Italia Sì – Discute: Marco Liorni apre il sabato pomeriggio di Rai 1

Tutto quello che c’è da sapere su Italia sì – Discute con Marco Liorni a partire dalle 14:00 ogni sabato su Rai1

“Italia Sì – Discute” rinnova il format, rielabora la scena, cambia collocazione (in onda dalle ore 14.00 alle 16.40 a partire dal 25 settembre 2021 contro lo speciale del sabato di ‘Amici’). L’obiettivo rimane quello di sempre: raccontare l’Italia della bellezza e della curiosità, della cronaca e dell’attualità.

Due squadre si confronteranno in modo schietto portando le argomentazioni del Sì e quelle del No, sugli argomenti più suggestivi e divisivi, rivolgendosi a due platee in studio con la possibilità di cambiare idea se i leader delle diverse posizioni sapranno essere più convincenti dei loro competitor diretti.

Chiunque potrà salire sul podio di “Italia Sì – Discute” per raccontare la sua storia o per promuovere una campagna di sensibilizzazione o, ancora, per descrivere un esperimento o fare gli auguri ad un amico. Padrone di casa, come
sempre, Marco Liorni, collaudato narratore della realtà e che avrà accanto un cast funzionale ad analizzare e affrontare gli eventi della puntata. Non mancheranno gli spazi dedicati allo spettacolo e alla musica.

Per il gran cerimoniere di ‘Reazione a catena’ si tratta di una nuova sfida professionale. Otterrà un’ennesima promozione sul campo?

Nel frattempo, il conduttore, negli scorsi giorni, dalle pagine di ‘Libero’, ha ricevuto la speciale investitura da uno dei decani della televisione italiana, ovvero Maurizio Costanzo:

Appena concluse le puntate di questa stagione di Italia Sì, Marco Liorni si è trasferito su RaiUno, alle 18:45, per Reazione a Catena, un game che aveva già condotto l’anno scorso. Liorni è uno di quei personaggi televisivi che sembrano nati per fare la televisione. Liorni non ce lo vedo a fare il cantate o l’attore drammatico, è bravo in quello che fa.

Ultime notizie su Marco Liorni

Foto e news dell'ex inviato del Grande Fratello ora conduttore per Rai e Mediaset

Tutto su Marco Liorni →