quanto detto da Coruzzi.

Mauro dice tutto a voce alta, tutti i pensieri che a volte sono quelli che sono anche a casa. Noi siamo i primi garanti che tu non sia qui per cercare pubblicità. Lui è così: dice tutto quello che esce fuori.

Mauro Coruzzi si è così scusato:

Farei meglio a stare zitto molte volte, ma purtroppo mi scappa come i brufoli agli adolescenti. Chiedo scusa.

Ultime notizie su italia sì

Tutto su italia sì →